198 CONDIVISIONI
Elezioni regionali Lombardia 2023
1 Ottobre 2022
9:05

Attilio Fontana dopo l’incontro con Letizia Moratti: “Il nostro rapporto si è incrinato”

Aria di dimissioni per la vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti, dopo l’incontro con Attilio Fontana. Resta aperta la partita per definire il prossimo candidato. “Confronto con i leader del centrodestra, poi una decisione”
A cura di Francesca Del Boca
198 CONDIVISIONI
Letizia Moratti e Attilio Fontana
Letizia Moratti e Attilio Fontana
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni regionali Lombardia 2023

È il capolinea. O quasi.

Siamo agli atti finali della crisi tra Attilio Fontana e Letizia Moratti, rispettivamente numero uno e numero due di Regione Lombardia. Ieri il colloquio faccia a faccia, dopo mesi di silenzio, durato quasi un'ora.

"Questa sera ho evidenziato alla vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti, in maniera chiara e inequivocabile, che il nostro rapporto fiduciario, sul piano del posizionamento politico, si è incrinato", ha detto in una nota il presidente regionale. Insomma, c'è aria di dimissioni per Letizia Moratti.

"Ciò nonostante, essendo io il garante della coalizione in Lombardia e per senso di responsabilità rispetto al momento politico nazionale che stiamo vivendo, mi riservo di prendere una decisione definitiva dopo un confronto con i leader del centrodestra".

La frattura ormai insanabile

Del resto, la resa dei conti era inevitabile. Troppo grave l'exploit della vice di Fontana due sere fa, in televisione. "Sono stata chiamata dal presidente Fontana in un momento difficile e ho accettato per responsabilità e amore per la mia regione, con l'impegno parallelo di un passaggio di testimone a fine legislatura", aveva dichiarato davanti alle telecamere di Rai3.

L'autocandidatura di Letizia Moratti

Una bomba. Che ha creato una frattura insanabile nel rapporto tra i due, entrato in crisi dopo l'(ennesimo) annuncio inaspettato di lei a inizio estate. "Molti ritengono che dopo un lavoro positivo e generoso di un anno e mezzo, io possa essere una risorsa per il centrodestra", aveva ammesso, rendendo palese la propria autocandidatura a prossima governatrice regionale.

Letizia Moratti
Letizia Moratti

La Lega blinda Attilio Fontana

Una disponibilità portata avanti con tenacia, senza fermarsi davanti a niente. Nè davanti alla Lega, che compatta blinda il suo candidato Attilio Fontana ("È lui il candidato", ha sempre sottolineato il segretario Matteo Salvini, persino durante la conferenza stampa in cui ha commentato il disastroso risultato delle ultime politiche), né davanti al silenzio ormai pesantissimo della coalizione di centrodestra.

Il silenzio del centrodestra

Che ormai tace da parecchi mesi. E da tutto questo tempo i due invocano una presa di posizione da parte delle alte sfere. Adesso, dopo il risultato delle elezioni, potrebbe essere finalmente arrivato il momento di decidere. E indicare così il nome del candidato ufficiale.

Ipotesi Terzo polo?

E se Attilio Fontana, governatore uscente, dovesse essere confermato, Letizia Moratti ha già fatto sapere che non si metterà certo da parte. "Ho lavorato anche a una rete civica ascoltando diversi mondi, dall'industria al terzo settore, per costruire un programma". È tutto pronto. L'ipotesi potrebbe essere quella di correre contro Fontana come candidata del Terzo polo, il partito di Renzi e Calenda (che non hanno fatto mistero di apprezzare l'ex ministra dell'Istruzione).

Gli equilibri della coalizione di centrodestra

Adesso è tutto nelle mani dei leader azzurri. Che, oltre alla partita del neonato governo, hanno aperta anche quella per la guida della Lombardia. Partita delicata, anzi delicatissima, per testare i nuovi equilibri della coalizione.

198 CONDIVISIONI
71 contenuti su questa storia
Cosa sta succedendo alla Lega in Lombardia e come influirà sulle elezioni regionali 2023
Cosa sta succedendo alla Lega in Lombardia e come influirà sulle elezioni regionali 2023
Regionali 2023 in Lombardia, la data delle elezioni è ufficialmente il 12 e 13 febbraio
Regionali 2023 in Lombardia, la data delle elezioni è ufficialmente il 12 e 13 febbraio
Sondaggi elettorali in Lombardia: Fontana stacca Majorino di 5 punti, Moratti non arriva al 15 per cento
Sondaggi elettorali in Lombardia: Fontana stacca Majorino di 5 punti, Moratti non arriva al 15 per cento
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni