video suggerito
video suggerito
Campi Flegrei

A Pozzuoli Caritas chiusa dopo la scossa 4.4 del 20 maggio: “Non sappiamo quando riapriremo”

Ancora chiusi i servizi poliambulatoriali e il dispensario farmaco solidale della Caritas Diocesana di Pozzuoli, inagibile dopo la scossa 4.4 del 20 maggio.
A cura di Giuseppe Cozzolino
27 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La Caritas di Pozzuoli è ancora inagibile: a distanza di nove giorni dalla scossa 4.4 di magnitudo dello scorso 20 maggio nei Campi Flegrei, sono sospese tutte le attività ambulatorie per i non abbienti, ed in particolare il poliambulatorio e il dispensario "farmaco solidale" della Caritas diocesana di Pozzuoli che si trova in via Roma 50, in pieno centro puteolano. E non si sa quando riaprirà: al momento la struttura non è agibile e non è chiaro quando potrà fornire di nuovo i servizi medici per i meno fortunati. Nei giorni scorsi, la stessa Caritas Diocesana di Pozzuoli, assieme alle Caritas Parrocchiali, aveva fatto sapere di essere stata "presente accanto alla popolazione fin dai primi giorni della crisi bradisismica", e che "su mandato di monsignor Carlo Villano vescovo di Pozzuoli e Ischia, sta operando in collaborazione con la Protezione Civile e il Comune di Pozzuoli. In questi primi giorni, grazie ai volontari della parrocchia di Sant'Artema di Monterusciello, siamo stati vicini agli ospiti delle tende delle Palazzine e del PalaTrincone".

27 CONDIVISIONI
286 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views