163 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
11 Ottobre 2021
16:13

Addio al Ponte delle Repubbliche Marinare a Napoli, arrivano le ruspe per abbatterlo

Addio al ponte delle Repubbliche Marinare: arrivano le ruspe per abbatterlo. Il cantiere è partito oggi, 11 ottobre 2021. Si tratta del cavalcavia che sovrasta la strada di Napoli Est, ad oggi inutilizzato, è rimasto solo come simbolo del degrado nel quartiere. Tutta l’area sarà riqualificata: il Comune ha previsto lavori per un milione di euro.
A cura di Pierluigi Frattasi
163 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Addio al ponte delle Repubbliche Marinare: arrivano le ruspe per abbatterlo. Il cantiere è partito oggi, 11 ottobre 2021. Si tratta del cavalcavia che sovrasta la strada di Napoli Est, ad oggi inutilizzato, è rimasto solo come simbolo del degrado nel quartiere. Al taglio del nastro del cantiere, presente il presidente della commissione consiliare Infrastrutture e Lavori Pubblici, Aniello Esposito: "Oggi – spiega – viene dato un evidente segnale di riqualificazione ai quartieri di Barra e San Giovanni a Teduccio. L'avvio del cantiere è frutto di un impegno e di un lavoro costante per arrivare alla realizzazione dell'opera". La durata complessiva dell’intervento si aggira intorno ai 120 giorni, circa quattro mesi, e dovrebbero essere conclusi entro l'inizio di febbraio.

Per la riqualificazione di via delle Repubbliche Marinare, con la demolizione del viadotto tra via Volpicella e via Ottaviano e la riconfigurazione a raso di via delle Repubbliche Marinare il Comune di Napoli ha previsto in bilancio circa un milione di euro. L'appalto, in questo caso, dopo una serie di vicessitudini, è andato alla Epsilon 2000 soc coop. "Dobbiamo ringraziare per questo importante risultato – prosegue Esposito – in particolare l'ex consigliere comunale Franco Eletto, vero ideatore dell'opera, che venti anni fa fece approvare in consiglio comunale la delibera. E l'ingegnere Edoardo Fusco, responsabile della viabilità e strade pubbliche del Comune di Napoli. Andiamo avanti, senza mai soste, per il bene della zona orientale della città".

Il piano traffico

Il Comune di Napoli, per consentire i lavori, ha predisposto un piano traffico che interessa via Repubbliche Marinare, nel tratto compreso tra la rampa di immissione in via G. Chiaromonte e l’intersezione con via L. Volpicella, dal 14/10/2021 al 11/2/2022:

A) carreggiata con direzione di marcia verso San Giorgio a Cremano:

  1. restringimento della carreggiata a mt 3,50;
  2. limite massimo di velocità di 30 Km/h;
  3. divieto di sosta permanente su ambo i lati della carreggiata;
  4. obbligo, per i veicoli transitanti sulla predetta carreggiata, di proseguire diritto o di svoltare a destra in
    corrispondenza dell’intersezione con via A. Lauro;

B) carreggiata con direzione di marcia verso Napoli Centro:

  1. divieto di transito veicolare;
  2. obbligo di svoltare a destra in corrispondenza della rampa che immette in via G. Chiaromonte;
  3. sospensione delle aree riservate ai mezzi di trasporto pubblico di linea;
  4. obbligo per i veicoli aventi massa superiore a 12 tonn di svoltare a destra in corrispondenza dell’intersezione
    con viale della Villa Romana;
  5. chiusura al transito veicolare del varco che immette in via A. Lauro
163 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
360 contenuti su questa storia
Palazzo rischia di crollare sui binari, sospeso il tram linea 4 a Napoli: arrivano i pompieri
Palazzo rischia di crollare sui binari, sospeso il tram linea 4 a Napoli: arrivano i pompieri
A Piazza Garibaldi sarà rifatto il lato della Feltrinelli: marciapiedi nuovi e addio ai muretti
A Piazza Garibaldi sarà rifatto il lato della Feltrinelli: marciapiedi nuovi e addio ai muretti
A Natale nuovi treni da Napoli alle Alpi per andare a sciare: l'offerta Trenitalia per l'inverno
A Natale nuovi treni da Napoli alle Alpi per andare a sciare: l'offerta Trenitalia per l'inverno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni