126 CONDIVISIONI
Covid 19
8 Marzo 2020
13:13

In Basilicata obbligo di quarantena per chi viene dalle zone del Nord

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha emanato una nuova ordinanza che prevede misure urgenti per arginare il diffondersi del Covid-19 sul territorio: quarantena obbligatoria per chi è rientrato per Lombardia e altre 14 province del Nord Italia. L’ordinanza è immediatamente esecutiva.
A cura di Annalisa Cangemi
126 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Anche chi torna in Basilicata dalla zona rossa dell'epidemia è obbligato e sottoporsi alla quarantena: lo stabilisce un'ordinanza, la numero 3, del presidente della Regione, Vito Bardi, appena pubblicata sul bollettino ufficiale e sul sito istituzionale della Regione, che prevede misure urgenti per arginare il diffondersi del Covid-19 sul territorio.

Dopo Puglia e Sicilia anche la Basilicata corre ai ripari, per limitare i contagi da Covid-19, dopo che il nuovo Dpcm del governo, in vigore da oggi, ha ‘chiuso' la Lombardia e altre 14 province (Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia).

Chi, dalle Regioni del Nord Italia più colpite dall'epidemia, sia riuscito a tornare in Basilicata deve andare in "isolamento fiduciario", comunicando la sua presenza al medico di base, al pediatra se si tratta di un minorenne, o al numero verde regionale 800996688. L'ordinanza chiede quindi a coloro che saranno in quarantena di "evitare contatti sociali" e fa "divieto di spostamenti e viaggi", obbligando a "rimanere raggiungibili per le attività di sorveglianza". Se comparissero i sintomi della malattia, bisogna "avvertire immediatamente" le autorità sanitarie. L'ordinanza in questione è immediatamente esecutiva.

In Basilicata i contagiati sono saliti intanto a quota quattro: un paziente ricoverato nell'ospedale ‘Madonna delle Grazie' di Matera è risultato positivo al coronavirus. Come ha spiegato la task force della Regione Basilicata, il caso di positività a Matera è l'unico sui 36 tamponi, giunti dalle province di Potenza e di Matera, esaminati fino a ieri sera. Per il paziente positivo si sta valutando il trasferimento nel reparto di rianimazione. Inoltre, si sta ricostruendo la sua "catena dei contatti" ma è stato "escluso che ve ne siano stati con il primo contagiato a Matera".

126 CONDIVISIONI
31061 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni