247 CONDIVISIONI

Vandali in zona Museo, distrutta la fermata d’arte dei bus dedicata a Leopardi inaugurata a giugno

La pensilina era stata vandalizzata a marzo 2022. Il Comune l’aveva restaurata, inaugurando la prima fermata dedicata a un poeta. Ieri è stata distrutta.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Pierluigi Frattasi
247 CONDIVISIONI
Immagine

Distrutta la fermata d'arte dei bus dedicata a Giacomo Leopardi in via Santa Teresa degli Scalzi, nei pressi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Era stata inaugurata a metà giugno ed era la prima pensilina dedicata ad un poeta in città. La stessa fermata era stata vandalizzata a marzo 2022. L'amara scoperta ieri mattina, domenica 19 novembre 2023. "La pensilina intitolata a Leopardi – afferma Ciro Guida, vice-presidente della III Municipalità Stella-San Carlo all'Arena, assessore alla Cultura e al Turismo con delega ad Anm e Polizia Locale – è stata vandalizzata. Hanno lanciato dei sanpietrini nelle vetrate. Come Municipalità, assieme all'artista Eugenio Giliberti, rinnoveremo la pensilina con Anm e rifaremo lo stesso manufatto".

Anm: "Pensiline distrutte in tutta Napoli"

Fanpage.it apprende da fonti Anm, l'azienda della mobilità di proprietà del Comune di Napoli, che ultimamente si sta registrando un alto numero di atti di vandalismo ai danni delle pensiline dei bus in tutta Napoli. La pensilina dedicata a Leopardi, è poco distante dalla casa dove il grande artista romantico visse a Napoli nell'Ottocento. Sulla vetrata era stato affisso il contratto di affitto dall'appartamento di Vico del Pero, dove il poeta ha vissuto gli ultimi due anni di vita.

Immagine

Si tratta anche di una fermata smart, visto che è una di quelle pensiline dove sono state installate le prese per ricaricare i cellulari. La pensilina è dotata anche di un QR code per avere maggiori informazioni sul poeta. distante c'è anche una panchina pubblica, sulla quale compare una targa di ottone dedicata a Leopardi.

Proprio alla vita di Leopardi è dedicata la serie tv "Giacomo – Vita e amori di un poeta", diretta dal regista Sergio Rubini, che sarà girata a Napoli in questi mesi.

247 CONDIVISIONI
A Barra distrutte le telecamere di sicurezza installate 2 giorni fa. È la zona della piazza di spaccio
A Barra distrutte le telecamere di sicurezza installate 2 giorni fa. È la zona della piazza di spaccio
Prestava soldi a persone in difficoltà, le vittime pagavano anche il 240% di interessi: arrestato un uomo
Prestava soldi a persone in difficoltà, le vittime pagavano anche il 240% di interessi: arrestato un uomo
Frustato con la cintura per rapinarlo del borsello: il complice lo teneva fermo
Frustato con la cintura per rapinarlo del borsello: il complice lo teneva fermo
"A Francesco Pio Maimone e Giovambattista Cutolo intitolati i centri giovanili di Pianura e Vomero"
"A Francesco Pio Maimone e Giovambattista Cutolo intitolati i centri giovanili di Pianura e Vomero"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni