5 Giugno 2022
10:33

Raid di camorra a Ponticelli, colpi di pistola contro la casa del ras dei De Micco detenuto

Spari a Ponticelli contro l’abitazione di un giovane ras detenuto considerato vicino al clan De Micco; si riaccende la faida di Napoli Est.
A cura di Nico Falco

Si riaccende la faida di camorra di Napoli Est, oltre 10 colpi di pistola sono stati esplosi contro un'abitazione di via Carlo Miranda, quartiere Napoli Est. È intervenuta la volante del commissariato Poggioreale, che ha repertato 12 bossoli calibro 9×21 e fori sia sul muro esterno dell'edificio sia su un'automobile parcheggiata a pochi metri in strada. Destinatario dell'intimidazione, che appare di chiara matrice camorristica, sarebbe Pasquale Scognamillo, detto Bombò, considerato ras emergente della mala di Ponticelli e imparentato con pregiudicati di spicco del clan De Micco, attualmente detenuto.

Il raid è avvenuto nella serata di ieri, sabato 4 giugno, intorno all'ora di cena. L'allarme da alcuni residenti, che hanno sentito gli spari e hanno chiamato il 113. Sul posto, i poliziotti hanno identificato la persona che attualmente abita in quella casa, una giovane familiare di Scognamillo, incensurata e che non risulta avere nessun legame con la criminalità organizzata o meno; le indagini sono in corso, ma appare probabile che si sia trattato di un messaggio diretto al 39enne, arrestato nel febbraio 2018 nell'ambito di una indagine sul traffico di droga che coinvolgeva, oltre ai De Micco di Ponticelli, anche gli Amato-Pagano.

Nella circostanza finirono in manette 16 persone, accusate di gestire un traffico di stupefacenti con collegamenti diretti con la Colombia, la Spagna e l'Olanda; la droga, avevano ricostruito gli inquirenti, una volta arrivata in Italia veniva smerciata sia nelle piazze di spaccio di Ponticelli e di San Giovanni a Teduccio, sia in altre regioni, come la Toscana (a Massa Carrara) e nel Lazio (a Latina e a Frosinone).

Le bombe della camorra a Ponticelli esplose davanti alle case, il video
Le bombe della camorra a Ponticelli esplose davanti alle case, il video
"Ho ucciso per ordine dei De Micco": il killer si pente, i familiari via da Ponticelli
A Ponticelli la faida con la scarcerazione del boss: dopo gli omicidi tornano le bombe
A Ponticelli la faida con la scarcerazione del boss: dopo gli omicidi tornano le bombe
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni