1.330 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
13 Dicembre 2022
15:22

Metro, bus e funicolari a Napoli a Natale e Capodanno 2023 fino alle 2 di notte: Anm cerca volontari

Sindacati e azienda verso l’accordo. Ai dipendenti bonus di 150 euro. Ma si lavora per aggiungere le corse notturne della metro la notte del 31 dicembre.
A cura di Pierluigi Frattasi
1.330 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Metro, bus e funicolari tutto il giorno e fino alle 2 di notte a Napoli a Natale 2022 e a Capodanno 2023. Si va verso l'accordo tra l'azienda Anm e i sindacati. Ai dipendenti andrà un bonus di 150 euro nella busta paga di dicembre. Ma si lavora anche al prolungamento delle corse notturne della metro Linea 1 la notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, in modo da consentire ai cittadini e ai turisti di raggiungere gli spettacoli sul Lungomare. Per questo ultimo servizio ci sarà un contributo economico aggiuntivo in caso di accordo. L'Anm si è detta pronta a fare i prolungamenti anche senza accordo sindacale, con un avviso per cercare eventuali volontari.

Gli orari di metro, bus e funicolari a Napoli a Natale e Capodanno

L’azienda ha comunicato che, relativamente al prolungamento dei servizi natalizi, emanerà una manifestazione di interesse rivolta a chi, su base volontaria, darà la disponibilità per essere impiegato sugli stessi servizi secondo gli accordi precedentemente sottoscritti.

In base agli accordi vigenti, quindi, anche senza una intesa sindacale, bus, metro e funicolari dovrebbero circolare l'intera giornata del 25 e del primo gennaio. Solo la metro e le funicolari fino alle 2,00 di notte.

Azienda e sindacati verso l'accordo

Al momento non c'è ancora l'ok definitivo ai prolungamenti delle corse per il 25 dicembre e il 1 gennaio. Stamattina si sono svolti gli incontri separati tra Anm e i sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Uglfna, Faisa Cisal, da un lato, e i sindacati Usb e Orsa dall'altro. L’azienda, dopo un serrato confronto, ha proposto di sottoscrivere un’intesa sui seguenti punti:

  • indennità arretrati ferie;
  • omegeneizzazione tickets a 7 euro per tutti i lavoratori a partire dal 1 gennaio e da rivedere, con aumento dell’importo, a partire da marzo 2023 previo accordo sindacale per tutti i lavoratori;
  • riconoscimento di 150 euro in welfare nella busta paga di dicembre;
  • calendarizzare nuovi incontri, a partire dal giorno 8 gennaio, riguardo le vertenze in essere;

L’intesa sui tre punti, per l’azienda, era vincolata alla definizione dell’accordo sui prolungamenti dei servizi nel periodo natalizio. Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Uglfna e Faisa Cisal hanno dichiarato la disponibilità a firmare l’accordo senza alcun vincolo riguardo i prolungamenti dei servizi natalizi. Mentre l'Usb si è riservata di aspettare la bozza di intesa prima di decidere.

L'USB Lavoro Privato, pur condividendo la necessità di un miglioramento del servizio durante le festività natalizie, chiede a Proprietà ed azienda di lavorare per un miglioramento del servizio tutti i giorni dell'anno e resta in attesa di ricevere l'ipotesi di accordo su cui si riserva di accettare o meno.

1.330 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
718 contenuti su questa storia
Vomero, si asfaltano via Ruoppolo e via Giotto: 2 mesi di lavori all'incrocio via Piscicelli-San Giacomo dei Capri
Vomero, si asfaltano via Ruoppolo e via Giotto: 2 mesi di lavori all'incrocio via Piscicelli-San Giacomo dei Capri
Come cambierà la Tangenziale di Napoli, ricariche elettriche, idrogeno e accesso da Zona Ospedaliera
Come cambierà la Tangenziale di Napoli, ricariche elettriche, idrogeno e accesso da Zona Ospedaliera
Funicolare di Mergellina chiusa di giorno mercoledì 22, si devono revisionare i treni
Funicolare di Mergellina chiusa di giorno mercoledì 22, si devono revisionare i treni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni