Elezioni comunali Milano 2021
5 Ottobre 2021
6:22

I risultati definitivi delle elezioni a Milano: Sala vince al primo turno con il 57% dei voti

Beppe Sala è il nuovo sindaco di Milano. Il primo cittadino uscente è stato confermato con il 57 per cento delle preferenze contro il 32 per cento raccolto dal rivale del centrodestra Luca Bernardo. Ecco i dati definitivi sul numero dei voti a Milano comprese le preferenze alle liste: dal Partito Democratico alla Lega.
A cura di Filippo M. Capra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Milano 2021

Il risultato era assodato sin dagli exit poll, dati confermati dalle proiezioni e suggellati dallo spoglio dei seggi. Beppe Sala viene rieletto sindaco di Milano con il 57 per cento dei voti schiacciando, nettamente, Luca Bernardo, fermo al 32 per cento delle preferenze. La Caporetto del centrodestra, composto da Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Partito Liberale Europeo e Milano Popolare, è la più grande sconfitta della coalizione su suolo milanese, area italiana in cui ha trovato le sue radici più di trent'anni fa.

I dati definitivi delle elezioni di Milano

Ecco allora i dati definitivi delle elezioni comunali svoltesi in questi ultimi due giorni a Milano.

Beppe Sala: 277.478 voti

Luca Bernardo: 153.637 dei voti

Gianluigi Paragone (Italexit): 14.366 voti

Layla Pavone (M5S): 12.953 voti

Gabriele Mariani (Mariani Sindaco): 7.566 voti

Giorgio Goggi (Partito Socialista): 3.402 voti

Bianca Tedone (Potere al Popolo): 2.750 voti

Mauro Festa (Partito Gay): 2.201 voti

Teodosio De Bonis (3V): 2.162 voti

Marco Muggiani (PCI): 1.385 voti

Alessandro Pascale (PC): 1.297 voti

Bryant Biavaschi (Milano Inizia Qui): 859 voti

Natale Azzaretto (PCL): 552 voti

 

Sala: Sun propi cuntent, sarò davvero il sindaco di tutti

Il sindaco uscente, riconfermato, Beppe Sala, ha fornito un commento subito dopo le prime proiezioni che già testimoniavano un vantaggio più che consolidato. Il primo cittadino, oltre a ringraziare tutti coloro che hanno lavorato affinché questo risultato divenisse realtà, ha poi posto un focus sulla destra, "che è forte finché non la guardi da vicino". Sala ha poi affermato che sarà il sindaco di tutti, cercando di garantire la partecipazione anche di coloro che non hanno scelto lui come candidato e specialmente di tutti quelli che hanno preferito astenersi. A Milano, infatti, l'affluenza è stata del 47 per cento: il dato più basso della sua storia.

113 contenuti su questa storia
Ballottaggio elezioni Nerviano tra Cozzi e Colombo: gli orari per votare
Ballottaggio elezioni Nerviano tra Cozzi e Colombo: gli orari per votare
Milano, Comazzi (Forza Italia): "La giunta Sala creata ad arte per non mettere in ombra il sindaco"
Milano, Comazzi (Forza Italia): "La giunta Sala creata ad arte per non mettere in ombra il sindaco"
Monica Romano, prima consigliera transgender a Milano: "Mi impegnerò contro ogni tipo di violenza"
Monica Romano, prima consigliera transgender a Milano: "Mi impegnerò contro ogni tipo di violenza"
L'assessore Maran: "Con i fondi europei ci sarà la svolta per le case popolari a Milano"
Pierfrancesco Maran è l'assessore alla Casa: quali saranno le sfide del suo mandato tra case popolari e caro affitti per il ceto medio?
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni