2.494 CONDIVISIONI
21 Giugno 2022
16:34

I messaggi dei napoletani a Daniel Auteuil: “Mortificati per lo scippo, Napoli non è questa”

Dopo lo scippo del prezioso orologio di Daniel Auteuil, tanti napoletani scrivono all’attore francese: “Ci dispiace, Napoli non è solo violenza”.
2.494 CONDIVISIONI
Daniel Auteuil
Daniel Auteuil

La notizia dello scippo – o come è chiamato in gergo ‘lo strappo' – dell'orologio all'attore francese Daniel Auteuil, derubato a bordo di un taxi appena giunto a Napoli, ha inevitabilmente fatto il giro d'Italia. Secondo le ricostruzioni, due giovani a bordo di uno scooter si sono affiancati al taxi su cui si trovava l'attore con i finestrini aperti e hanno strappato l'orologio dal braccio dell'artista, un prezioso Patek Philippe da 39mila euro.

Sono tanti i partenopei che esprimono la loro solidarietà all'attore transalpino attraverso i commenti di Instagram. Nell'ultima foto pubblicata per annunciare lo spettacolo al Teatro Mercadante di Napoli, si possono leggere centinaia di espressioni di solidarietà in italiano e in francese. Molti sono partenopei mortificati dal pessimo biglietto da visita della città al popolare artista. «Je suis tellement désolé», scrive Angelica.  Subito dopo, in italiano: «Mi dispiace per la brutta avventura a Napoli».

E ancora un ammiratore napoletano scrive in francese: «Monsieur Auteil, mi vergogno della mia città; sono stato così felice di sapere che sarebbe venuto qui per il suo spettacolo, perché mi piace molto la Francia e il cinema francese. Mi dispiace che lei abbia dovuto vedere le persone peggiori di questa città. Spero che tutto si risolva e che la polizia trovi il colpevole dell'accaduto».

Il leit motiv è sempre lo stesso: «Dispiaciuti ma Napoli non è questa, non è solo questo». «Perdoni questa città, troppo spesso ingrata e violenta» scrive Alfredo. E infine, un utente col nickname "infinito" è epigrafico nel definire una sensazione comune a purtroppo tanti napoletani: «Mortificato per quanto accaduto! Un napoletano stanco della sua città…»

2.494 CONDIVISIONI
Perché il monologo di Geolier sui napoletani è ambiguo e intriso di retorica
Perché il monologo di Geolier sui napoletani è ambiguo e intriso di retorica
Lutto a Napoli per Antonella Fragiello, morta a 37 anni: nel 2004 era stata finalista a Miss Italia
Lutto a Napoli per Antonella Fragiello, morta a 37 anni: nel 2004 era stata finalista a Miss Italia
Scontri tra tifosi, Antonella Leardi:
Scontri tra tifosi, Antonella Leardi: "Forse morte di mio figlio non ha insegnato nulla"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni