144 CONDIVISIONI

Napoli, distrutta la fermata dei bus Anm davanti alla Casa di Leopardi in via Santa Teresa

Il vetro della pareti della pensilina è andato completamente in frantumi. Restaino (Europa Verde): “Individuare i vandali”
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Pierluigi Frattasi
144 CONDIVISIONI
Immagine

Distrutta la pensilina della fermata dei bus Anm che si trova all'esterno della Casa di Giacomo Leopardi in via Santa Teresa degli Scalzi, nella III Municipalità Stella-San Carlo Arena, a pochi passi dal Museo Archeologico Nazionale. L'atto vandalico si è consumato nella notte tra martedì 8 e mercoledì 9 marzo scorsi. Il vetro della pareti della pensilina è andato completamente in frantumi. Considerando che si tratta di vetri di solito infrangibili, l'impatto deve essere stato molto forte. Ancora non è chiaro se il gesto sia opera di vandali oppure sia la conseguenza di qualche incidente. Il caso è stato segnalato dai cittadini sia al Comune di Napoli che all'Anm, per la rimozione dei detriti e la riparazione della pensilina che serve da riparo per chi attende il bus.

Immagine

Restaino (Europa Verde): “Atto vandalico, ora basta”

A denunciare l'accaduto il consigliere della III Municipalità Carlo Restaino (Europa Verde): “Sono incredulo, stanotte c'è stato l'ennesimo atto vandalico da parte dei soliti trogloditi che si divertono a distruggere e a vandalizzare beni pubblici senza alcun motivo. Il vetro della pensilina di via Santa Teresa degli Scalzi, usata da tante persone tra cui molti anziani per ripararsi in attesa dell'autobus, è stato distrutto. Abbiamo fatto la segnalazione alle autorità competenti – conclude Restaino – affinché la pensilina sia riparata e ripristinata nel più breve tempo possibile. Ma anche per fare luce sull'accaduto”. Non è escluso che possano essere utilizzate anche le immagini di eventuali telecamere presenti in zona, per individuare il responsabile del danneggiamento.

Immagine
144 CONDIVISIONI
I nuovi bus Anm elettrici di Napoli sono cinesi: ecco i primi pullman green
I nuovi bus Anm elettrici di Napoli sono cinesi: ecco i primi pullman green
A Capodichino col bagaglio pieno di lumache giganti vive: portate dall'Africa per mangiarle
A Capodichino col bagaglio pieno di lumache giganti vive: portate dall'Africa per mangiarle
Napoli, via le bancarelle dalle traverse di via Toledo: il nuovo mercato a piazza Matteotti
Napoli, via le bancarelle dalle traverse di via Toledo: il nuovo mercato a piazza Matteotti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views