Restano gravi le condizioni della donna di 62 anni accoltellata questa mattina dal marito di 66 anni, che ha aggredito anche la suocera 92enne. È successo a Milano attorno alle 6 di oggi. La vittima è ricoverata in terapia intensiva in prognosi riservata al Niguarda. La madre è stata condotta invece all'ospedale San Carlo.

Accoltella moglie e suocera, poi cerca di togliersi la vita

Dopo la corsa in ambulanza in codice rosso, la 62enne è arrivata al pronto soccorso in gravi condizioni, con varie ferite all'addome e al torace. È stata sottoposta a un intervento chirurgico per stabilizzarla. Sempre a Niguarda è stato portato anche il marito, che si è procurato alcune ferite ma di lieve entità. L'uomo è ora piantonato e si sta valutando il trasferimento nel reparto di psichiatria dell'ospedale Sacco.

Il drammatico episodio all'alba nel quartiere della Bovisa

Il drammatico episodio è avvenuto attorno alle 6 di oggi, domenica 22 novembre, in un appartamento in via Lambruschini in zona Bovisa, alla periferia nord del capoluogo lombardo. Non è ancora chiaro il motivo che ha spinto l'uomo a cercare di uccidere la moglie e la suocera. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Magenta e la radiomobile di Milano. I militari indagano per comprendere il movente del grave episodio.