423 CONDIVISIONI
Covid 19
29 Ottobre 2021
15:04

Covid Campania, De Luca: “Terza dose vaccino di massa. Troppi contagi, quinta ondata alle porte”

Il governatore Vincenzo De Luca: “Sul Covid abbiamo una situazione preoccupante in Campania. Da due settimane contagi in aumento. Dobbiamo prepararci a campagna di massa di vaccinazione con terza dose. Oggi in Campania 654 positivi nelle ultime 24 ore, dati in crescita nelle ultime due settimane”
A cura di Pierluigi Frattasi
423 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Sul Covid abbiamo una situazione preoccupante in Campania. Da due settimane contagi in aumento. La quinta ondata è alle porte. Dobbiamo prepararci a campagna di massa di vaccinazione con terza dose". Ad annunciarlo è il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta settimanale online. "In Campania – spiega il presidente della Regione – oggi ci sono 654 positivi, con un tasso di positivi del 5,23% rispetto ai tamponi fatti. Siamo la regione che fa più di ogni altra tamponi molecolari. È un dato che deve preoccupare. Stiamo registrando da due settimane una tendenza all'aumento dei positivi".

"Metà dei contagi sono non vaccinati"

"La metà di questi 654 positivi – aggiunge il governatore – sono persone non vaccinate. E quelli che vanno in ospedale o in intensiva sono quasi al 100% non vaccinati. Ma registriamo un altro 50% di questi positivi che sono vaccinati anche con doppia dose. Questo vuol dire che la capacità di protezione del vaccino si va esaurendo col passare dei mesi. Dobbiamo prepararci a campagna di massa di vaccinazione con terza dose. Io l'ho fatta venerdì scorso e come vedete, toccando ferro, godo di ottima salute. Dobbiamo prepararci a ripetere le vaccinazioni, anche per chi ha fatto la doppia dose. In Campania stiamo utilizzando soprattutto Pfizer, e anche Moderna adesso, abbiamo vaccini sicuri. Chi è vaccinato, e a maggior ragione chi non lo è, deve mantenere atteggiamenti di grande prudenza. Uso di mascherina al chiuso e all'aperto e lavaggio delle mani spessissimo".

"Quinta ondata alle porte"

"Rinnovo l'appello alla responsabilità – aggiunge l'ex sindaco di Salerno – e all'impegno per quanto riguarda la campagna di vaccinazione. Dateci una mano a governare questo problema e ad evitare che questa quinta ondata, che ormai è, evidentemente, alle porte, non porti di nuovo a chiudere il nostro Paese".

Terza dose ai Prof entro gennaio

"Ci avviamo verso l'inverno, dobbiamo prepararci a fare la terza dose per tutto il personale scolastico tra dicembre e gennaio – conclude De Luca – tutto il personale sanitario per avere ospedali sicuri, e avremo sovrapposizione di problemi covid e influenza. Abbiamo quasi completato la terza dose per gli ospiti delle residenze sanitarie per anziani. Avviato la terza dose per i sanitari. Ma nelle prossime settimane avremo il problema per i bambini. Invito i genitori a fare la vaccinazione anti-influenzale. Se a gennaio avremo bimbi con influenza, avremo anche bimbi che dovranno essere ricoverati in ospedale in promiscuità con pazienti covid. Il sistema sanitario dovrà programmare le terze dosi".

423 CONDIVISIONI
31057 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni