3 Settembre 2022
16:04

Ucciso per un debito, il figlio dell’indagato: “Quando l’ho visto, non ho notato nulla di strano”

“Ho notato qualcosa di strano? No, assolutamente no”: a dirlo è il figlio di Davide Cristiano Mossali, l’uomo arrestato con l’accusa di aver ucciso e dato alle fiamme il corpo di Nexhat Rama, il 40enne trovato nel bagagliaio di un’auto nella campagne di Cologne (Brescia).
A cura di Ilaria Quattrone

"Ho notato qualcosa di strano? No, assolutamente no": a dirlo al quotidiano locale "Il Giornale di Brescia" è il figlio di Davide Cristiano Mossali, l'uomo che è stato arrestato con l'accusa di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, dalla distruzione di cadavere e dalla detenzione illegale di armi nel caso relativo al ritrovamento del cadavere carbonizzato di Nexhat Rama, il 40enne ucciso e lasciato in un bagagliaio di un'auto nella campagne di Cologne (Brescia).

Le parole del figlio

L'uomo ha raccontato che l'ultima volta che ha visto il padre è stato martedì scorso, il giorno successivo al ritrovamento del corpo. Quel giorno, non ha notato nulla di strano. Ha però aggiunto di non vivere più con lui, di aver appreso la notizia solo giovedì sera: "Fino a quel momento non ho saputo nulla, anche perché io in questi giorni non sono stato nemmeno sentito dai carabinieri".

Il possibile movente economico

Al momento gli inquirenti seguono la pista del movente economico: sembrerebbe che Mossali, 53enne e titolare di un'officina, avesse chiesto un prestito di quasi 50mila euro al 40enne. Una cifra che l'uomo non sarebbe stato in grado di ripagare.

Per questo motivo, l'uomo potrebbe aver deciso di uccidere il creditore: stando alle indagini, lo avrebbe ucciso con alcuni colpi di pistola – forse proprio dentro l'officina – e poi lo avrebbe caricato nell'auto del fratello del 40enne e portato nelle campagne dove poi avrebbe dato fuoco all'auto.

Non è ancora chiaro che tipo di rapporto ci fosse tra i due. Alcuni testimoni hanno raccontato che Mossali e Rama fossero amici. Probabilmente questo sarà un aspetto che verrà chiarito durante l'interrogatorio di garanzia. Tra i punti oscuri, anche l'arma: al momento non sembrerebbe ancora essere stata trovata.

Narcotizzato e ucciso da 4 persone, il figlio di Bonomelli:
Narcotizzato e ucciso da 4 persone, il figlio di Bonomelli: "Dei poveretti, non mi interessa cosa gli succederà"
Ucciso dall'ex fidanzato della figlia: l'imprenditore Anselmo Campa fu preso a martellate per 500 euro
Ucciso dall'ex fidanzato della figlia: l'imprenditore Anselmo Campa fu preso a martellate per 500 euro
Anziana precipita dal balcone e muore, indagata la badante: si cercano i testimoni che hanno visto la caduta
Anziana precipita dal balcone e muore, indagata la badante: si cercano i testimoni che hanno visto la caduta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni