La vittoria del candidato di centrosinistra Stefano Bonaccini sembrerebbe quasi certa, quando sono stati diffusi i dati della prima proiezione. Si tratti di numeri ancora marginali – qui gli aggiornamenti del live – ma il testa a testa segnalato dai primi exit poll sembra confermato, a vantaggio del candidato dem, che è avanti con il 48,2%, mentre la sfidante del centrodestra, Lucia Borgonzoni è al 45,9%.

Indietro, con il 4,3% troviamo Simone Benini, il candidato del Movimento Cinque Stelle. Si tratta del dato che emerge dalla prima proiezione del Consorzio Opinio Italia per lo speciale ‘Porta a porta' su Rai1 sulle elezioni in Emilia-Romagna. La copertura del campione è del 6%.

"È un bel dato. Sono molto ottimista", ha commentato il deputato del Pd, Serse Soverini, dopo l'uscita delle prime proiezioni che danno Stefano Bonaccini in vantaggio sulla candidata del centrodestra, Lucia Borgonzoni. "Ero ottimista anche prima, perché ho visto una campagna elettorale intensa da parte di Bonaccini, vera", ha detto Soverini, da poco arrivato nella sala stampa della Regione. "Una campagna elettorale coraggiosa e inedita per l'Emilia-Romagna", ha continuato, "Spero di scoprire domattina che l'affluenza così alta sia legata al movimento delle sardine. Vorrebbe dire che il loro messaggio è passato".

"In agosto abbiamo sconfitto Matteo Salvini in Parlamento, stanotte con il voto in Emilia Romagna lo abbiamo sconfitto nelle urne. Un fortissimo abbraccio al Presidente Bonaccini ed alle donne e agli uomini della sua lista", ha scritto la ministra per le Politiche agricole, Teresa Belleanova.