704 CONDIVISIONI
19 Luglio 2021
7:39

Abusi sessuali sui minori, oggi l’interrogatorio di don Tempesta: sarebbero almeno sette le vittime

Nella giornata di oggi, lunedì 19 luglio, si svolgerà l’interrogatorio di don Emanuele Tempesta, il sacerdote 29enne di Busto Garolfo (Milano) che è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di abusi sessuali nei confronti di minori. In totale sono sette le presunte vittime. Sempre oggi riprenderanno le audizioni protette con altri bambini.
A cura di Ilaria Quattrone
704 CONDIVISIONI

Si svolgerà oggi l'interrogatorio di garanzia nei confronti di don Emanuele Tempesta, il sacerdote 29enne di Busto Garolfo, comune in provincia di Milano, che è stato arrestato giovedì scorso con l'accusa di abusi sessuali nei confronti di minori. L'uomo si trova agli arresti domiciliari in una struttura protetta e scelta dalla Diocesi di Milano. In totale sono sette gli abusi contestati. Negli scorsi giorni sono stati sequestrati il pc e altri dispositivi elettronici che potrebbero aiutare gli inquirenti nelle indagini.

Il sacerdote avrebbe abusato di sette bambini

L'interrogatorio si svolgerà davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Busto Arsizio, Luisa Bovitutti. Don Tempesta, che è stato arrestato mentre si trovava in Piemonte in un campo estivo con alcuni ragazzini, è stato posto ai domiciliari a causa del rischio che potesse reiterare il reato. Secondo le indagini della procura, il sacerdote avrebbe abusato di sette bambini tra gli 8 e i 12 anni. Gli atti sarebbero avvenuti tra febbraio 2020 e il maggio 2021 a casa del prete.

Oggi ricominceranno le audizioni protette

I bambini, sentiti in audizioni protette, hanno raccontato che mentre giocavano alla Playstation nell'abitazione del sacerdote lui li avrebbe "toccati". L'inchiesta è partita dopo le denunce di alcune madri, i cui figli hanno raccontato quanto avrebbero subito.  Sempre oggi, oltre all'interrogatorio del 29enne, riprenderanno anche le audizioni protette di altri minori. Presenti anche gli psicologi considerata la delicatezza della vicenda e i traumi che questa potrebbe creare. Il numero quindi delle presunte vittime potrebbe aumentare.

704 CONDIVISIONI
Caso Genovese, ultimo interrogatorio prima della richiesta di processo per violenza sessuale
Caso Genovese, ultimo interrogatorio prima della richiesta di processo per violenza sessuale
Omicidio Ziliani, oggi interrogatorio delle figlie e del fidanzato: potrebbero esserci dei complici
Omicidio Ziliani, oggi interrogatorio delle figlie e del fidanzato: potrebbero esserci dei complici
Omicidio Cremona, trovato il 35enne che ha ucciso la madre con una coltellata: "Vagava solo al buio"
Omicidio Cremona, trovato il 35enne che ha ucciso la madre con una coltellata: "Vagava solo al buio"
Incidente sul lavoro a Nerviano, grave operato folgorato in una cabina
Incidente sul lavoro a Nerviano, grave operato folgorato in una cabina
Sempre a Nerviano operaio precipita dal tetto di un capannone: è gravissimo
milano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni