Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

È una cosiddetta banda del buco quella che è entrata in azione questa notte in un supermercato di Pontecagnano Faiano, nella provincia di Salerno. I ladri hanno praticato un buco un uno dei muri dell'esercizio commerciale, che sorge in via Lucania, dal lato in cui c'è una vecchia fabbrica abbandonata, e sono penetrati all'interno: i malviventi si sono concentrati però soltanto sui generi alimentari, e sono riusciti a portare via soprattutto salumi e formaggi, per un valore che si aggira intorno ai mille euro, ignorando i registratori di cassa e il loro contenuto. Probabilmente, i ladri sono stati messi in fuga dal sistema di allarme, che è scattato non appena si sono introdotti nel supermercato: sul posto, infatti, sono accorse le guardie giurate, che hanno richiesto poi la collaborazione dei carabinieri. I militari dell'Arma sono giunti sul posto e hanno effettuato tutti i rilievi del caso, visionando anche le immagini delle telecamere di sorveglianza del supermercato, per risalire all'identità dei malviventi.

Qualche mese fa, a luglio, i carabinieri hanno effettuato una scoperta interessante a Giugliano in Campania, nella provincia di Napoli. In via Dante Alighieri, i militari dell'Arma hanno scoperto un tunnel sotterraneo prima che venisse ultimato: il foro era ampio 4 metri e profondo mezzo metro e si trovava nelle vicinanze di una banca e di un ufficio postale. All'interno del buco i carabinieri hanno rinvenuto anche un piede di porco, un martello e altri attrezzi utili allo scavo, nonché allo scasso. Il tunnel è stato scoperto grazie ai lavori di ristrutturazione dell'edificio sotto il quale i malviventi stavano scavando, un ex plesso scolastico.