8 CONDIVISIONI

Stazioni metro allagate, tram e bus deviati: i disagi del maltempo sui mezzi pubblici a Milano

Disagi sui trasporti pubblici a Milano a causa del maltempo che ha colpito nella notte la città. Per via del nubifragio Atm ha apportato modifiche ai mezzi: tram e bus deviati soprattutto in zona Niguarda, dove è esondato il fiume Seveso. Alcune uscite delle stazioni metro sono state chiuse compreso un tratto della linea gialla.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Enrico Spaccini
8 CONDIVISIONI
Foto da LaPresse
Foto da LaPresse

Il nubifragio che si è abbattuto nella notte su Milano e l'esondazione del fiume Seveso hanno portato all'allagamento di strade e gallerie, oltre alla caduta di diversi alberi in città. Per questo motivo, l'Azienda trasporti milanesi ha dovuto apportare diverse modifiche alle linee dei trasporti sia di superfice che sotterranei. Alcuni tram e bus sono stati deviati, mentre la metropolitana deve fare i conti con l'acqua che è riuscita a entrare nelle gallerie.

La linea gialla M3 della metropolitana ha ripreso il regolare servizio su tutta la tratta poco dopo le 16. Per gran parte della giornata è stata chiusa la tratta tra le stazioni Zara e Centrale Fs a causa di un allagamento in galleria. Sono ancora possibili maggiori tempi di attesa e percorrenza su tutta la tratta.

Bloccate alcune uscite della metropolitana e sospeso il tratto Centrale-Maciachini

Una delle entrate della metropolitana di Milano chiuse per allagamento (foto da LaPresse)
Una delle entrate della metropolitana di Milano chiuse per allagamento (foto da LaPresse)

Lungo la linea rossa M1 della metropolitana alcune uscite nelle stazioni di Cairoli, San Babila, Gorla e Primaticcio sono rimaste chiuse. Le tratte, però, sono comunque rimaste in servizio e i treni fermavano regolarmente. Per quanto riguarda la linea gialla M3, l'acqua è entrata nelle gallerie e ha danneggiato alcuni impianti. La metropolitana, quindi, è rimasta chiusa per gran parte della giornata tra Centrale Fs e Zara, ma ha ripreso regolare servizio poco dopo le 16.

Lungo la linea lilla M5, poi, si sono verificate difficoltà a entrare e uscire dalle stazioni di Istria e Marche. Il consiglio, in questo caso, era di usare le stazioni di Zara e Ca' Granda. Infine, i treni suburbani saltano la fermata Garibaldi Passante a causa dell'allagamento che rende impossibile raggiungere i binari.

Tram e bus deviati per gli allagamenti

Uno dei mezzi Atm bloccati dall'acqua alta a Milano (foto da LaPresse)
Uno dei mezzi Atm bloccati dall'acqua alta a Milano (foto da LaPresse)

Più complessa la situazione per i mezzi di superfice che a causa delle strade allagate e sporcate soprattutto dall'esondazione del fiume Seveso nel quartiere Niguarda hanno subito rallentamenti e variazioni durante la giornata.

Le linee 1, 10, 12, 14, 19, 90, 91, 92, sono tornate in pieno servizio. Alcune linee di tram restano ancora deviate:

  • Tram 5: fa servizio tra Centrale Fs ed Ortica. Non fa servizio tra Centrale Fs e Ospedale Maggiore
  • Tram 7: non fa servizio tra viale Fulvio Testi/Santa Monica a piazzale Lagosta
  • Tram 33: non fa servizio tra via Farini/via Ugo Bassi e Lagosta.
8 CONDIVISIONI
La riduzione di mezzi pubblici perché mancano autisti dimostra che Milano è a un punto di non ritorno
La riduzione di mezzi pubblici perché mancano autisti dimostra che Milano è a un punto di non ritorno
A Milano un garage in periferia può costare anche più di 200mila euro
A Milano un garage in periferia può costare anche più di 200mila euro
Capotreno aggredita dal suo istruttore in una stazione a Milano: "Volevo ucciderla"
Capotreno aggredita dal suo istruttore in una stazione a Milano: "Volevo ucciderla"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views