Covid 19
30 Dicembre 2021
07:06
AGGIORNATO30 Dicembre

Le notizie del 30 dicembre sul Coronavirus

Gli aggiornamenti di giovedì 30 dicembre 2021.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
30 Dicembre
22:53

Record di contagi anche in Spagna, 161.688 in 24 ore

I nuovi casi di coronavirus in Spagna hanno raggiunto un nuovo record con 161.688 infezioni confermate, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute spagnolo. È il secondo giorno consecutivo che i casi giornalieri superano quota 100.000 nel Paese.

A cura di Susanna Picone
30 Dicembre
22:25

Vaccini Covid, finora booster a 61,4% immunizzati  

Sono 19.048.552 le dosi addizionali/richiamo di vaccino anti-Covid somministrate in Italia, al 61,44% della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi. È quanto emerge dal report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria.

A cura di Susanna Picone
30 Dicembre
22:05

Regno Unito, record dall'inizio della pandemia: 189.213 nuovi casi in 24 ore

Nel Regno Unito sono stati registrati nelle ultime 24 ore 189.213 nuovi casi di Covid-19. Si tratta di un record negativo assoluto dall'inizio della pandemia, rispetto ai 183.037 casi del dato precedente, e che segna un aumento del 116% delle infezioni, rispetto agli 87.565 nuovi casi accertati due settimane fa. I nuovi decessi sono stati 332, con un aumento del 142% rispetto al dato di due settimane fa, quando vennero registrati 146 morti.

A cura di Susanna Picone
30 Dicembre
21:55

Lombardia, denunciata farmacista no vax già sospesa: il fratello aggredisce i carabinieri

Una farmacista no vax è stata denunciata in stato di libertà per esercizio abusivo della professione sanitaria e inosservanza dell’ordine in materia sanitaria. La farmacista ha continuato a lavorare nella sua farmacia di Renate, in provincia di Monza e Brianza, nonostante non avesse completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19. Il fratello della farmacista, anch'egli non vaccinato, ha aggredito i carabinieri che stavano effettuando i controlli. Per questo motivo è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

A cura di Susanna Picone
30 Dicembre
21:37

Dl Covid: Mattarella firma il nuovo decreto

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il nuovo decreto Covid-19 su green pass e quarantene e la legge di bilancio.

A cura di Susanna Picone
30 Dicembre
21:17

Senza quarantena i vaccinati possono contagiare anche da asintomatici? Cosa sappiamo

Le norme in caso di contatto stretto con un positivo cambiano per i vaccinati che non dovranno più fare la quarantena se hanno la terza dose o due da non più di quattro mesi. Ma qual è il rischio che un vaccinato venga contagiato e trasmetta il virus? Anche se l’idea, diventata comune in alcuni ambienti, è quella secondo cui i vaccini non siano capaci di prevenire la diffusione del virus, diversi studi hanno chiaramente dimostrano che i vaccinati hanno molte meno probabilità di infettare gli altri. E che la vaccinazione ha innanzitutto un effetto sulla probabilità di contrarre l’infezione, che si riduce in maniera drastica nei vaccinati con tre dosi o con due da non più di quattro mesi, anche davanti alla minaccia rappresentata da Omicron.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:58

Cina, a Jingxi gogna pubblica per chi viola il lockdown dovuto al Covid-19

Una vera e propria messa alla gogna per 4 persone accusate di aver violato le norme anti-Covid in Cina. I 4 sono stati accusati aver aiutato alcuni cittadini ad attraversare i confini del Paese, chiusi per evitare ingressi ed entrate. L'evento ha scatenato grandi polemiche sui social cinesi. I quattro sono stati costretti a sfilare con indosso tute, maschere per il viso e occhiali anti-Covid. Il tutto è avvenuto a Jingxi, in provincia di Guangxi. Ognuno di loro aveva un cartello con il nome e la propria foto a volto scoperto sul tetto e sulla schiena. A testimonianza dell'accaduto, i video condivisi sui social e ripubblicati anche dai media statali.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:53

In Svezia 11.121 nuovi casi copvid, visino al record del dicembre 2020

La Svezia registra oggi 11.121 nuovi casi di coronavirus in 24 ore, appena al di sotto del record della pandemia registrato nel dicembre 2020. Il contagio nel Paese scandinavo corre e aumentano anche i ricoveri covid ma il numero dei morti rimane basso

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:48

Covid: 80 casi alla base militare Usa in Giappone, più di Tokyo

Ottanta nuovi contagi da Covid si sono registrati nella base militare Usa di Iwakuni in Giappone, più di quanti se ne registrano quotidianamente nell'intera Tokyo. In una conferenza stampa il governatore della prefettura di Yamaguchi, Tsugumasa Muraoka, ha chiesto pubblicamente al comando militare statunitense di monitorare le infezioni nella base aerea e predisporre adeguati piani di prevenzione dopo che a due membri delle Forze di Autodifesa giapponesi, dislocati nel centro condiviso dai due eserciti, è stata riscontrata la variante Omicron. Il Giappone  ha deciso la chiusura delle proprie frontiere ai cittadini stranieri a causa dei rischi di espansione del virus, ma in base al Trattato di Sicurezza militare tra i due Paesi le disposizioni non riguardano i membri delle Forze armate Usa. Nelle ultime 24 ore nella capitale Tokyo sono stati accertati 76 casi di Covid, il livello più alto da metà ottobre, mentre a livello nazionale i casi si assestano a 502, ai massimi valori in due mesi.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:45

Annullata la maratona di Roma, troppi contagi covid

Annullata la maratona di Roma. In seguito alla richiesta della Asl Roma 1, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha annullato la maratona prevista per domani, venerdì 31 dicembre., a seguito dei troppi contagi covid. "In considerazione del quadro epidemiologico caratterizzato da un rilevantissimo numero di casi Covid" a Roma e nella Regione Lazio, sentito il Seresmi dell'Istituto Spallanzani, si ritiene opportuno proporre di annullare lo svolgimento della maratona Atleticom We Run Rome in programma domani nella Capitale per scongiurare i conseguenti inevitabili assembramenti che possano contribuire all'ulteriore diffusione della malattia" aveva spiegato in una lettera inviata a Gualtieri il Servizio di Prevenzione e Salute pubblica della Asl Roma 1

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:40

Lo stato di New York riporta oggi 74.207 nuovi casi di coronavirus, il record mai registrato

Lo stato di New York riporta oggi 74.207 nuovi casi di coronavirus, il record mai registrato da inizio pandemia in un solo giorno, di cui 43.985 solo a New York City, intanto A New York la festa di capodanno a Times square si farà anche se in tono minore

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:36

Meloni: “Governo reprime libertà dei cittadini con Super Green Pass e alimenta clima di terrore”

“Invece di fare mea culpa e chiedere scusa agli italiani, il governo persevera sulla strada della repressione delle libertà con l’estensione illogica del green pass rafforzato, scegliendo di colpire le solite categorie odiate dalla sinistra”: lo ha scritto Giorgia Meloni commentando le nuove misure anti contagio del governo.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:30

Per la prima volta l’Italia supera i 100mila contagi covid in un giorno: è record anche di tamponi

Il bollettino Covid del 30 dicembre 2021 segna un nuovo record di contagi in Italia: 126.888 casi e 156 morti, col tasso di positività che sale all’11%. Record anche di tamponi processati: 1.150.352. Coi numeri di oggi, i casi totali da inizio pandemia sfiorano i 6 milioni (per l'esattezza 5.981.428). E le persone in questo momento costrette ad affrontare il virus sono 779.463, ovvero 104.598 più di ieri. Di queste, 767.371 sono in isolamento domiciliare.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:24

Il testo del nuovo decreto Covid: tra le misure prezzi calmierati per le Ffp2

Il testo del nuovo decreto Covid approvato ieri dal Consiglio dei ministri che rivede le regole per la quarantena ed estende l’obbligo del Super Green Pass a diverse attività. Il dl è di 5 articoli dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta ufficiale in serata ed entrerà in vigore subito dopo. Tra le norme si prevede che il commissario straordinario all'emergenza Covid d'intesa con il Ministro della salute sigli un "protocollo d'intesa" con farmacie e rivenditori autorizzati per calmierare il prezzo delle mascherine Ffp2 fino al 31 marzo 2022. Il governo monitorerà l'andamento dei prezzi.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:19

Gelmini: "Nel Governo è aperta una discussione sull'obbligo vaccinale"

"Nel Governo è aperta una discussione sull'obbligo vaccinale e sull'obbligo del super green pass nei luoghi di lavoro. Forza Italia è favorevole a entrambe le soluzioni". Lo afferma la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, in una intervista al Tg1. Gelmini prosegue: "Il covid si sconfigge solo con i vaccini. Il super green pass obbligatorio per i trasporti serve per coloro che non sono vaccinati, perché sono i più vulnerabili"

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:10

Petizione di Italia Viva a favore dell’obbligo vaccinale covid

“Il fatto che, ad oggi, ci sia ancora una fetta di popolazione non vaccinata e refrattaria alla vaccinazione è l’elemento che più ostacola l’uscita dall’emergenza. Occorre che lo Stato si assuma di fronte ai propri cittadini e cittadine la responsabilità di imporre l’obbligo vaccinale”: è quanto si legge in una petizione di Italia Viva a favore dell’obbligo vaccinale covid.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
20:01

La variante Omicron porta a una malattia meno grave? Cosa dicono gli studi

Le forme di Covid causate da Omicron possono essere meno gravi di quelle scatenate da altre varianti del coronavirus. Lo sostiene un crescente numero di studi ai quali nelle ultime ore si sono aggiunti i nuovi dati di unaricerca condotta dall’Università di Liverpool, che supporta quanto affermato nelle ricerche precedenti.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
19:52

In Francia oltre 200mila contagi covid per il secondo giorno consecutivo

Il Covid-19 continua a dilagare in Francia e per il secondo giorno consecutivo il paese transalpino fa registrare un numero altissimo di contagiati: sono 206.243 i nuovi positivi odierni. Un numero estremamente elevato ma stabile, considerando che ieri, mercoledì 29 dicembre, il governo di Parigi aveva dovuto fare i conti con il record assoluto durante la pandemia: poco meno di oltre 208mila. Secondo quanto reso noto dall'emittente ‘Bfm-tv', in tutto il Paese sarebbero oltre 18mila le persone ricoverate, un numero che non si registrava dal maggio scorso.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
19:48

Senatore Ruotolo: "Serve Obbligo Vaccinale e smart working"

Con la variante Omicron, quasi 127mila contagi e gli ospedali che si stanno riempiendo, con i 156 decessi e l’indice di positività che aumenta, io sono per l'Obbligo Vaccinale anti covid e, come stanno facendo in Europa, lo smart working" lo ha scritto su twitter il senatore Sandro Ruotolo, aggiungendo: "Bisogna rallentare la corsa del virus"

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
19:32

La Liguria resta in zona gialla 

La Liguria resta in zona gialla anche se per un soffio. La pressione negli ospedali è nettamente aumentata in questi giorni nella regione ma per poco  non supera i parametri dettati dal governo. Lo ha spiegato il direttore generale di Alisa, Filippo Ansaldi, nel punto stampa sulla pandemia. "Da decreto, la valutazione della soglia di occupazione dei posti letto in terapia intensiva da pazienti covid avviene oggi e oggi abbiamo il 19,6% di occupazione, ovvero al di sotto della soglia (20%) che decreterebbe l'ingresso in zona arancione – ha detto Ansaldi – Per quanto riguarda la media intensità, l'occupazione dei posti letto è al 28,4%, quindi anche qui al di sotto del 30% che è la soglia per l'ingresso in zona arancione".

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
19:21

Gigi D’Alessio positivo, salta il Concerto di Capodanno: “Sto bene, ho una carica virale bassissima”

Il cantante Gigi D’Alessio è risultato positivo al Covid-19. Lo ha annunciato lui stesso pubblicando un video sul suo profilo Instagram, dichiarando che non potrà essere presente al Capodanno di Rai1. "Dopo ben cinque tamponi antigenici ho fatto quello molecolare e sono risultato positivo, sto bene, non ho sintomi, la mia carica virale è bassissima, probabilmente perché sono vaccinato. Mi farò la quarantena a casa e ne approfitto, quindi, per fare un augurio di buon anno a tutti. Un abbraccio" ha dichiarato l'artista

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
19:10

Piemonte in zona gialle dal 3 gennaio secondo il pre report dell'Iss

Il Piemonte dal 3 gennaio passa in zona gialla. E' quanto emerge dal Pre-Report settimanale Ministero Salute – Istituto Superiore di Sanità. "Il passaggio in zona gialla è frutto della crescita del contagio che si sta registrando a livello globale, ma testimonia anche come i numeri delle ospedalizzazioni in Piemonte siano ancora contenuti e, anche questo, è merito dei vaccini. Ora più che mai ci appelliamo a chi ha ancora dei dubbi, perché il vaccino è la nostra unica arma per salvare la vita e le nostre comunità", sostengono il governatore Alberto Cirio e l'assessore alla Sanità, Luigi Icardi. In base al pre-report, nella settimana 20-26 dicembre l'Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi passa da 1.31 a 1.35 e la percentuale di positività dei tamponi sale all'8%. L'incidenza è di 1.020,73 casi ogni 100 mila abitanti. Supera la soglia di allerta del 10% il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva (16,2%) e la soglia del 15% quello dei posti letto ordinari (20,2%). "Ora mancano poche ore alla fine dell'anno e, proprio in un momento in cui desideriamo tutti ritrovarci e stare insieme, non devono calare la prudenza e l'attenzione. Il Governo ha introdotto misure che riteniamo di buonsenso ma ognuno di noi deve continuare a fare la propria parte per non mettere a repentaglio la propria sicurezza e quella dei propri
cari. Prendetevi cura di voi" hanno aggiunto Cirio e Icardi

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
19:03

No Vax rifiuta di essere intubato: “Tanto guarisco lo stesso”. Muore a 48 anni, aveva 3 figli

Dopo aver contratto il Covid-19 le sue condizioni si sono rapidamente aggravate: trasportato d'urgenza all'ospedale San Bortolo di Vicenza tuttavia ha rifiutato di essere intubato, sicuro che sarebbe riuscito a guarire con le sue sole forze. Il virus però ha avuto la meglio e per Alessandro Mores, 48enne di Thiene padre di tre figli, non c'è stato niente da fare. L'uomo era un convinto No Vax, come testimoniano anche gli innumerevoli post sulla sua bacheca facebook, e neppure l'appello disperato di suo figlio è riuscito a persuaderlo ad accettare le cure.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
18:56

Nelle Rsa della Toscana si entra solo con booster o doppia dose e tampone

Nelle Rsa della Toscana si entra solo con booster o doppia dose e tampone. Lo stabilisce un'ordinanza firmata oggi dal presidente della Toscana Eugenio Giani. Per le
visite nelle Rsa per anziani e nelle strutture residenziali (Rsd) che ospitano persone con disabilità, da oggi e fino al termine dello stato di emergenza si potrà accedere solo se vaccinati con terza dose-booster, oppure in possesso di Green pass rafforzato (due dosi) e test antigenico rapido o molecolare fatto nelle 48 ore precedenti
l'accesso. Sono inoltre sospesi, fino al 31 marzo 2022, i rientri in famiglia e le uscite programmate degli ospiti delle strutture residenziali.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
18:39

Troppi contagi covid, tre Comuni della Calabria chiedono zona rossa

 Misure più stringenti e maggiori controlli per evitare il proliferare di nuovi contagi per Covid, istituendo specifiche "zone rosse". I presidenti dei Consigli comunali di tre centri del crotonese, dove in queste ore si sta registrando un'impennata del numero di positivi, Petilia Policastro, Mesoraca e Roccabernarda, Ferdinando Militerno, Teresa Ferrazzo e Antonio Piro, hanno scritto al Prefetto di Crotone, al Presidente della Regione Calabria ed alle istituzioni locali competenti in materia di ordine pubblico e sanità, chiedendo loro di "intervenire per evitare episodi di assembramento della popolazione, che determinerebbero – affermano – una pericolosa ed ulteriore impennata della curva dei contagi che avrebbe ricadute gravose sui presidi ospedalieri". I tre presidenti dei Consigli comunali rilevano che la situazione "è ancora più grave rispetto a quella ufficialmente documentata in quanto è saltato letteralmente il meccanismo del tracciamento dei contagi a causa dell'utilizzo sempre più diffuso dei tamponi rapidi ‘fai da te' venduti in farmacia, che permettono la mancata denuncia all'autorità sanitaria dei positivi al Covid-19". Una situazione che, secondo Militerno, Ferrazzo e Piro, "porta all'Azienda sanitaria provinciale un carico di lavoro insostenibile con le risorse ad oggi a disposizione ed una conseguente insufficiente soddisfazione delle richieste di tampone molecolare per le quarantene fiduciarie attive". "Questo – aggiungono i presidenti dei Consigli comunali – ha creato un gap importante tra i numeri dei positivi rivelati dai test rapidi antigenici effettuati nelle predisposte sedi e quelli comunicati dall'Asp alle autorità comunali, generando maggiore confusione sui dati al fine di un'oggettiva valutazione della situazione sanitaria reale ed inficiando, di conseguenza, tutte le potenziali decisioni".

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
18:32

Covid Sicilia, oggi 3.963 nuovi contagi e 17 morti

Sono 3.963 i nuovi contagi da coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore e 17 i decessi covid registrati nel bollettino oggi. Stando agli ultimi aggiornamenti, nell’Isola rispetto a ieri si registra un incremento di 2.718 attuali positivi. Aumentano anche i ricoveri covid : di 39 unità quelli ordinari, per un totale di 742, e di 3 unità quelli in terapia intensiva per un totale di 92

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
18:23

Bollettino covid oggi, oltre 300 ricoverati in più in 24 ore

I ricoveri covid  sia in area medica sia terapia intensiva  sono ancora in aumento nelle ultime 24 ore, secondo i dati del Bollettino covid di oggi giovedì 30 dicembre. In tutto si registra un aumento di 329 posti letto occupati in più. Nei reparti non critici sono ricoverate  10.866 persone con un aumento di 288 unità. Nelle terapie intensive invece 1.226 pazienti covid con un incremento di 41 unità e 134 ingressi del giorno

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
18:15

Covid Italia, oggi 126.888 contagi e 156 morti: il bollettino

Secondo ilbollettino covid di oggi, giovedì 30 dicembre, sono 126.888 i nuovi contagi da coronavirus registrati oggi in Italia a fronte di 1.150.352 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore per un tasso di positività pari all'11%.  Nell'ultima giornata si registrano altri 156 decessi per covid.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
18:06

Covid Liguria, oggi 1.781 nuovi casi e dieci decessi

Sono 1.781 i nuovi casi di positività al coronavirus in Liguria, a fronte di 7.551 tamponi molecolari e 15.352 antigienici rapidi. E' quanto riportato dal bollettino diffuso dalla Regione. In ospedale ci sono 542 pazienti covid ricoverati, 1 in meno di ieri. Di questi, 43 sono in terapia intensiva: 31 di loro non sono vaccinati. Il report registra anche 10 nuovi decessi avvenuti tra il 21 dicembre e ieri: le vittime del virus, da inizio emergenza, salgono dunque a 4.581.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:59

Arriva proroga di tre mesi per far tornare al lavoro per l'emergenza covid i medici in pensione

Arriva una proroga di tre mesi, fino al 31 marzo 2022, per far tornare al lavoro i medici in pensione per l'emergenza covid: lo prevede una delle norme del dl Milleproroghe che punta a rafforzare il sistema per fare fronte all'emergenza Covid. Ai medici "in quiescenza", ma anche ai veterinari e ai sanitari potranno essere affidati incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa, non però più lunghi di 6 mesi. Potranno essere superati i limiti previsti per la spesa del personale.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:50

Covid Trentino, oggi 1.171 nuovi casi e 1 decesso

Il Trentino sfonda la soglia dei 1100 contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore. Secondo  dati di giovedì 30 dicembre sono 1.171 i  nuovi casi e si registra anche un decesso per covid. "La variante Omicron corre e ha pesanti riflessi sui numeri" ha detto il presidente della provincia Maurizio Fugatti. Le terapie intensive restano stabili a quota 21. Nelle ultime 24 ore si registrano 15 nuovi ricoveri, a fronte di 8 dimissioni. In tutto le persone ospedalizzate sono 121.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:46

Covid Umbria, oggi 3.328 nuovi positivi e nessun decesso

Sono 3.328 nuovi positivi al coronavirus  in Umbria nelle ultime ventiquattro ore. Un'altra impennata dei contagi che porta gli attualmente positivi a 17.052. Crescono anche le persone in isolamento, che sono ora 16.922, e il numero dei ricoverati, 130. Otto, numero stabile, i pazienti in terapia intensiva. Oggi no si registrano altri decessi per covid in Umbria

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:43

Le nuove regole per la quarantena valgono anche per tutti i bambini sopra i 5 anni

Le nuove regole per la quarantena introdotte dal Governo dopo aver sentito il parere del Comitato tecnico scientifico valgono anche per i bambini dai 5 anni in su. Lo ha chiarito Fabio Ciciliano, segretario del Cts, intervenendo a SkyTg24. “La quarantena così com'è nel decreto verrà applicata a tutti indipendentemente alla fascia d'età" quindi "anche ai bambini dai 5 anni in su”, è quanto ha spiegato Ciciliano.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:35

Covid Lombardia, oggi 39.152 contagi e 36 morti: nuovo record di casi 

In Lombardia oggi sono 39.152 i contagi da coronavirus a fronte di 229.059 tamponi. Lo riporta il bollettino covid di giovedì 30 dicembre 2021 diramato dal Ministero della Salute. Nella Regione un altro record di contagi dall'inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati anche altri 36 decessi per covid. Sul fronte dei ricoveri, aumentano i pazienti nei reparti e aumenta il numero dei pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva. I numeri del bollettino covid della Lombardia

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:31

Covid Sardegna, oggi 735 casi e 3 morti

In Sardegna si registrano oggi 735 nuovi casi di Covid, sulla base di 5058 persone testate, e tre decessi: due uomini di 60 e 87 anni residenti nel Sud Sardegna e una donna di 91 anni residente nella Città Metropolitana di Cagliari. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva restano 15 e quelli in area medica 144 (2 in più di ieri). Le persone in isolamenti domiciliare salgono a 6.826 (520 in più di ieri).

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:25

Austria prolunga al 10 gennaio lockdown dei non vaccinati

L’Austria prolunga almeno sino al 10 gennaio il lockdown per le persone non vaccinate contro il Covid-19. Lo ha riferito Oe24, citando un accordo raggiunto grazie ai voti di Övp, Spö e Verdi, con il ministro della Salute Wolfgang Mückstein (Verdi). I bambini fino all’età di 12 anni sono esentati dal regolamento. Il 3 gennaio 2022 scadranno i certificati emessi sulla base di vaccini monodose, quindi secondo la regola ’2G’ saranno necessarie vaccinazioni di richiamo.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:20

Covid Calabria, oggi 1.604 nuovi casi e 9 morti

Oggi in Calabria sono stati registrati 1.604 nuovi casi di Coronavirus su 8.263 tamponi processati con un tasso di positività del 19,41%. Nelle ultime 24 ore si registrano anche ulteriori 9 morti per covid. Lo comunica il bollettino covid  della Regione di oggi giovedì 30 dicembre.  Diminuiscono i ricoveri: 305 ricoverati in ospedale (-8) e 28 ricoverati in terapia intensiva. Sono 14.244 le persone in isolamento domiciliare (+1.271)

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:15

Covid Lazio, oggi 5.843 nuovi casi e 6 morti

Nel Lazio sono stati diagnosticati oggi, giovedì 30 dicembre, 5.843 nuovi casi di coronavirus, più 595 rispetto a ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati inoltre registrati, così si legge nel bollettino covid diffuso oggi dalla Regione Lazio, 6 decessi (di cui 5 sono pazienti non vaccinati), meno 4 rispetto a ieri. Sono stati elaborati oltre 25mila tamponi molecolari e 60mila tamponi antigenici per un totale di circa 85mila test. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 6,8 per cento. I pazienti ricoverati negli ospedali del Lazio sono 1157, più 57 rispetto a ieri, e 150 sono quelli ricoverati nelle terapie intensive, più 3 rispetto a ieri.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:11

Nuove regole quarantena subito in vigore con decreto in Gazzetta nelle prossime ore 

Nuove regole quarantena subito in vigore con decreto in Gazzetta nelle prossime ore. Le nuove norme anti contagio varate dal governo entrano in vigore lo stesso giorno della pubblicazione del decreto in Gazzetta ufficiale, prevista nelle prossime ore. Le nuove norme sulle quarantene, che escludono l'isolamento per i vaccinati con booster o con due dosi da meno di quattro mesi che vengano a contatto con una persona positiva al Covid, se asintomatici. Scatterà subito, spiegano fonti di governo, anche la stretta sulle capienze negli stadi. L'estensione del Super green pass scatterà invece dal 10 gennaio. Le nuove regole, potrebbero essere specificate con una circolare dal Dipartimento

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
17:05

Covid Campania, oggi 11.492 contagi e 10 morti

Aumentano ancora i casi di contagio da Covid-19 in Campania nelle ultime 24 ore: sono 11.492 i nuovi positivi, a fronte di 115.863 tamponi analizzati in totale, tra antigenici e molecolari; si tratta di un record sia per nuovi casi che per tamponi eseguiti dall'inizio della pandemia. In Campania aumenta ancora rispetto a ieri il tasso di positività che si attesta al 9,92%, mentre ieri era stato dell'8,8%. Si registrano, purtroppo, anche 10 decessi: si precisa che otto di questi si sono verificati nelle ultime 48 ore, mentre gli altri due si sono verificati in precedenza ma sono stati registrati soltanto nelle ultime 24 ore. Questi i dati relativi all'andamento della pandemia di Covid-19 in Campania  diramati oggi  dall'Unità di Crisi della Protezione Civile regionale.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
16:59

Covid Piemonte, oggi 11.500 e 8 morti: record per terzo giorno

Nuovo record di contagi, per il terzo giorno consecutivo, in Piemonte. Sono 11.515 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, il 12,7% di 90.662  tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 7.950 (69,0%). Otto i decessi, nessuno di oggi, superano quota cento i ricoveri in terapia intensiva, dove sono 102 (+3), mentre nei reparti ordinari i pazienti sono 1.176 (+29). Le persone in isolamento domiciliare sono 62.608, gli attualmente positivi 63.886, i nuovi guariti 2.574. Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte registra 487.296, 12.037 decessi e 411.373 guariti.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
16:48

In Veneto morta bimba di 3 anni con covid, aveva altre patologie

Una bambina di tre anni, già affetta da un tumore, è morta in Veneto per Covid. Lo ha reso noto la professoressa Liviana Da Dalt, direttrice del Dipartimento della Salute della Donna e del Bambino dell'Azienda Ospedaliera di Padova. "All'inizio sembrava che i bambini fossero quasi immuni dal virus ma adesso proprio loro sono tra i protagonisti principali di questa nuova ondata, nelle ultime 8 settimane c'è stato un aumento esponenziale – ha detto Da Dalt -. I sintomi sono minori, i ricoveri sono minori ma non sono nulli, come non sono nulli i ricoveri in terapia intensiva e non sono nulli i decessi". "Più di novemila sono i bambini che sono stati ricoverati in Italia, 258 in terapia intensiva, e 35 decessi avvenuti – ha concluso -. Purtroppo nell'ultima settimana una bambina è deceduta nella nostra regione, quindi siamo già a 36. Era una bimba con patologie pregresse. Il Covid è fra le prime 10 cause di mortalità infantile in questo momento".

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
16:41

Covid Emilia-Romagna, oggi 7.088 contagi e 20 morti

Sono quasi raddoppiati in un giorno i casi di Coronavirus rilevati in Emilia-Romagna: dagli oltre 4mila di ieri oggi il bollettino della Regione riporta 7.088 contagi su quasi 58mila tamponi effettuati. Nuovo record di infezioni da inizio pandemia. L'età media dei nuovi positivi è di 36,5 anni. Aumenta anche la pressione sugli ospedali: sono 121 i pazienti covid attualmente ricoverati nelle terapie intensive (+8 rispetto a ieri): età media 62,2 anni, il 73% senza vaccino. Negli altri reparti Covid ci sono 1.334 degenti (+29, età media 69 anni) a un passo dalla soglia di guardia del 15%. Complessivamente le persone attualmente infette, dunque i casi attivi sono 68.324 (+5.824), il 97,9% in isolamento domiciliare. Si registrano inoltre altri 20 morti.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
16:30

A New York la festa di capodanno a Times square si farà ma in tono minore

A New York la festa di capodanno a times square si farà ma in tono minore. I tradizionali festeggiamenti che si svolgeranno infatti con pubblico ridotto da 58mila a 15mila, limitando la partecipazione ai vaccinati ed imponendo l'uso della mascherina, come voluto dal sindaco uscente De Blasio. Allo scoccare della mezzanotte si celebrerà anche la cerimonia di insediamento del nuovo sindaco Eric Adams che subentra a De Blasio. "Times Square è da tempo sinonimo di Capodanno, un posto di rinascita e speranza per il futuro, questi sono gli stessi temi che hanno animato la mia campagna e caratterizzeranno il mio mandato da sindaco" ha dichiarato l'ex poliziotto

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
16:21

Covid Abruzzo, oggi 3.167 nuovi positivi e 4 decessi

Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sono 3.167 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 101.800. Dei positivi odierni, 1.781 sono stati identificati esclusivamente con test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 4 nuovi casi (di età compresa tra 59 e 91 anni, uno in provincia di Chieti, due in provincia di Pescara e uno in provincia di Teramo) e sale a 2.638. Lo comunica l’Assessorato

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
16:11

Studio Uk: il 75% delle persone con raffreddore nel Regno Unito potrebbe avere il Covid-19

Uno studio della società di scienze della salute ZOE ha stimato che il 75% delle persone nel Regno Unito che soffrono di nuovi sintomi simili al raffreddore in realtà ha il Covid-19 sintomatico.  In un comunicato stampa giovedì, lo studio ZOE ha affermato che "i dati mostrano ora un calo del numero di" raffreddori "non COVID e un continuo aumento delle infezioni sintomatiche da COVID". I dati dello studio stimano che il Regno Unito stia infatti registrando in media 192.290 nuovi casi sintomatici giornalieri di Covid-19

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
16:01

Covid Puglia, oggi 4.200 contagi e 6 morti

In Puglia oggi registrati altri 4.200 contagi contagi e sei morti per covid secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. I nuovi casi sono stati individuati su 93.009 tamponi. I nuovi contagi divisi per provincia: Bari 1.251; Bat 534; Brindisi 514; Foggia 469; Lecce 1.003: Taranto 311; residenti fuori regione 103; in definizione 15. Le persone attualmente positive sono 19.740. In ospedale, i pazienti covid ricoverati in area non critica sono 241. In terapia intensiva, invece, 30 persone.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
15:52

Capienza Stadi al 50%, stop alla vendita biglietti da 5 club di serie A

Sono già cinque i club di serie A che hanno sospeso la vendita dei biglietti per partite interne di gennaio alla luce della riduzione della capienza degli stadi al 50% annunciata dal governo con la nuova stretta anti-Covid prevista dal decreto approvato ieri . Si tratta di Bologna, Juventus, Lazio, Napoli e Roma. La nuova restrizione costringerà molti club a rimborsare una parte dei biglietti venduti: per Roma-Juve, ad esempio, sono stati staccati 42mila tagliandi (compresi gli abbonati), ma la capienza al 50% fa scendere gli spettatori a 30mila, quindi un'eccedenza di 12mila posti.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
15:44

Mappa europea del rischio Covid: tutta Italia in rosso scuro o rosso

Continua a peggiorare il quadro epidemiologico italiano. Lo testimoniano i dati sui contagi ma anche la mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Tutto il nord è rosso scuro, il sud rosso

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
15:31

In Gran Bretagna 8 ospedali da campo per accogliere i ricoveri covid per l'ondata Omicron

Il servizio sanitario inglese ha annunciato l'allestimento di otto ospedali da campo per accogliere i ricoveri covid attesi per l'ondata di contagi dovuti a variante Omicron. Si tratta di  "strutture temporanee in grado di ospitare circa 100 pazienti accanto a otto ospedali in tutto il Paese". La realizzazione di questi ospedali da campo inizierà già questa settimana e rientra "nei preparativi per una possibile ondata di ricoveri legati alla variante Omicron". "Considerato l'alto numero dei contagi e l'aumento dei ricoveri, il servizio sanitario è in massima allerta", ha dichiarato il direttore del Nhs England, Stephen Powis. "Non sappiamo ancora esattamente quante delle persone che contrarranno il virus avranno bisogno di cure ospedaliere – ha poi aggiunto – ma considerato l'alto numero dei contagi, non possiamo aspettare ad agire e per questo inizieremo a lavorare oggi per assicurarci che queste strutture siano allestite".

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
15:21

Covid Friuli Venezia giulia, oggi 2.110 nuovi casi e 6 morti

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 9.756 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.705 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 17,48%. Sono inoltre 16.322 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 405 casi (2,48%). Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. Sei i decessi mentre scendono a 26 le persone ricoverate in terapia intensiva, 282 i pazienti ospedalizzati in altri reparti.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
15:12

Musumeci: "Non avrò difficoltà a dichiarare zone rosse covid in Sicilia"

Nello Musumeci
Nello Musumeci

"Abbiamo già fatto quello che dovevamo fare: ho già dichiarato alcune zone arancioni e non ho difficoltà dove fosse necessario a dichiarare zone rosse, interveniamo subito per le zone gialle: segno evidente che vogliamo neutralizzare il focolaio covid dove si manifesta per evitarne la diffusione". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, alla Tgr Sicilia della Rai. "Presto passeremo alla zona gialla, come la maggioranza delle Regioni e forse tutta l'Italia ma è un fatto più che fisiologico. Secondo gli esperti nelle prossime settimane dovrebbe registrarsi un calo e quindi dovremmo andare alla ‘normalizzazione' in primavera" ha aggiunto il governatore

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
15:00

Rischio assembramenti, Papa annulla visita al presepe in Piazza San Pietro

Papa Francesco non visiterà domani pomeriggio il presepe a piazza San Pietro. L'evento era previsto alle 18, al termine del Te Deum in basilica ma è stato annullato. "L'evento non si terrà, per evitare assembramenti e il conseguente rischio di contagio da Covid-19", spiega la sala stampa vaticana.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
14:50

Covid Veneto, oggi 10.376 contagi, nuovo record, Zaia: "Verso zona arancione a gennaio"

I contagi da Covid segnano un altro record in Veneto dove oggi si registrano altri 10.376 casi in 24 ore. Lo riporta il bollettino della Regione. Il totale dei contagiati da inizio pandemia si attesta a 636.695. “L’incidenza dei malati di Covid in terapia intensiva è del 18% in terapia intensiva e del 19% in area medica. “Entro il 10 gennaio arriviamo a una incidenza negli ospedali del 30% che ci porta verso la zona arancione" ha detto Luca Zaia, presidente della Regine Veneto, nel corso del punto stampa sull’andamento della pandemia. "I numeri sono in crescita, ma se oggi siamo aperti è perché la vaccinazione ha degli effetti positivi. Al momento, quasi l’80% dei ricoverati nelle terapie intensive non è vaccinato, mentre uno su due sono quelli non vaccinati in area medica” ha aggiunto il Governtaore

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
14:34

Covid Marche, oggi 1.814 nuovi contagi

Nelle Marche si registrano oggi altri 1.814 nuovi contagi da coronavirus che confermano il trend in risalita dopo il picco di ieri di oltre 1.700 nuovi casi. Record anche per i tamponi analizzati: 15.916 in totale, secondo i dati dell’Osservatorio Epidemiologico regionale. I nuovi casi rappresentano una positività del 16,2% su 11.169 tamponi del percorso diagnostico screening. Ci sono poi 6.879 test del percorso antigenico screening (con 1.432 positivi da sottoporre a tampone molecolare)

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
14:21

Israele registra suo primo caso 'flurona', influenza e Covid insieme

Israele ha registrato il suo primo caso di quella che è stata chiamata ‘flurona': un'infezione contemporanea di influenza e Covid. Lo riporta il sito Ynet spiegando che si tratta di una partoriente trovata positiva alle due infezioni durante analisi all'ospedale Beilinson di Petach Tikva, nel centro di Israele. Secondo il nosocomio – citato da Ynet – la giovane madre, che non è vaccinata contro nessuno dei due virus, si sente bene e dovrebbe essere dimessa dall'ospedale oggi stesso.

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
14:11

L'epidemiologo Massimo Ciccozzi: "A Capodanno la mascherina va tolta solo per mangiare"

A Capodanno la mascherina va tolta solo per mangiare, son le indicazioni anti contagio dell'epidemiologo Massimo Ciccozzi per il cenone di capodanno. "E' preferibile stare con persone che si conoscono o familiari e a tavola si tolga la mascherina per mangiare e la si rimetta per parlare" ha spiegato Ciccozzi a L'aria che tira su La7, aggiungendo: "Se portiamo la mascherina e siamo vaccinati con 2 o 3 dosi hai voglia a dire la Germania che noi siamo un Paese ad alto rischio. I tedeschi facciano i conti a casa loro".

A cura di Antonio Palma
30 Dicembre
13:59

Nuove misure Covid: quasi un lombardo su due potrebbe saltare la quarantena

Sono circa 4,8 milioni i cittadini lombardi che potrebbero non dover fare più la quarantena in caso di contatto con un positivo. Si tratterebbe quindi di quasi un lombardo su due.

A cura di Davide Falcioni
30 Dicembre
13:50

Andreoni: "La revisione della quarantena è un azzardo che farà aumentare i contagi"

L'ultimo decreto anti-Covid "ha delle misure buone che condivido e saranno utili, mentre sono molto perplesso sulla decisione di ridurre la quarantena per i vaccinati che hanno avuto un contatto con un positivo: è un azzardo senza basi scientifiche che porterà, certissimamente, ad una maggiore circolazione del virus". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit). Le nuove misure "sono un giro di vite che equivale ad un semi-lockdown per i non vaccinati – osserva l'infettivologo – e potrebbe aiutare a convincere altre persone ad immunizzarsi. È uno stimolo che condivido".

A cura di Davide Falcioni
30 Dicembre
13:41

L’Austria valuta un bonus di 500 euro per chi fa la terza dose di vaccino anti Covid

Pamela Rendi-Wagner, leader del Partito Socialdemocratico d’Austria, ha proposto al governo di offrire un premio di 500 euro, in forma di bonus spesa, a tutti coloro che ricevono la dose booster di vaccino.

A cura di Davide Falcioni
30 Dicembre
13:27

Agenas: "Posti in area medica occupati al 17%, aumento in 12 regioni"

Terapia intensiva, Covid
Terapia intensiva, Covid

Continua a salire, raggiungendo il 17% a livello nazionale, il tasso di occupazione dei posti letto nei reparti ospedalieri da parte di pazienti Covid. E il valore cresce in 12 regioni: Abruzzo (al 13%), Basilicata (15%), Calabria (30%), Campania (15%), Lazio (17%), Lombardia (18%), Molise (11%), Piemonte (20%), Sardegna (9%), Toscana (11%), Umbria(17%), Veneto (19%). Così il monitoraggio Agenas, che confronta i dati del 29/12 con quelli del giorno precedente. Il valore è in calo a Bolzano (16%) e Valle d'Aosta (28%). Ferme, ma oltre il 15% della soglia di allerta, Friuli e Marche (22%), Liguria (29%), Trento (18%), Sicilia (19%).

A cura di Davide Falcioni
30 Dicembre
12:55

Alto Adige, 661 nuovi casi di Covid-19 e nessun decesso

L'Alto Adige non ha registrato decessi per Covid-19 nelle ultime 24 ore ma sono 661 i nuovi casi. Sono stati effettuati 1.757 tamponi molecolari e 11.643 test antigenici. I pazienti ricoverati nei reparti ordinari sono 81, quelli in terapia intensiva 17. Nelle cliniche private altri 55 pazienti Covid.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
12:42

Johnson & Johnson, dose di richiamo efficace all'84% su ricoveri in Sudafrica

Una dose di richiamo di Johnson & Johnson risulta efficace  all'84% nel prevenire il ricovero in ospedale degli operatori sanitari in Sudafrica contagiati da Omicron. Lo rileva uno studio basato su una seconda dose del vaccino Johnson & Johnson somministrata a più di 69mila operatori sanitari nel Paese tra il 15 novembre e il 20 dicembre. L'efficacia del vaccino nel prevenire il ricovero è aumentata del 63% pochi giorni dopo il richiamo e dell'84% 14 giorni dopo l'inoculazione

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
12:27

Toscana, più di 15mila nuovi casi in 24 ore: record per la Regione

I nuovi casi di Covid registrati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 15.830 su 69.759 test tra rapidi e molecolari. Il tasso di positività è di 22,69%.Lo rende noto il governatore Eugenio Giani. Nuovo record per la Regione che raddoppia il numero di ieri (7.304). Oggi effettuati comunque quasi 10mila tamponi in più di ieri.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
12:03

Aumento dei contagi, Ordine dei medici di Firenze: "Introdurre obbligo vaccinale"

"Gli ospedali sono in affanno e si chiudono i reparti per far posto ai pazienti Covid. La solita fisarmonica che sta creando danni ingenti. Siamo in una situazione molto difficile che rischia di mettere in crisi il sistema. Chiediamo che si stabilisca l'obbligo vaccinale". Lo ha detto il presidente dell'ordine dei medici di Firenze Pietro Dattolo alla luce della situazione dei contagi. "Sembra che due anni siano passati invano – ha detto -. Bene ha fatto la Regione Toscana a stabilire con ordinanza che i tamponi antigenici hanno la stessa valenza dei molecolari per stabilire l'inizio e la fine delle quarantene. I medici però hanno a che fare con enormi problematiche".

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
11:31

L'Aifa ha autorizzato antivirali Molnupiravir e Remdesivir contro il Covid-19

La Commissione Tecnico Scientifica dell'Agenzia Italiana del Farmaco nella seduta dello scorso 22 dicembre ha autorizzato due farmaci antivirali per il trattamento di pazienti non ricoverati in ospedale per Covid-19. Molnupiravir e Remdesivir potranno essere utilizzati su pazienti con malattia lieve-moderata di recente insorgenza e con condizioni cliniche concomitanti che rappresentino fattori di rischio per lo sviluppo di forme gravi della malattia.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
11:10

Gimbe: "Con aumento dei contagi rischiamo lockdown di fatto"

Secondo la fondazione Gimbe, la curva dei contagi in continuo aumento mette a repentaglio la resistenza degli ospedali. Il sistema di tracing è andato in tilt e nonostante le nuove norme sulla quarantena, il numero die contagi potrebbe tradursi in un lockdown. Il monitoraggio settimanale sulla situazione pandemica redatto da Gimbe descrivono una crescita dal punto di vista dei contagi, dei ricoveri e dei decessi. Ecco i dettagli.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
10:38

Super Green Pass, cosa sarà vietato ai non vaccinati dal 10 gennaio

Dal 10 gennaio è in arrivo un'ulteriore stretta per i No-vax. Con l'ultimo decreto approvato nella giornata di ieri 29 dicembre, il governo ha allungato la lista dei luoghi dove vige l'obbligo di Super Green Pass ottenibile con vaccino o guarigione. Ora servirà anche per accedere ad alberghi, fiere, congressi, piscine, impianti sciistici e nei ristoranti all'aperto. I non vaccinati quindi saranno esclusi da una serie di attività e contesti sociali.Ecco come cambieranno le regole per i non vaccinati dal prossimo 10 gennaio.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
10:16

Pillole anti-Covid, lo studio dimostra che la variante Omicron non ne elude l'efficacia

Le pillole anti-Covid di Pfizer e Merck, il Nirmatrelvir e il Molnupiravir, sono efficaci anche contro la variante Omicron del SARS-CoV-2. I farmaci antivirali in sviluppo o già a disposizione contro il Covid non vengono "ingannati" dalle mutazioni. L'efficacia è stata dimostrata contro Omicron e le altre varianti di preoccupazione classificate dall'Organizzazione Mondiale di Sanità ossia la Alfa, la Gamma e la Delta. A decretarlo, un team di ricerca belga guidato dagli scienziati del Rega Institute dell'Università Cattolica di Lovanio (KU Leuven) che hanno collaborato con studiosi del Dipartimento di Medicina di Laboratorio dell'Ospedale Universitario di Lovanio.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
09:58

Mascherina Ffp2, dove e quando sarà obbligatorio indossarla con le nuove regole

Già con il decreto dello scorso 23 dicembre il governo aveva introdotto l'obbligo di mascherina Ffp2 al chiuso o in luoghi in cui è previsto un particolare rischio assembramento. Ora, con le nuove regole sulla quarantena, l'uso di queste mascherine viene ulteriormente esteso. Chi ha avuto contatti con positivi ma è vaccinato o guarito da meno di 4 mesi o ha già ricevuto il booster sarà esentato dalla quarantena. Dall'altro lato però dovrà indossare la Ffp2 in qualsiasi situazione per i 10 giorni successivi al contatto. Ecco dove e quando sarà obbligatorio indossarla. 

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
09:33

Variante Omicron, Crisanti: "Convivrà con Delta, bisogna aggiornare i vaccini"

La diffusione di Omicron è così veloce perché "non trova sufficiente contrasto nei vaccinati". Lo afferma il biologo Andrea Cristanti in un'intervista a La Stampa. "La maggior parte degli italiani non ha ancora la terza dose e alcuni non hanno neppure la prima. La nuova variante scappa in parte ai vaccini. Omicron probabilmente coesisterà con Delta. Chi si infetta con la nuova variante sviluppa anticorpi che non neutralizzano la vecchia. Resterà sempre una fetta minoritaria di contagiati con Delta, quindi servirà un vaccino aggiornato per le varianti".

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
09:19

Quando entreranno in vigore nuove regole su quarantena e Super Green Pass

Si è concluso ieri sera alle 21.30 il Consiglio dei ministri convocato nel tardo pomeriggio per discutere le proposte del Comitato Tecnico Scientifico per frenare l'aumento dei casi Covid. Ieri sono stati sfiorati dall'inizio della pandemia 100mila nuovi casi. I numeri hanno determinato una serie di misure urgenti per contenere la circolazione della variante Omicron. Ecco quando entreranno in vigore tutte le nuove misure su quarantena e uso del Super Green Pass

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
09:00

Stop quarantena per i vaccinati ed estensione del Super Green Pass sui mezzi

Niente più quarantena per i contatti di positivi che abbiano ricevuto la terza dose di vaccino o la seconda dose dal meno di 4 mesi. Super Green Pass sui trasporti a lunga percorrenza e quelli locali e prezzo calmierato sulle mascherine FFP2. Sono queste le principali novità licenziate dal Consiglio dei Ministri chiamato a decidere sulle nuove regole per contrastare il boom di contagi causato dalla diffusione della variante Omicron. Il decreto legge introduce misure urgenti per il contenimento della diffusione dell'epidemia da Covid. Il testo in particolare prevede nuove norme sull'estensione del Green pass rafforzato e la quarantena per i vaccinati. Ecco cosa cambia 

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
08:43

Variante Omicron, l'Australia allenta le restrizioni: "Infezione meno grave"

Nonostante l'aumento dei casi di Covid dovuto alla variante Omicron, l'Australia ha deciso di ridurre le restrizioni disposte nei mesi scorsi. Secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg, il primo ministro Scott Morrison ha spiegato in una conferenza stampa che la variante sembrerebbe "meno grave ma con un livello di contagiosità più elevato". In particolare, in cinque degli otto stati del Paese, la durata dell'isolamento per chi sarà stato in contatto stretto con una persona positiva si ridurrà a 7 giorni.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
08:29

Vaccino, La Vecchia: "Accelerare sul booster o rischio collasso sanità"

"Il consiglio è quello di correre con i booster, in particolare dai 50 anni in su. Bisogna evitare un collasso del sistema sanitario". Lo ha detto l'epidemiologo dell'Università di Milano Carlo La Vecchia in un'intervista a Repubblica. "Il problema sono malati gravi. Sul numero di casi ormai non c'è controllo perché i vaccini non prevengono la positività. Proteggono contro il ricovero. In questo modo l'ondata può essere grave e non tragica. Se la protezione dalle forme più importanti di malattia dovesse essere limitata, siamo in un brutto guaio". La Vecchia ha inoltre specificato che la terza dose fa aumentare gli anticorpi di 50 volte. "Il timore però è che nei prossimi 15 giorni ci siano problemi nei servizi sanitari. Con così tanti casi, se il 2% va in ospedale si tratta comunque di una fetta importante di popolazione".

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
08:11

Vaccino, In Italia terza dose al 60,63% della popolazione

Sono 18.796.118 le dosi addizionali o booster di vaccino anti-Covid somministrate in Italia. Si tratta del 60,63% della popolazione potenzialmente oggetto di tali somministrazioni che hanno ultimato il ciclo vaccinale da almeno 5 mesi. Questo è quanto emerge dal report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato a oggi 30 dicembre. Le persone che hanno avuto almeno una dose sono 48.022.144, l'88,91% over 12, mentre quelle che hanno completato il ciclo vaccinale sono 46.335.020 (l'85,79% degli over 12).

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
08:03

Variante Omicron, Bassetti: "Tre dosi evitano infezioni gravi"

La variante Omicron del Covid contagerà "molti di quelli che non hanno la terza dose". Lo ha dichiarato l'infettivologo Matteo Bassetti che in un'intervista a La Stampa ha anche spiegato che questa variante è paragonabile al morbillo. "Potrebbe dare più bronchiti che polmoniti. I vaccinati con tre dosi sono molto protetti, quelli con due hanno al massimo la febbre. Per i non vaccinati invece sono alte le probabilità di finire in ospedale"

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
07:50

Capodanno, Anthony Fauci: "Evitate le grandi feste per il nuovo anno"

Evitare le grandi feste per Capodanno. Questo è il consiglio di Anthony Fauci, il consigliere del Presidente Joe Biden per la lotta alla pandemia da Covid-19. "Se pensate di andare a una festa con 40-50 persone dove tutti si abbracciano e si baciano per il nuovo anno, io consiglio vivamente di non farlo" ha spiegato Fauci.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
07:32

Il Messico autorizza uso di emergenza del vaccino cubano Abdala

Il Messico ha autorizzato l'uso di emergenza del vaccino cubano Abdala contro il Covid-19. Lo ha fatto sapere la tv messicana all news Milenio. La Commissione federale per la protezione dai rischi sanitari ha reso noto di aver dato il via libera all'uso di emergenza perché "il vaccino è compatibile con le nostre regole di verificata qualità e sicurezza". Abdala diventa il decimo vaccino contro il Covid-19 approvato in Messico per uso di emergenza dopo Pfizer, AstraZeneca, CanSino Biologics, Sputnik V, Sinovac, Covaxin, Janssen, Moderna e Sinopharm. Il vaccino Abdala prevede la somministrazione in 3 dose a intervalli di 14 giorni. Va conservato tra i 2 e gli 8 gradi centigradi.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
07:24

Argentina, record di contagi in 24 ore con 42.032 casi di Covid

L'Argentina ha registrato un nuovo record assoluto di contagi giornalieri per Covid-19. Secondo i dati diramati nella giornata di ieri 29 dicembre, sono stati infatti più di 42mila i casi confermati nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia arriva a 5.556.239. Sono invece 26 i decessi dell'ultimo bollettino per un totale di 117.111 vittime. Epicentro della pandemia sono le città di Buenos Aires e Cordoba.

A cura di Gabriella Mazzeo
30 Dicembre
07:11

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, giovedì 30 dicembre

Ennesimo record di contagi ieri in Italia: sono stati 98.020 i nuovi casi positivi registrati, in netto aumento rispetto a martedì. È quanto è emerso dal bollettino del Ministero della Salute, secondo cui il totale delle infezioni da inizio pandemia è salito a 5.854.428. I morti sono stati invece 136 nelle ultime 24 ore, per un totale di 137.091 decessi da inizio emergenza. Sono stati eseguiti nelle ultime 24 ore 1.029.429 tamponi tra test molecolari e antigenici: il tasso di positività si attesta quindi al 9,5%. Gli attualmente positivi sono 598.868 (+75.997) mentre i guariti sono 21.871. La regione che registra più casi giornalieri è la Lombardia. Questa la situazione regione per regione:

  • Lombardia: +32.696
  • Veneto: +8.666
  • Campania: +9.802
  • Emilia Romagna: +4.134
  • Lazio: +5.248
  • Piemonte: +9.600
  • Sicilia: +3.729
  • Toscana: +7.304
  • Puglia: +2.885
  • Friuli-Venezia Giulia: +1.817
  • Marche: +1.707
  • Liguria: +1.634
  • Calabria: +1.590
  • Abruzzo: +921
  • P.A Bolzano: +440
  • Sardegna: +771
  • Umbria: +3.171
  • P.A Trento: +938
  • Basilicata: +464
  • Molise: +159
  • Valle d'Aosta: +229

Nel mondo i casi confermati sono stati 284.580.401, i decessi 5.422.376, le dose di vaccino somministrate 9.077.026.963, in larghissima parte nei Paesi ad alto reddito.

A cura di Davide Falcioni
31019 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni