24 Settembre 2021
18:07

I colori delle Regioni dalla prossima settimana: la Sicilia resta in zona gialla ma dati migliorano

La Sicilia resta in zona gialla, anche se per la prima volta da settimane i dati sono da zona bianca. Per tornare nella fascia più chiara, però, dovrà confermarli nelle prossime due settimane. L’Isola è scesa sotto la soglia di occupazione delle terapie intensive, mentre sfora ancora quella dell’area medica e dell’incidenza. I dati del monitoraggio Iss di questa settimana sono stati aggiornati al giovedì e non più al martedì.
A cura di Tommaso Coluzzi

Dalla prossima settimana tutta l'Italia sarà in zona bianca, tranne la Sicilia. Da lunedì prossimo, il 27 settembre, la situazione rimarrà invariata per ciò che riguarda i colori delle Regioni, non ci sarà nessun passaggio da una zona all'altra. In generale, su tutto il territorio italiano, continuano a scendere i dati tenuti d'occhio come indicatori decisionali per i colori delle Regioni, ma anche come fotografia dello stato della pandemia nei vari territori. L'incidenza continua a scendere – oggi è tornata sotto i 50 casi ogni 100mila abitanti, secondo il monitoraggio dell'Iss – così come l'indice Rt.

Quali saranno i colori delle Regioni da lunedì 27 settembre

La Sicilia ha dati da zona bianca dopo quattro settimane di zona gialla e soprattutto dopo essere stata l'unica a cambiare colore dopo l'estate, ma ancora non basta per tornare in bianco. Da questa settimana il monitoraggio Iss tiene in considerazione i dati del giovedì (il giorno prima) e non del martedì. La rettifica era nell'aria, dopo il salvataggio della Calabria dalla zona gialla della scorsa settimana. Il dato del giovedì è chiaramente più aggiornato e, d'ora in poi, dovrebbe essere utilizzato quello. La Sicilia è scesa sotto la soglia delle terapie intensive, fissata al 10%, con il 9,8% dei posti occupati in rianimazione, mentre negli altri due parametri decisionali è ancora sopra: l'incidenza è a 79,5 (sopra i 50 della zona gialla) e l'occupazione dell'area medica è al 15,4% (sopra al 15% dell'area gialla). Per tornare in zona bianca, però, la Sicilia dovrà rimanere in questa situazione per altre due settimane.

Cosa cambia tra zona gialla e zona bianca

Dopo un mese di zona gialla, la Sicilia vede la possibilità di tornare in zona bianca nelle prossime settimane. Le differenze per gli abitanti dell'isola, però, saranno ben poche. In zona bianca viene eliminato nuovamente l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, che invece è in vigore in zona gialla. L'altra differenza riguarda la ristorazione: in zona gialla c'è il tetto massimo di quattro persone non conviventi sedute al tavolo sia all'interno che all'esterno, mentre in zona bianca il limite viene eliminato all'aperto e portato a sei nei locali al chiuso. Per il resto non ci sono limitazioni agli spostamenti – di giorno e di notte -, né attività che sono aperte rispetto alla zona gialla. Le uniche ad essere ancora chiuse, in qualsiasi zona, sono le discoteche.

Le Regioni in zona gialla da domani: chi cambia colore dalla prossima settimana
Le Regioni in zona gialla da domani: chi cambia colore dalla prossima settimana
Incidenza, ricoveri e terapie intensive, i dati Regione per Regione: chi è vicino alla zona gialla
Incidenza, ricoveri e terapie intensive, i dati Regione per Regione: chi è vicino alla zona gialla
Le Regioni che rischiano di passare in zona gialla con il monitoraggio Iss di domani
Le Regioni che rischiano di passare in zona gialla con il monitoraggio Iss di domani
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni