134 CONDIVISIONI
7 Gennaio 2022
11:24

Obbligo vaccinale, chi lo chiede per tutta la popolazione: “Solo a over 50 non è abbastanza”

Secondo alcuni esponenti della politica (ma anche del mondo medico e scientifico) l’obbligo vaccinale solo per gli over 50 non è abbastanza e il governo avrebbe dovuto estenderlo a tutta la popolazione in maniera generalizzata.
A cura di Annalisa Girardi
134 CONDIVISIONI

Il governo ha introdotto l'obbligo vaccinale per gli over 50. Ma secondo alcuni esponenti della politica (e del mondo scientifico) non è abbastanza e la vaccinazione obbligatoria avrebbe dovuto essere estesa a tutta la popolazione in modo generalizzato. Dal Partito democratico sono numerose le voci che si dicono a favore dell'obbligo esteso a tutti: ieri la capogruppo dem in Senato, Simona Malpezzi, poi il governatore della Toscana, Eugenio Giani, seguito dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Oggi, invece, si è espressa in tal senso l'ex ministra della Salute, Beatrice Lorenzin: "Se l'obiettivo è raffreddare il contagio, credo che le ultime misure prese non siano sufficienti, quindi ci troveremo nei prossimi giorni a doverne prendere altre. Credo che l'obbligatorietà del vaccino andava estesa a tutti, l'obbligo a 50 anni è un provvedimento che poteva esser preso tre mesi fa, non adesso", ha detto intervenendo alla trasmissione Agorà su Rai 3.

Ma il Pd non è l'unica forza politica che continua a sottolineare la necessità di introdurre l'obbligo vaccinale per tutti. Italia Viva, che prima della decisione del governo aveva lanciato una petizione per richiedere il vaccino obbligatorio, ora sottolinea di aver auspicato per una decisione più ampia: "È stato fondamentale affermare anche da un punto di vista normativo il principio dell'obbligo vaccinale per gli over 50, è una tutela della salute del singolo cittadino ma soprattutto della collettività. (…) Come Italia Viva eravamo favorevoli all'obbligo generalizzato. I dati dicono con chiarezza che la vaccinazione ha salvato l'Italia dalla catastrofe".

Come abbiamo detto, però, non sono solo i politici a chiedere l'obbligo vaccinale generalizzato. Anche alcuni virologi si sono espressi in questa direzione. È il caso di Guido Rasi, ex direttore dell'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, e ora consulente del commissario straordinario per l'emergenza Covid: secondo Rasi l'obbligo di vaccinazione dedicato esclusivamente agli over 50 sarebbe un mero "compromesso politico" più che una scelta basata su effettivi dati scientifici. "L‘obbligo a questo punto o si fa o non si fa. Non capisco come il virus discrimini tra uno che ha 49 anni e mezzo e uno che ne ha 50".

134 CONDIVISIONI
Medici contro obbligo vaccinale e immunizzazione bambini: il convegno alla Camera di Alternativa
Medici contro obbligo vaccinale e immunizzazione bambini: il convegno alla Camera di Alternativa
Covid, Palù: "A settembre valuteremo se somministrare vaccini anti-Omicron a tutti"
Covid, Palù: "A settembre valuteremo se somministrare vaccini anti-Omicron a tutti"
Quando sarà eliminato l'obbligo di indossare le mascherine al chiuso e dove servono ancora
Quando sarà eliminato l'obbligo di indossare le mascherine al chiuso e dove servono ancora
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni