175 CONDIVISIONI
10 Luglio 2021
11:12

Maxischermi abusivi per la finale Italia-Inghilterra, controlli dei carabinieri a Napoli

Controlli a raffica dei carabinieri di Napoli per verificare l’eventuale presenza di maxischermi abusivi in strada: dopo che il Comune ha fatto sapere che non ne verranno montati di pubblici, cresce il timore di maxischermi abusivi nei vicoli del Centro Storico, con tutti i rischi per le normative anticontagio vigenti.
A cura di Giuseppe Cozzolino
175 CONDIVISIONI

Massima allerta a Napoli per maxischermi abusivi in vista della finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra: il match, previsto per le 21 di domani, non sarà trasmesso in alcuna piazza pubblica con organizzazione del Comune di Napoli (come confermato anche da Palazzo San Giacomo stesso attraverso un'intervista rilasciata dall'assessore Borriello a Fanpage.it), ma c'è timore che si possano organizzare maxischermi abusivi, magari tra i vicoli del centro storico, che possano portare a relativi maxi-assembramenti incontrollati, con tutti i rischi per le normative anti contagio vigenti e visto anche che la curva del contagio in tutta la Campania è in rapida salita negli ultimi giorni. I controlli, fanno sapere i militari dell'Arma, saranno particolarmente serrati nelle prossime ore ed anche durante la gara, per cercare di "stanare" eventuali trasgressori.

Intanto nelle scorse ore sono state arrestate quattro persone per altri reati, tra cui detenzione di arma da sparo, detenzione di droga a fini di spaccio e ricettazione. Una di queste persone è stata arrestata nel quartiere di Scampia, nel cui appartamento sono state ritrovate anche diverse armi oltre che droga; altre tre invece nei quartieri occidentali tra Fuorigrotta e Bagnoli, anche loro per i medesimi reati. Sequestrate armi e droga anche in questa seconda operazione, che ha visto tra gli arrestati anche una donna. Tutte le armi recuperate, alcune con matricola abrasa ed altre risultate rubate negli anni scorsi, sono ora state sottoposte ai controlli balistici e dattiloscopici della scientifica, per capire se siano state utilizzate per fatti di sangue, intimidazioni, stese o altri reati. Tutti gli arrestati sono stati portati in carcere a Poggioreale, con eccezione della donna che invece si trova nel carcere femminile di Pozzuoli.

175 CONDIVISIONI
Napoli, carabinieri fermano festa abusiva mentre neomelodico canta "La mia vita è una tarantella"
Napoli, carabinieri fermano festa abusiva mentre neomelodico canta "La mia vita è una tarantella"
Festa abusiva a Quarto, neomelodico canta "La vita mia è una tarantella" e arrivano i carabinieri
Festa abusiva a Quarto, neomelodico canta "La vita mia è una tarantella" e arrivano i carabinieri
Scontri prima di Leicester-Napoli: 9 tifosi partenopei arrestati in Inghilterra
Scontri prima di Leicester-Napoli: 9 tifosi partenopei arrestati in Inghilterra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni