30 settembre 20:26 Coronavirus Francia: 12.845 i nuovi casi e 64 morti in 24 ore

Sono oltre 12mila i casi di coronavirus in Francia nelle ultime 24 ore. Numeri ancora molto altri per il Paese anche se lontano dal picco dei giorni scorsi. Nell'ultima giornata le autorità sanitarie di Parigi hanno registrato precisamente 12.845 nuove persone positive contro le 8.051 del giorno prima e 64 nuovi decessi contro i 59 del giorno prima. Il tasso di positività dei test effettuati è ancora del 7,6%, come martedì. Nel Paese rimangono ricoverati per Covid  3.985 pazienti, tra questi, 826 pazienti occupano un letto nel reparto di terapia intensiva.

30 settembre 20:10 Covid, sottosegretario agli Esteri Di Stefano sconsiglia i viaggi in Francia, Spagna e Inghilterra

Il sottosegretario agli Esteri, Manlio Di Stefano, sconsiglia i viaggi in Francia, Spagna e Inghilterra a causa dell'emergenza coronavirus. L’invito agli italiani ingenerale è quello di limitare gli spostamenti in questo momento in cui il virus circola ancora in maniera ingente soprattutto in alcuni Paesi europei: “Con tutto il rispetto per il lavoro degli altri governi, ma non è una situazione facile. In questo momento è meglio rimanere in Italia" ha spiegato Di Stefano. Attualmente sono previste alcune limitazioni per chi torna in Italia da alcuni Paesi, ma non per tutti i territori menzionati dal sottosegretario

30 settembre 19:54 Spagna, lockdown parziale in tutta Madrid

Il governo spagnolo ha detto di aver raggiunto un accordo con le autorità regionali per l'estensione di un lockdown parziale a tutta la città di Madrid, dove i casi di positività al coronavirus sono in forte aumento. Il Ministro della salute del Paese iberico ha spiegato che nei prossimi giorni verrà pubblicata l'ordinanza con cui verranno applicate le restrizioni ai dieci municipi della comunità di Madrid e ad uno limitrofo. "C'è stata una larga maggioranza, quindi è una decisione collegiale", ha detto il ministro della Salute anche se sono stati proprio i rappresentanti della comunità madrilena a dire no. Nel deraglio, il provvedimento prevede limitazioni alla mobilità nei comuni che presentano cifre di oltre 500 casi di coronavirus ogni 100.000 abitanti. Nelle ultime 24 ore la capitale spagnola ha fatto registrare da sola oltre 1200 contagi.

30 settembre 19:37 Coronavirus, la Repubblica Ceca vara lo Stato di emergenza: scuole chiuse e limiti a sport ed eventi

La nuova ondata di contagi da coronavirus preoccupa anche la Repubblica Ceca dove il governo del premier Andrej Babis ha deciso di dichiarare lo stato di emergenza che impone nuove regole restrittive per la popolazione. Il provvedimento premetterà la chiusura per 14 giorni delle scuole medie nelle zone maggiormente colpite dall'epidemia e cioè in 58 distretti dei 76 complessivi mentre le competizioni sportive si svolgeranno senza spettatori, gli eventi all'esterno saranno limitate a 20 partecipanti  e quelli all'interno a 10 persone. Lo Stato di emergenza scatterà dal prossimo lunedì e sarà in vigore per un mese

30 settembre 18:44 Coronavirus Regno Unito, oltre 7mila casi per il secondo giorno consecutivo

Per il secondo giorno consecutivo il Regno unito fa registrare oltre 7mila casi  di coronavirus. Secondo i dati delle autorità sanitarie di Londra, infatti, dopo il picco degli ultimi quattro mesi registrato ieri, anche nelle ultime 24 ore i casi sono stati 7.108  mentre resta stabile l'incremento dei morti con 71 decessi in più. Alto il numero dei tamponi quotidiani arrivati a 232mila mentre continua a salire gradualmente il totale dei ricoverati che sono 2252, di cui 312 in terapia intensiva.

30 settembre 18:16 Puglia, 15 positivi al comune di Andria: anche commissario

Quindici persone sono risultate positive al coronavirus negli uffici del Comune di Andria, tutti contagiati da un dipendente. Sono risultati positivi anche il commissario prefettizio, Gaetano Tufariello e il segretario generale dell'ente. La Asl Bat ha effettuato oltre 150 tamponi sui dipendenti comunali e si attende ancora l'esito di alcuni test. Tra i dipendenti contagiati e attualmente in isolamento c'è anche personale di supporto all'ufficio elettorale che avrebbe dovuto essere impegnato nel turno di ballottaggio del prossimo fine settimana, 4 e 5 ottobre.

30 settembre 18:09 Senatori M5s positivi al coronavirus, Casellati: “Non chiuderò il Senato”

Il Senato italiano non chiude nonostante l'allarme per alcuni parlamentari  risultati positivi al coronavirus, lo ha assicurato la Presidente di Palazzo Madama Elisabetta Casellati. "Il Senato è aperto e non ho alcuna intenzione di chiudere. Non l'ho fatto neppure nel periodo più acuto della pandemia e sarebbe assurdo che succedesse adesso", ha dichiarato infatti Casellati, aggiungendo: "Oggi ho sconvocato le commissioni esclusivamente per effettuare gli accertamenti imposti dai protocolli di sicurezza ma domani tutto dovrebbe tornare alla normalità".  La conferenza dei capigruppo infatti è stata regolarmente convocata per le 9.30 di domani.

"Il Collegio dei senatori questori comunica che il senatore Mollame, risultato positivo al Covid-19, non frequenta i locali del Senato a far data dal 10 settembre. Alle ore 9.15 di oggi si è venuti a conoscenza della positività al Covid-19 del senatore Croatti, il quale ha avuto l'ultimo accesso agli stessi locali il giorno 24 settembre. Si è pertanto effettuata immediatamente la mappatura dei ‘contatti stretti' in Senato dichiarati dal medesimo senatore Croatti e si sono svolte le verifiche mediche previste dalla normativa vigente. Come sempre, i locali delle commissioni e dell'Assemblea sono già stati sanificati" riferisce un nota del Senato dopo la riunione del collegio di questori.

30 settembre 17:57 Coronavirus Campania, 287 nuovi casi in 24 ore su 5.584 tamponi

La Campania si conferma anche oggi come la regione con più incrementi giornalieri di contagio da coronavirus. In Campania infatti si registrano ulteriori 287 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore su 5.584 tamponi mentre sono  139 i guariti. Il dato è dell'Unità di crisi della Regione e porta il totale positivi a 12.742 su un totale tamponi pari a 595.991. Nessun nuovo decesso, quindi il totale dall'inizio della pandemia resta a 463, mentre i guariti in totale sono 6.166

30 settembre 17:13 Coronavirus Italia: calano i ricoveri ma aumentano le persone in terapia intensiva

Per la prima volta dalla nuova ondata di contagi da coronavirus, in Italia calano le persone ricoverate nei normali reparti covid degli ospedali ma aumentano di altre nove unità le persone in terapia intensiva. È quanto emerge dall'ultimo bollettino dell'emergenza covid aggiornato ad oggi mercoledì 30 settembre. Secondo i dati forniti  dal Ministero della salute ad oggi sono 3.047 le persone ricoverate per covid in Italia, una in meno rispetto a ieri, mentre sono 280 quelle in terapia intensiva con un +9 nelle ultime 24 ore

30 settembre 16:53 Il bollettino di oggi: 1.851 nuovi casi e 19 morti

Aumentano i nuovi casi di Coronavirus in Italia: sono infatti 1.851 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore nel nostro Paese che portano il totale a 314.861 dall’inizio dell'emergenza sanitaria. I morti in totale sono invece 35.894 con un incremento di 19 unità rispetto a ieri. Sono questi i numeri del bollettino dell’emergenza Covid-19 aggiornato ad oggi, mercoledì 30 settembre, e reso noto dal Ministero della Salute. La Campania resta la regione con più casi positivi, seguita da Lazio e Lombardia. Sono 105.564 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in tutto il Paese.

30 settembre 16:10 Il Der Spiegel elogia l’Italia: “Ecco perché sta facendo così bene nella lotta al virus”

I tedeschi elogiano l'Italia per come sta affrontando la pandemia. In un articolo firmato dal suo corrispondente da Roma Frank Hornig il settimanale spiega le ragioni grazie alla quali il nostra paese sta mantenendo un basso numero di contagi rispetto ad altri grandi paesi europei: "Ecco perché l'Italia sta facendo così bene nella lotta al virus".

30 settembre 15:49 OMS: “Un milione i morti accertati, ma sono certamente di più”

"È confermato che un milione di persone hanno perso la vita a causa di questo nuovo virus, ma il numero reale è certamente più alto". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus all'Onu. Secondo la Johns Hopkins University i decessi nel mondo sono 1.008.993 mentre i contagi 33.706.888. Gli Stati Uniti, con 206.005 vittime, sono il paese che ha fatto registrare il più alto numero di decessi.

30 settembre 15:41 In Toscana 120 positivi e nessun morto nelle ultime 24 ore

È di 120 nuovi positivi, nessun morto (totale resta a 1.164 unità), 86 guarigioni l'ultimo aggiornamento delle 24 ore della Regione Toscana per il Coronavirus. Ora in Toscana sono saliti a 14.827 i casi di positività con età media dei nuovi 120 casi a 43 anni e di cui il 65% è asintomatico e il 25% pauci-sintomatico, mentre il 54% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 740.483, 7.703 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono adesso 3.402 ( +1% su ieri) di cui i ricoverati sono 119 (+2 unità), 22 fra loro quelli in terapia intensiva (+2) e 3.283 le persone in isolamento a casa con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi. Ci sono inoltre 7.359 persone negative al Covid (+408 su ieri pari al +5,9%) isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

30 settembre 15:28 Scoperto mix di anticorpi che blocca l’attacco del virus

Una buona notizia dal mondo della scienza. Sono infatti stati scoperti due super anticorpi che bloccano l'ingresso del virus SarsCov2 nelle cellule: agiscono con meccanismi leggermente diversi fra loro e se somministrati in piccole dosi, singolarmente o insieme, riescono a prevenire l'infezione nei topi. Il risultato, che apre la strada a nuove terapie basate su cocktail di anticorpi (utili anche contro i virus mutanti), è pubblicato su Science da un gruppo internazionale guidato dall'Università di Washington, a cui hanno partecipato anche Massimo Galli, Agostino Riva e Arianna Gabrieli dell'Ospedale Sacco di Milano.

30 settembre 13:24 Il Comune di Spoleto chiude le aree gioco e le strutture interne ai parchi e ai giardini pubblici

La chiusura delle aree gioco e delle strutture ludiche interne ai parchi e ai giardini pubblici di Spoleto è stata disposta dal sindaco Umberto de Augustinis in seguito all'aumento dei contagi tra i giovani, in particolare nella fascia di età compresa tra 0 e 16 anni. L'ordinanza è stata firmata questa mattina. Le aree gioco e le strutture ludiche saranno quindi delimitate in modo tale da impedirne l'uso. A ieri il comune di Spoleto contava 25 attualmente positivi al Covid e 60 casi totali dall'inizio della pandemia.

30 settembre 13:08 Sileri: “Tutto il territorio nazionale a rischio, nessun lockdown se seguiamo le regole”

"Laddove vi sono più contagi, laddove ci sono difficoltà sulle distanze con persone che non usano la mascherina, è chiaro che servono delle regole più rigide". Così il vice ministro della Salute, Pierpaolo Sileri, commenta a Casal di Principe la nuova ordinanza di restrizioni del presidente della Campania, Vincenzo De Luca. "Se noi oggi riusciamo a trovare 1600 positivi, che non significa malati, vuol dire che gli italiani hanno seguito le regole – continua – regole che sono state le più rigide d'Europa e che oggi ci permettono una certa libertà. Laddove però queste regole dovessero essere seguite con più difficoltà è chiaro che servono azioni più restrittive alla luce dell'aumento dei contagi". Infine, ha aggiunto: "Non si deve paragonare la situazione di oggi con quello che abbiamo vissuto a febbraio, non avevamo un caso Lombardia in quel periodo e non lo abbiamo oggi altrove. Tutto il territorio nazionale è potenzialmente a rischio. Ma faccio fatica a pensare a un nuovo lockdown generalizzato se continuiamo a seguire le regole".

30 settembre 12:43 Coronavirus nel Genoa: nuovo test conferma positività per 14

I test effettuati ieri dalla Asl 3 ai 14 tesserati del Genoa risultati positivi nel fine settimana hanno confermato la positività per tutti. Lo fa sapere la società rossoblù. Questa mattina gli altri componenti della squadra e dello staff sono arrivati in macchina al campo di allenamento hanno eseguito il tampone dall'auto e sono tornati a casa. Buone notizie per i dipendenti e i dirigenti che si erano sottoposti ai test ieri e che sono risultati tutti negativi. Il Genoa attende le decisioni della Lega sulla gara di sabato contro il Torino.

30 settembre 12:40 Stop precauzionale lavori del Senato dopo la positività dei due senatori del M5S

Si fermano oggi i lavori del Senato. In particolare, sono state revocate tutte le commissioni, la Giunta delle elezioni e delle immunità del Senato prevista alle 12 e il Consiglio di presidenza in programma nel pomeriggio. Le misure sono state disposte da Palazzo Madama per prudenza, dopo che due senatori del Movimento 5 Stelle sono risultati positivi al Coronavirus.

30 settembre 12:00 Senza mascherine a Sassari, decine multe da 400 euro

Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Fioccano multe da 400 euro a Sassari per chi non indossa la mascherina. La Polizia locale ha sanzionato nove persone che non rispettavano l'ordinanza del sindaco che obbliga all'uso della mascherina anche all'aperto dove ci sia il rischio di assembramento.

30 settembre 11:23 In Italia dal 4 giugno i casi di Coronavirus sono aumentati fino al 150 per cento

Una buona e una cattiva notizia sul Coronavirus in Italia. Mentre si è ridotta la letalità del Covid-19, perché e fino a giugno morivano quasi 15 pazienti su cento oggi ne muoiono circa 12, tuttavia i contagi sono in forte crescita soprattutto nelle regioni del Centro-Sud. Sardegna, Campania, Lazio e Sicilia in particolare dal 16 giugno al 24 settembre mostrano un incremento di positivi pari rispettivamente a +154,2%, +140,7%, +90,8% e +83,8%. Numeri che "suggeriscono come la fase che stiamo vivendo non sembra avere le stesse caratteristiche di quella precedente". È quanto emerge dall'aggiornamento dei dati relativi all'emergenza Covid-19 dell'Osservatorio Nazionale sulla Salute coordinato da Walter Ricciardi.

30 settembre 11:19 Due senatori del Movimento 5 Stelle positivi al Coronavirus: tamponi a tutto il gruppo

Due senatori del gruppo Movimento 5 Stelle, a quanto si apprende da fonti di Palazzo Madama, sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta di Francesco Mollame e Marco Croatti. Come da protocollo, tutti i membri del gruppo pentastellato si stanno sottoponendo a tampone naso-faringeo, mentre i due contagiati sono già in isolamento.

30 settembre 11:08 In Belgio superato le 10mila vittime per Coronavirus

Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Le persone morte a causa del Coronavirus in Belgio hanno superato quota diecimila, mentre i contagiati sono oltre 117.000. Lo riporta la Bbc. Secondo i calcoli della Johns Hopkins University il Paese con soli 11,5 milioni di abitanti è il terzo al mondo per tasso di mortalità.

30 settembre 11:01 Una docente universitaria di Catania è la prima Covid manager d’Italia

 Caterina Ledda, docente di Medicina del lavoro al dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell'Università di Catania, è la prima ‘Esperta in gestione Covid‘ in Italia. Nei giorni scorsi la docente etnea, dopo una specifica formazione, ha superato l'esame ed è stata iscritta nello specifico registro Cepas – Istituto di certificazione delle competenze e della formazione con il numero ‘001'. L'esperto gestione Covid ha il compito di svolgere funzioni di coordinamento per l'attuazione delle misure di prevenzione e controllo anti-contagio e di intervenire sull'organizzazione del lavoro per garantire il rispetto delle misure di sicurezza anti-contagio da Sars-CoV-2. I principali ambiti di competenza del ‘Covid manager' sono quelli tecnico-prevenzionistico, giuridico, psicologico, medico-sanitario.

30 settembre 10:52 Liverpool ad un passo dal lockdown: “Solo così fermiamo il contagio”

Il sindaco di Liverpool Joe Anderson ha dichiarato di ritenere il tasso di infezione da Covid-19 in città fuori controllo e che per questa ragione un nuovo lockdown totale sarà probabilmente l’unico modo per fermare l’ondata di contagi. Nell’ultima settimana in città si sono verificati 1.306 nuovi casi di Covid-19 con un incremento di 577 rispetto alla settimana precedente.

30 settembre 10:45 Positivo al Coronavirus il Vescovo di Caserta Giovanni D’Alise

Monsignor Giovanni D'Alise, il vescovo di Caserta, è risultato positivo al Coronavirus. Il porporato aveva accusato nella giornata di ieri alcune linee di febbre, decidendo così prudentemente di recarsi in ospedale dove è stato sottoposto al tampone: dalle analisi, è emerso che si tratta proprio di una infezione da CoViD-19. Le sue condizioni non sono gravi.

30 settembre 10:41 Papa Francesco: “Bisogna rigenerare la società dopo la pandemia, non tornare alla normalità”

Occorre "rigenerare la società e non ritornare alla cosiddetta normalità". Così Papa Francesco durante l'Udienza Generale sottolineando le virgolette a quello che viene considerata normalità che ha definito "ammalata – ha aggiunto a braccio – prima della pandemia. La pandemia l'ha evidenziata. Questa normalità era malata di ingiustizie, disuguaglianze e degrado ambientale", ha rimarcato.

30 settembre 10:15 Il ministro Bonafede: “I detenuti positivi in Italia sono 20, gli agenti 57”

"Al picco dell'emergenza, quindi a maggio 2020, risultavano accertati solo 115 casi di positività tra le persone recluse, di cui una ricoverata in strutture sanitarie esterne, su una popolazione di oltre 50mila detenuti. Abbiamo dovuto purtroppo registrare il decesso di un detenuto (due ulteriori decessi sono poi riferibili a detenuti già ammessi alla detenzione domiciliare concessa in data antecedente alla loro positività e uno relativo a persona con sintomi da covid, seppure negativa al tampone)". Lo ha detto il ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, nel corso del suo intervento in commissione al Senato. "Per quanto concerne il personale, con aggiornamento dei dati al termine della fase 1, erano 159 i casi di positività a fronte di 40.751 persone servizio presso l'amministrazione penitenziaria. Tengo a rinnovare anche in questa sede il mio cordoglio alle famiglie di Gianclaudio Nova e Nazario Giovanditto, i due agenti che hanno perso la vita a causa del Coronavirus", ha continuato. "Venendo ai dati attuali, al 29 settembre 2020, i detenuti che risultano positivi al Covid sono 20, solo 1 dei quali ricoverato in struttura ospedaliera esterna. Per quanto riguarda il personale dell'Amministrazione, alla medesima data, 57 sono affetti da covid, 55 in isolamento presso la propria abitazione e 2 presso le caserme degli istituti".

30 settembre 09:57 Il sottosegretario Zampa: “Il campionato di serie A va sospeso”

"I protocolli che abbiamo sottoscritto parlano chiaro, il campionato di Serie A deve essere sospeso". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Sandra Zampa, a The Breakfast Club su Radio Capital parlando dei 14 positivi del Genoa. "Quando c'è un numero di positivi così alto, non si può che fermare il campionato – ha sostenuto – i positivi non sono in grado di giocare, e possono contagiare altre persone. Il protocollo è stato sottoscritto anche dalla Federazione calcio. E nessuno al momento sta facendo pressioni su di noi. Il comitato tecnico scientifico è radicalmente contrario alla presenza dei tifosi sugli spalti. Su questo si è già espresso", ha concluso Zampa

30 settembre 09:54 Ilaria Capua: “Ecco potremo evitare la seconda ondata di Coronavirus”

Secondo la virologa Ilaria Capua "la seconda ondata non arriva col vento o con la pioggia, arriva se gli italiani iniziano a comportarsi come purtroppo si stanno comportando i nostri ‘fratelli’ in Inghilterra. Andare in piazza a festeggiare con fiumi di birra senza mascherina non va bene", ha sottolineato intervenendo alla trasmissione DiMartedì su La7 ieri sera.

30 settembre 09:51 Coronavirus a San Giovanni Rotondo, 5 studenti positivi: scuole chiuse, in 70 in isolamento

A causa della positività al Covid di 5 alunni, che frequentano la scuola per l'infanzia, elementari e medie, da oggi fino al 3 ottobre resteranno chiusi l'istituto comprensivo Pascoli-Forgione e la scuola Melchionda di San Giovanni Rotondo nel foggiano. Lo comunica il sindaco della città, Michele Crisetti, che specifica che in quei plessi sarà effettuata la sanificazione dei locali mentre l'Asl di Foggia ha già provveduto a ricostruire la catena di contatti. Attualmente è stata posta in isolamento fiduciario una settantina di alunni che frequentano le cinque classi dove sono stati riscontrati i casi di positività al virus e una ventina di insegnati. "Si tratta di contagi esterni alla scuola – precisa il sindaco Crisetti -. Gli alunni sono stati in contatto con persone positive nell'ambito familiare e non solo".

30 settembre 09:37 Le app tracciamento italiana, tedesca e irlandese saranno collegate: “Viaggi più facili”

Le app di tracciamento contatti italiana, irlandese e tedesca, studiate per identificare con maggiore facilità i contatti di chi risulta positivo al Coronavirus per eventualmente isolarli in attesa di un test, e così prevenire l'emergere di un focolaio di contagio, saranno prossimamente collegate, in modo da rendere più facile il viaggio tra i 3 Paesi. Lo riporta The Irish Times. Le app dei tre Paesi saranno le prime ad essere collegate poichè i sistemi che sfruttano per il loro funzionamento sono abbastanza simili, ma anche Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Spagnia, Lettonia e Paesi Bassi dovrebbero aggiungersi alla lista di Paesi con app collegate.

30 settembre 09:30 In Francia Parigi, Lione e Lille verso “allerta massima” per la diffusione del Coronavirus

Parigi, Lione e Lille si stanno avvicinando alla soglia di allerta "massima" per la diffusione del Coronavirus. Il tasso di incidenza in queste tre città ha superato la soglia di 250 nuovi casi per 100.000 abitanti, dice BFM-TV, aggiungendo che anche il tasso di occupazione dei posti letto in rianimazione è molto elevato. Mentre il quotidiano Le Parisien, lo storico giornale della capitale, si chiede se la regione Ile-de-France non si stia dirigendo verso un nuovo lockdown.

30 settembre 09:25 Anche Disney travolta dalla crisi Covid: tagliati 28mila posti di lavoro negli Usa

Il Coronavirus ha messo a dura prova anche la Walt Disney Company: da aprile a giugno, i ricavi delle attività legate ai parchi divertimento e al merchandising sono scesi dell’85%. Così il gigante dell'intrattenimento ha annunciato, in California e Florida, il taglio di 28mila posti di lavoro, spiegando in un comunicato stampa che la decisione è stata presa a causa "dell'impatto prolungato di Covid-19 sulla nostra attività, comprese le riduzioni di capacità sui siti, legate all'allontanamento fisico, e le incertezze sulla durata della pandemia".

30 settembre 08:59 Oltre 400 sacerdoti e religiosi uccisi dal Coronavirus in Europa

Oltre 400 sacerdoti e religiosi sono stati uccisi dal Coronavirus in Europa. In base alla stima per difetto, elaborata dal Consiglio delle Conferenze episcopali europee (Ccee), è stato il clero dei Paesi Bassi a pagare il tributo più pesante, seguito da Italia e Spagna. La Chiesa ha voluto fare il punto sulla propria reazione a tutto tondo alla pandemia in corso, analizzando le conseguenze religiose dell’emergenza, l’impatto sulla vita delle comunità cristiane e sul resto della società.

30 settembre 08:54 Nuovo record di casi in Ucraina: 4.027 contagi in un solo giorno

L'Ucraina registra il suo nuovo record di nuovi casi di Covid-19 in un singolo giorno, con 4.027 contagi accertati. Il record precedente era 3.833. In totale sono 208.959 i contagi dall'inizio della pandemia e i morti sono 4.129.

30 settembre 08:51 Il viceministro Sileri: “Improbabile vaccino entro fine 2020, ci vorrà un anno per immunità di gregge”

"Non è importante chi arriva prima, ma chi arriva meglio. Io dubito che potremo avere un vaccino disponibile entro fine anno, probabilmente il prossimo anno". E "prima di poter arrivare però  a un'immunità di gregge, servirà secondo me più di un anno e mezzo, a patto che il vaccino sia disponibile dall'inizio del 2021″. Lo ha detto il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, ad Agorà su Rai 3. "Il vaccino però – ha aggiunto – deve essere sicuro, efficace e disponibile per tutti, il che significa prodotto in larghe dosi".

30 settembre 08:26 Il capitano del TeLiMar Palermo positivo: squadra di pallanuoto in isolamento

Immagine da Facebook.
in foto: Immagine da Facebook.

Dopo il calcio, il Coronavirus scuote anche la pallanuoto. Un giocatore del TeLiMar Palermo, il capitano Ciccio Lo Cascio, è infatti risultato positivo al nuovo virus. A darne notizia è stato lo stesso presidente della società, Marcello Giliberti. "Nonostante abbiamo costantemente cercato, seguendo i dettami impartiti dal nostro consulente infettivologo dott. Alessandro Bivona, di prevenire il contagio da Covid19 – scrive in una nota -, con un'unica eccezione di una foto in cui abbiamo cristallizzato la conquista della Final Four in Coppa Italia, e nonostante abbiamo sottoposto i nostri atleti ed il nostro staff in data 24 agosto, prima dell'inizio degli allenamenti, a tampone, e poi successivamente ogni 15 giorni ai test sierologici, abbiamo rilevato tre ore fa la positività al tampone Covid19 del nostro capitano Ciccio Lo Cascio. Non appena è stata rilevata la positività – continua -, tramite il Laboratorio di Analisi di fiducia cui ci appoggiamo, la abbiamo tempestivamente comunicata all'Asp, ed immediatamente dopo alla Direzione della Piscina Olimpica Comunale in cui svolgiamo la nostra attività ed alla FederNuoto, mettendo immediatamente in isolamento la nostra squadra con il relativo staff".

30 settembre 08:08 In India altri 80mila casi nelle ultime 24 ore: i contagi totali superano quota 6 milioni

Sono 80.472 i nuovi casi di Coronavirus accertati in India nelle ultime 24, che portano così il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza oltre la soglia di 6,23 milioni di infezioni in corso. Sono morte 1.179 persone, per un totale di 97.497 dall'inizio della pandemia

30 settembre 07:48 Allarme Covid nel Nisseno dopo una festa di compleanno: 7 positivi, al via il tracciamento dei contatti

Sette persone di Niscemi che hanno partecipato a una festa di compleanno sono risultate positive al Coronavirus. A scoprire per prima il contagio è stata una ragazza di 22 anni in gravidanza che si è sottoposta a tampone all'ospedale di Caltagirone, dove si era recata per una visita. Dopo di lei sono stati sottoposti a tampone tutti coloro che hanno partecipato al compleanno e altre 6 persone, madre e padre della ragazza, una cugina e altri 3 amici sono risultati positivi. Tampone positivo anche per il proprietario di una palestra, chiusa da ieri, dove sono iscritte decine di persone. La stessa che a quanto pare frequentava la ragazzina risultata positiva qualche giorno fa e che ha manifestato tosse e febbre. Positiva anche un'altra ragazza di 36 anni, per un totale di 9 positivi in più. Tutti sarebbero asintomatici. "Dobbiamo continuare la nostra vita normalmente – ha detto il sindaco di Niscemi Massimiliano Conti durante la diretta facebook di questa sera – ma utilizzando tutte le precauzioni. Se non arrestiamo il contagio potremmo piangere le conseguenze in termini economici in conseguenza di possibili chiusure. Dobbiamo evitare che Niscemi venga dichiarata zona rossa. Da domani chi è senza mascherina sarà multato dalle forze dell'ordine. C'è stata una festa di compleanno che è fonte di preoccupazioni per i genitori. Parlate con i ragazzi e dopodiché comunicatelo al medico e l'Asp si attiverà".

30 settembre 07:41 In Sicilia da oggi scatta oggi l’obbligo di mascherina all’aperto

Da oggi in Sicilia, e almeno fino al 30 ottobre, uso obbligatorio delle mascherine quando si è tra estranei, registrazione e tamponi rapidi per chi proviene dall'estero, controlli periodici sul personale sanitario e sui soggetti cosiddetti fragili, oltre ai divieti di assembramento. Sono le misure di prevenzione imposte dall'ultima ordinanza del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, per limitare il contagio del Coronavirus nell'Isola. Il provvedimento in vigore si è reso necessaria visto il costante aumento del numero dei casi di Covid-19. L'uso della mascherina è obbligatorio per tutti i cittadini al di sopra dei 6 anni; per questo occorre tenere sempre la mascherina nella propria disponibilità, quando si è fuori casa. Nei luoghi aperti al pubblico la mascherina deve essere indossata se si è nel contesto di presenze di più soggetti. Si è dispensati solo quando ci si trova tra congiunti o conviventi. Sono esclusi dall'obbligo di utilizzo in modo continuativo coloro che svolgono attività motoria intensa.

30 settembre 07:20 Bill Gates: “Vaccino anti-Covid per tutti per evitare un disastro”

Bill Gates. 
in foto: Bill Gates. 

Con la prospettiva di un vaccino contro il Covid-19 in arrivo per l'inizio del prossimo anno, Bill Gates torna a chiedere l'impegno dei Paesi sviluppati a garantire la vaccinazione per tutta la popolazione mondiale. Solo così, scrive in un intervento sul Corriere della Sera, si potrà evitare il disastro "morale" ma anche economico. Se così non fosse, "il virus continuerà a diffondersi incontrollato per quattro mesi in tre quarti del globo. E vedremmo raddoppiare il numero delle vittime. Sarebbe una catastrofe morale". Ma non solo morale: il rischio di nuovi focolai resterebbe anche nei paesi ricchi "perchè non tutti saranno disposti a vaccinarsi" , e da qui "la necessità di nuovi lockdown". Dunque, "l'unico modo per eliminare la minaccia di questa malattia in qualche luogo è quello di eliminarla in tutti luoghi". Per Gates bisogna dunque "produrre il vaccino in molti punti del globo", e oltre agli investimenti privati servono anche quelli pubblici, come ha fatto il Regno Unito. Elogi anche per l'Italia: "Il premier Conte è stato tra i primi a riconoscere l'esigenza di una risposta multilaterale e ha giustamente inserito la risposta equa e globale ala pandemia tra le priorità dell'agenda italiana del G20 nel 2021. Ma occorre fare di più, e intervenire con più generosità".

30 settembre 07:14 Le ultime notizie sul Coronavirus di oggi 30 settembre

Cresce l'allarme in Italia e nel mondo per la seconda ondata di Coronavirus. Secondo l'ultimo bollettino aggiornato dal Ministero della Salute, nel nostro Paese si sono registrati nelle ultime 24 ore 1.648 nuovi casi, che portano il totale a 313.011 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. È la Campania la regione che fa registrare il più alto numero di positivi: per questo, il presidente Vincenzo De Luca ha emesso ieri un'ordinanza anti-movida che resterà in vigore fino al prossimo 7 ottobre, mentre in Sicilia parte da oggi l'obbligo di mascherina anche all'aperto. I morti sono invece arrivati a quota 35.875 (+24 ieri). Ecco, di seguito, il dettaglio dell'incremento delle infezioni regione per regione.

Lombardia: 106.526 (+203)

Emilia-Romagna: 35.232 (+100)

Piemonte: 35.210 (+97)

Veneto: 27.296 (+140)

Lazio: 16.265 (+219)

Toscana: 14.707 (+56)

Liguria: 13.284 (+89)

Campania: 12.455 (+286)

Marche: 7.932 (+26)

Puglia: 7.687 (+76)

Sicilia: 6.948 (+163)

Trento: 5.955 (+13)

Friuli Venezia Giulia: 4.638 (+28)

Abruzzo: 4.397 (+14)

Sardegna: 3.849 (+82)

Bolzano: 3.522 (+8)

Umbria: 2.408 (+23)

Calabria: 1.967 (+10)

Valle d’Aosta: 1.308 (+8)

Basilicata: 776 (+6)

Molise: 649 (+1)

È in calo ieri il rapporto tamponi/positività, all'1,82%, ma non si può abbassare la guardia. Il ministro della Salute Roberto Speranza, pur escludendo al momento un lockdown totale del Paese, ha affermato che "sulla proroga dello stato di emergenza decideremo a ridosso del 15 ottobre"

In Europa sotto osservazione restano Francia e Spagna, ma è ancora allarme negli Stati Uniti, che hanno superato 7 milioni e186mila casi confermati di Coronavirus e 205.895 decessi da Covid-19: lo rende noto la Johns Hopkins University. Si tratta di 39.457 contagi in più e 871 nuovi decessi in un solo giorno. Anche se New York non è più lo Stato con il maggior numero di infezioni, è ancora il più colpito in termini di decessi negli Usa con 33.144, più del Perù, della Francia o della Spagna pur avendo una popolazione molto più bassa.