517 CONDIVISIONI
Fabrizio Corona news
9 Ottobre 2021
9:07

Fabrizio Corona denunciato per evasione dai domiciliari: perché ora rischia il ritorno in carcere

È atteso per lunedì l’incontro tra l’avvocato di Fabrizio Corona e il magistrato del Tribunale di Sorveglianza. L’ex paparazzo potrebbe rischiare il ritorno in carcere dopo la denuncia a piede libero di evasione dei domiciliari: Fabrizio Corona aveva un permesso per recarsi a Roma invece è stato sorpreso in un locale a Genova.
A cura di Giorgia Venturini
517 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Fabrizio Corona news

L'incontro tra l'avvocato di Fabrizio Corona, Ivano Chiesa, e il magistrato del Tribunale di Sorveglianza è atteso per lunedì 11 ottobre. Sarà allora in cui si deciderà sul ritorno o meno in carcere di Fabrizio Corona, denunciato a piede libero per essere evaso dai domiciliari. L'ex paparazzo aveva chiesto e ottenuto un permesso per andare a Roma agli studi televisivi del programma tv Non è L'Arena di Massimo Giletti dove era attesa come ospite. Durante il tragitto però ha deciso di deviare a Genova per fare delle visite ed è stato sorpreso in un locale della città ligure dai militari della Guardia di Finanza in zona per un controllo. "Fabrizio Corona non voleva scappare. È stato un errore: ha interpretato male il permesso che gli era stato concesso". L'avvocato Ivano Chiesa ha spiegato così quanto accaduto a poche ore dalla denuncia a piede libero del suo assistito. L'ex paparazzo infatti avrebbe chiesto scusa e precisato che aveva informato della sua deviazione il commissariato. Come precisa il legale però Fabrizio Corona è uscito di casa tre ore prima di quanto prevedeva il permesso concesso per effettuare il viaggio e partecipare alla trasmissione di Giletti.

A settembre Cassazione aveva annullato la revoca ai domiciliari

A decidere le conseguenze di questa evasione ora spetta al magistrato del Tribunale di Sorveglianza che potrà confermare o revocare i domiciliari a Fabrizio Corona. Questa denuncia arriva pochi giorni dopo la decisione della Corte di Cassazione che ha annullato il provvedimento del Tribunale di Sorveglianza di Milano che aveva revocato la concessione dei domiciliari: i giudici avevano infatti deciso che Corona non sarebbe tornato in carcere. La revoca dei domiciliari a marzo era stata chiesta e poi in un primo momento confermata perché per i magistrati Corona aveva violato le regole imposte dai giudici, prima tra tutte l'uso dei social e le comparse in tv. Restrizioni che ora sembrerebbero allentate. Alla revoca dei domiciliari a marzo Fabrizio Corona aveva risposto facendosi dei tagli sul braccio: è stato così ricoverato qualche giorno in ospedale prima che per lui si aprissero le porte del carcere di Monza. Contro il procedimento però l'avvocato Ivano Chiesa ha sollevato istanze  sullo stato di salute mentale dell’ex fotografo che necessita di continuare un percorso di cure fuori dal carcere. Ricorso che poi l'avvocato aveva vinto e Fabrizio Corona era ritornato ai domiciliari.

517 CONDIVISIONI
Fabrizio Corona news
143 contenuti su questa storia
La casa confiscata a Fabrizio Corona diventa aula per gli studenti del liceo: "Si studia la legalità"
La casa confiscata a Fabrizio Corona diventa aula per gli studenti del liceo: "Si studia la legalità"
Dottoressa aggredita nella metro a Roma da manifestante no green pass: portata in ospedale
Dottoressa aggredita nella metro a Roma da manifestante no green pass: portata in ospedale
Fabrizio Corona denunciato per evasione, l'avvocato: "È stato un errore, non voleva scappare"
Fabrizio Corona denunciato per evasione, l'avvocato: "È stato un errore, non voleva scappare"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni