26 Novembre 2021
19:12

La sorella di Paola Tonoli sull’ipotesi di suicidio: “Nessun fondamento, attendiamo le indagini”

Sull’ipotesi del suicidio fa chiarezza la sorella di Paola Tonoli, la donna scomparsa il 27 ottobre e trovata morta qualche giorno dopo: “Nessuna certezza, attendiamo gli esiti delle indagini”.
A cura di Giorgia Venturini

Il giorno dopo il funerale di Paola Tonoli, la donna scomparsa il 27 ottobre e trovata morta qualche giorno dopo, la sorella Chiara torna a parlare sulle cause della morte e sulle indagini. "Si parla spesso di un gesto estremo. Siamo indignati di fronte a tale leggerezza dal momento che non trova fondamento alcuno". Fino ad oggi infatti gli inquirenti non stanno tralasciando nessuna pista investigativa: resta ancora tutto da capire cosa sia successo a Paola. Finora si sa con certezza che la donna si è allontanata dalla casa di San Felice del Benaco, in provincia di Brescia, lo scorso 27 ottobre senza portare con sé il telefono cellulare: quella stessa notte era stata ripresa dalle telecamere mentre scavalcava la recinzione del promontorio di San Ferno. Il 2 novembre invece l'ultimo avvistamento, poi il silenzio. Fino a quanto il 19 novembre la famiglia, in un comunicato congiunto con il Comune, aveva confermato che il cadavere trovato nel lago qualche giorno dopo la scomparsa era proprio quello di Paola. Il corpo era stato trovato da un passante che aveva immediatamente avvisato le forze dell'ordine. Ieri giovedì 25 novembre si sono tenuti i funerali: "È stato molto toccante, le ha reso onore", commenta a Fanpage.it la sorella Chiara.

Le indagini sono ancora in corso

È ancora tutto da chiarire quanto accaduto. "Restiamo in attesa anche noi dell'esito delle indagini", aggiunge ancora Chiara. Poi la famiglia in una nota ufficiale tiene a ringraziare chiunque le è stato vicino: "Ringraziamo sentitamente tutta la Comunità sanfeliciana, per la vicinanza e la solidarietà dimostrata nei tragici giorni della scomparsa della cara Paola. Gratitudine e riconoscimento vanno anche alle Forze dell'Ordine di San Felice del Benaco e Salò, ai volontari e a tutti coloro che si sono messi a disposizione durante le ricerche sul nostro territorio, senza sosta e senza risparmiarsi, nella speranza di poter ritrovare Paola". La famiglia si "appella nuovamente alla richiesta del massimo rispetto per il cordoglio di parenti, amici e dell'intera Comunità". Bisognerà attendere le indagini per capire con certezza quanto accaduto a Paola. Intanto ieri ai funerali in molti hanno voluto darle l'ultimo saluto.

Laura Ziliani sarebbe stata soffocata: si va verso la chiusura delle indagini
Laura Ziliani sarebbe stata soffocata: si va verso la chiusura delle indagini
Esplode locale di kebab a Crema: negozio distrutto, non si esclude l'ipotesi dolosa
Esplode locale di kebab a Crema: negozio distrutto, non si esclude l'ipotesi dolosa
Vergiate, precipita da una scala mentre è al lavoro: gravissimo un operaio di 56 anni
Vergiate, precipita da una scala mentre è al lavoro: gravissimo un operaio di 56 anni
Tragico incidente a Rezzato, auto contro pullman: cinque morti, tra loro anche giovanissimi
Tragico incidente a Rezzato, auto contro pullman: cinque morti, tra loro anche giovanissimi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni