Covid 19
29 Novembre 2021
07:07
AGGIORNATO29 Novembre

Le notizie del 29 novembre sul Coronavirus

Le notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di lunedì 29 novembre.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
29 Novembre
22:53

Scuola, cambiano le regole Covid: se c’è un caso tutta la classe va in quarantena

Cambiano di nuovo le regole Covid per la scuola: se c’è un caso tutta la classe va in quarantena. I ministeri della Salute e dell’Istruzione hanno deciso di fare un passo indietro e tornare ai protocolli di sicurezza Covid a scuola precedenti: al primo caso si va tutti in quarantena.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
22:48

Il Canada conferma almeno 3 casi di variante Omicron

Il Canada ha confermato di aver individuato almeno tre casi di variante Omicron del Covid, due nello stato dell'Ontario ed uno in Quebec. In tutti i casi si tratta di persone rientrate dalla Nigeria. Le autorità sanitarie specificano che si sta indagando su altre decine di casi. "Mentre continuano i monitoraggi ed i test nelle province e nei territori, ci aspettiamo che altri casi di questa variante saranno individuati in Canada", ha dichiarato il ministro della Sanità, Jean-Yves Duclos.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
22:36

Superate 9 milioni di dosi di vaccino anti covid nel Lazio

Il Lazio ieri ha superato le 27mila dosi somministrate giornalmente, con un incremento del 90% della settimana prima, per un totale di oltre le 9 milioni somministrazioni. Si tratta dello specifico del 94% di adulti che hanno completato il ciclo di vaccinazione, avendo già ricevuto entrambe le dosi e l'88% degli over 12, che hanno completato l'iter vaccinale. Il commissario Figliuolo ha stilato una tabella con i target giornalieri delle dosi per il periodo che va dal 1 al 12 dicembre. Cifre alle quali il Lazio come le altre regioni d’Italia dovrà tendere nell’andamento della campagna vaccinale.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
22:22

La Cina promette di donare un miliardo di vaccini Covid all’Africa

Il presidente cinese Xi Jinping si è impegnato a donare un miliardo di dosi di vaccino contro il Covid all’Africa, dove si è immunizzato solo il 7% della popolazione. Il leader cinese ha spiegato che il suo Paese è pronto a donare direttamente 600 milioni di dosi, mentre altre 400 milioni arriveranno da altre fonti, come investimenti in siti produttivi di prodotti farmaceutici. "La Cina – ha spiegato Xi – svilupperà anche 10 progetti medici e sanitari per gli Stati africani e invierà 1.500 esperti di salute pubblica nel continente"

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
22:12

Primo caso di variante Omicron anche in Svezia

Anche la Svezia ha confermato il suo primo caso di variante Omicron del coronavirus . Lo hanno riferito le autorità sanitarie del Paese. La variante è stata rilevata in un campione prelevato poco più di una settimana fa da un viaggiatore che si era recato recentemente in Sudafrica. La persona proviene dalla regione meridionale svedese di Skane.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
21:45

Bassetti: "La pandemia la devono gestire la politica e l'economia o gli scienziati?"

"Mi devono spiegare a che cosa serve bloccare i voli da un paese che ha identificato la variante e magari non fare controlli in paesi dove non ci sono i vaccini e ci sono persone che vanno e vengono senza controllo. La pandemia la devono gestire la politica e l'economia o gli scienziati? Attenzione quindi perché a dire ‘al lupo, al lupo' poi nessuno ti crede più". A dirlo l'infettivologo genovese e direttore della Clinica di malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti, intervenuto alla trasmissione di Rete4 Stasera Italia.

A cura di Davide Falcioni
29 Novembre
21:32

Letta: "Se ci vaccineremo eviteremo nuovi lockdown"

Nuovi lockdown? "Il rischio c'è, però sono fiducioso perché fino adesso le scelte sono state giuste e abbiamo evitato semi lockdown come altri Paesi. Dobbiamo vaccinarci, facciamolo e eviteremo nuovi lockdown e la vita ripartirà". A dirlo il segretario del PD Enrico Letta in un'intervista rilasciata al Tg1.

A cura di Davide Falcioni
29 Novembre
21:01

Von der Leyen: " Fare di tutto per fermare diffusione della variante Omicron"

"La variante Omicron è motivo di preoccupazione. Dobbiamo vaccinare", somministrare "terze dosi, condurre test e fare tutto il possibile per fermare la diffusione" Lo afferma la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, dopo il suo colloquio col cancelliere austriaco Alexander Schallenberg sulla situazione Covid in Austria e nell’Ue. "Le analisi di laboratorio e la tracciabilità dei contatti sono molto importanti. L’Ue sta combattendo unita la pandemia" ha aggiunto

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
20:53

In Spagna in aumento contagi e ricoveri covid

Crescono i contagi e i ricoveri per covid in Spagna L'incidenza su 14 giorni è ora di 199 casi ogni 100.000 abitanti, mentre tre giorni fa era di 171,7. Più lieve l'aumento degli indici di occupazione da parte di pazienti covid negli ospedali: quello dei reparti ordinari è del 3,05% (venerdì era del 2,73%), mentre quello delle terapie intensive è del 7,33% (venerdì era del 6,5%). Il tasso di positività passa dal 6,08% al 6,80&. Da inizio pandemia sono state notificate 88.008 morti (venerdì la cifra era di 87.955). Intanto, diversi media iberici segnalano che sono tornare le code per vaccinarsi in alcuni punti adibiti per la campagna di immunizzazione, in particolare in regioni, come la Catalogna o la Comunità Valenciana, in cui è stato introdotto o è previsto l'obbligo del green pass per spazi come bar o discoteche. Attualmente, l'89,2% della popolazione over 12 della Spagna (il 79,2% della popolazione globale) ha completato il ciclo di vaccinazione.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
20:25

Moderna studia 3 possibili booster e nuovo vaccino anti covid

"Ci vorranno settimane, probabilmente dai due ai tre mesi per iniziare la produzione" di un eventuale nuovo vaccino anti covid mirato specificamente contro la mutazione Omicron: lo ha ribadito oggi Paul Burton, capo della divisione medica di Moderna, rassicurando però che l’azienda sta già lavorando per testare tre possibili booster e una nuova immunizzazione. Moderna sta preparando le sperimentazioni di tre booster, uno che contiene semplicemente una dose più alta del booster già esistente, due che intendono offrire una protezione multivalente per diverse variazioni del Sars-Cov2, e un vaccino specifico contro Omicron. Per ora però ci sono ancora domande "chiave a cui gli studi devono dare risposta sulla trasmissibilità della nuova variazione e la sua potenziale gravità. Purtroppo riteniamo che la mutazione sia altamente contagiosa ma non sappiamo ancora molto sulla severità della malattia indotta da Omicron e se sia possibile contenerla con i vaccini già sul mercato".

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
20:13

Figliuolo a Regioni: "Entro 12 dicembre somministrate 4,6 milioni di vaccini anti covid "

Somministrare 4,6 milioni di dosi di vaccino anti covid da mercoledì 1 dicembre a domenica 12. E' il numero minimo di inoculazioni giornaliere in tutta Italia auspicato dal Commissario per l'Emergenza covid, Francesco Figliuolo in una circolare indirizzata alle Regioni sui valori target di riferimento della campagna vaccinale. Il picco quotidiano di inoculazioni è previsto il lunedì e martedì  6 e 7 dicembre e giovedì e venerdì' 9 e 10 dicembre, con 450mila somministrazioni.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
19:54

Iss: Nessuna evidenza che variante Omicron sia più grave

L’annuncino lanciato oggi dall’Istituto superiore di sanità facendo il punto sulleinformazioni note della variante Omicron designata come Variant of Concern dall’Oms. "Non ci sono ancora evidenze che l'infezione con Omicron causi una malattia più grave rispetto alle altre varianti", lo scrive l'Istituto superiore di Sanità in un primo piano pubblicato sul suo sito. "Al momento – si legge- non è ancora chiaro se la variante Omicron sia più trasmissibile rispetto alle altre, inclusa la Delta".
Moderna studia 3 possibili booster e nuovo vaccino".

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
19:43

Volo speciale per rientro degli italiani dal Sudafrica

L'Unità di Crisi della Farnesina e la rete diplomatico-consolare italiana in Sudafrica "stanno lavorando per l'allestimento, in tempi rapidi, di un volo commerciale" speciale Cape Town-Roma. Lo si legge sul sito dell'Ambasciata d'Italia a Pretoria. Il volo "sarà operato" se si "raggiungerà un numero minimo di passeggeri", in deroga alla temporanea sospensione del traffico aereo dal Paese, ed il costo del biglietto, "in quanto operazione commerciale straordinaria, sarà a carico dei passeggeri". Potranno aderire "cittadini italiani residenti in Italia da prima del 26 novembre, figli minori, coniuge o parte di unione civile".

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
19:25

Variante Omicron, Popoli (Aifa): "Possibile che sia più contagiosa, ma fiducia nei vaccini"

Della variante Omicron "sappiamo che presenta un certo numero di mutazioni rispetto al virus originale e questo ha fatto ipotizzare che potesse essere più contagiosa, più pericolosa o che potesse sfuggire al vaccino ma queste sono cose ancora non confermate: che possa essere più contagiosa è possibile, ma del resto lo era anche la Delta,  ma per il momento i vaccini stanno continuando a funzionare bene anche contro le varianti che ad oggi si sono dimostrate più contagiose ma non più pericolose". Lo ha detto Patrizia Popoli, presidente della Commissione tecnico scientifica dell'Aifa ospite di ‘Oggi è un altro giorno' su Rai Uno.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
19:11

Green pass, Lamorgese: "controlli più serrati in aree affollate e mezzi pubblici"

Ci sarà una stretta sui controlli green pass in luoghi affollati e sui mezzi pubblici. Il ministro dell'Interno infatti ha incontrato i prefetti per definire il piano di controlli sul Green Pass rafforzato, spigando: "Ai prefetti è stato chiesto di mettere a punto dispositivi dedicati per i controlli sugli utenti del trasporto pubblico locale con modalità condivise con le aziende". In vista dei nuovi obblighi che scatteranno il prossimo 6 dicembre, il ministro ha anticipato la convocazione di una nuova riunione con prefetti dei capoluoghi di regione per una ulteriore valutazione dei piani messi a punto, con particolare riguardo al trasporto pubblico locale.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
19:01

Pfizer: "Nostra pillola efficace su Variante Omicron"

L'Amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla, ha espresso ottimismo lunedì sulla probabile efficacia della pillola Paxlovid contro il covid anche nei confronti della variante Omicron. "Il nostro trattamento è stato disegnato proprio avendo a mente l'arrivo di nuove mutazione del virus – ha detto Bourla alla Cnbc – perciò questo mi dà un alto livello di fiducia nella possibilità che la nostra terapia orale non verrà limitata da questa nuova tipologia virale". La Pfizer ha chiesto alla Food and Drug Administration e all'Agenzia europea dei medicinali l'autorizzazione di emergenza all'uso di Paxlovid: il prodotto blocca un enzima necessario al Sars-Cov2 per replicarsi ed ha dato buoni risultati nel trial clinico condotto.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
18:51

Covid Lazio, oggi 1.121 nuovi casi e 5 morti

Nelle ultime 24 ore nel Lazio si sono registrati 1.121 nuovi casi di pazienti positivi. I tamponi molecolari effettuati sono stati 11.719, quelli antigenici 18.158, per un totale di 29.877 test. Continua la curva di aumento dei contagi – anche se rispetto a ieri si sono registrati oltre 100 casi in meno, e i nuovi decessi sono stati 5 (ieri erano stati 6). Il rapporta tra tamponi e positivi è del 3,7%. A Roma città i nuovi casi positivi sono stati 572 sul totale, poco più della metà.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
18:43

In Gran Bretagna 42.583 nuovi casi e 35 morti in 24 ore

La Gran Bretagna ha segnalato 42.583 nuovi casi di Covid-19 e 35 morti nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto il governo britannico registrando un aumento rispetto a un giorno fa, quando sono state 37.681 le infezioni diagnosticate.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
18:34

Covid Campania, oggi 820 contagi e 11 morti

Sono 820 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 16.193 test esaminati: come ogni lunedì il minor numero di tamponi effettuato di domenica fa aumentare il tasso di incidenza, che balza al 5,06% contro il 3,87 del giorno precedente. Sono undici le nuove vittime segnalate dal bollettino dell'Unità di crisi, di cui dieci relative alle ultime 48 ore. I posti occupati in terapia intensiva sono 24 (-1) mentre quelli in degenza toccano quota 309 (+9 rispetto a ieri).

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
18:20

Covid Lombardia, oggi 851 contagi e 8 morti

Sono 851 i nuovi casi giornalieri di Covid-19 in Lombardia con 8 nuovi decessi. Lo riporta ilbollettino di oggi, lunedì 29 novembre 2021, diramato dalla Regione. Sul fronte dei ricoveri, aumentano i pazienti nei reparti ordinari, arrivati a 817, così come aumenta il numero dei pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
18:12

In Italia in aumento ricoveri covid e intensive

In Italia in aumento ricoveri covid e intensive. Sono invece 669 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 31 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 58. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 5.135, ovvero 171 in più rispetto a ieri.

A cura di Antonio Palma
29 Novembre
18:00

La vicequestore di Roma Schilirò e il marito positivi al Covid

Nunzia Alessandra Schilirò, vicequestore di Roma, e il marito sono positivi al Covid. Ad annunciarlo su Facebook è la stessa poliziotta con un lungo post attraverso il quale spiega che entrambi hanno "lievi sintomi influenzali" e che appena starà meglio riprenderà la sua battaglia "per vedere rispettate la dichiarazione universale dei diritti umani, le norme europee, la Costituzione e, ancor prima, la libertà di tutti gli italiani".

A cura di Chiara Ammendola
29 Novembre
17:54

Ministri della Salute del G7: “Variante Omicron altamente trasmissibile, serve azione urgente”

La riunione d’urgenza dei ministri della Salute del G7 si è conclusa con una dichiarazione congiunta sulla variante Omicron: “Serve un’azione immediata”.

"La comunità globale si trova di fronte a una prima valutazione della minaccia di una nuova variante altamente trasmissibile del virus, che richiede un'azione urgente – si legge nel documento conclusivo della riunione – Pertanto oggi i ministri della salute del G7 hanno tenuto un incontro urgente per discutere gli sviluppi relativi alle preoccupazioni legate alla variante Omicron". I ministri del G7 "hanno ribadito l'impegno a portare avanti quanto deciso nel comunicato dei leader del G7 di Carbis Bay e nella dichiarazione dei ministri della Salute del G7, così come nel vertice globale sulla salute e nella dichiarazione di Roma del G20".

A cura di Chiara Ammendola
29 Novembre
17:33

Variante Omicron, la Gran Bretagna accelera su terza dose: per tutti dopo tre mesi

"Ricevere una dose di richiamo aiuterà ad aumentare il nostro livello di protezione contro la variante Omicron", a dirlo è il professor Wei Shen Lim, a capo del Comitato Tweet 29 novembre 2021 motivando così la scelta del governo britannico di offrire a tutti gli adulti la terza dose di vaccino anti-Covid, inclusa quindi la fascia di età che va dai 18 ai 39 anni, per contrastare la diffusione della nuova variante Omicron.

La terza iniezione si può fare a distanza di soli tre mesi dalla seconda. Le persone di età pari o superiore a 40 anni possono già beneficiare in Gran Bretagna di una dose di richiamo detta ‘booster'. Come ulteriore indicazione, ai giovani di età compresa tra i 12 e 15 anni dovrebbe essere offerta una seconda dose del vaccino Pfizer/BioNTech, non prima di 12 settimane dopo la prima somministrazione. Mentre per i soggetti gravemente immunodepressi viene indicata una dose di richiamo non prima di tre mesi dopo aver completato il loro ciclo primario di tre dosi.

A cura di Chiara Ammendola
29 Novembre
17:24

Bollettino Coronavirus: oggi 7.975 e 65 morti

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati diagnosticati 7.975 nuovi casi di Coronavirus secondo il bollettino di oggi, lunedì 29 novembre. I test effettuati tra tamponi antigenici e molecolari nell’ultima giornata sono stati 276.000. Si registrano ulteriori 65 morti per Covid. La Regione con il più alto numero di nuovi contagi su base giornaliera è il Veneto.

A cura di Chiara Ammendola
29 Novembre
17:00

Remuzzi: "Secondo il più bravo virologo del Sudafrica, variante Omicron non sfugge a vaccini"

"Il più bravo virologo del Sudafrica, al lavoro su questo virus dall'11 novembre, ha detto che sulla base delle evidenze scientifiche avute, la nuova variante non saprà sfuggire al vaccino". Lo ha affermato il professore Giuseppe Remuzzi, direttore dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, intervenendo oggi pomeriggio alla diretta ‘Stop ai dubbi' a Palazzo Lombardia, nel corso della quale esperti stanno rispondendo alle domande dei cittadini sul Covid-19 e i vaccini.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
16:58

 G7: "Omicron molto contagiosa serve azione urgente" 

 La nuova variante del Covid, Omicron, è molto contagiosa e richiede una azione urgente. Lo hanno detto i ministri della Salute del G7, elogiando il "lavoro esemplare" del Sudafrica sia per aver rilevato il ceppo di sia per aver avvertito. "La comunità globale si trova, ad una prima valutazione, di fronte alla minaccia di una nuova variante di Covid molto contagiosa, che richiede un'azione urgente", si legge in una nota.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
16:51

Israele, il ministro della Sanità: "Omicron è sicuramente preoccupante"

La variante omicron del covid-19 Omicron e' "sicuramente preoccupante". Ad affermarlo, secondo quanto riferisce il sito Times of Israel, e' il direttore generale del ministero della Sanita', Nachman Ash, secondo il quale pero' mancano molti elementi che possano permettere di capire la sua gravita' e se le vaccinazioni ci proteggano al meglio.
"Spero che ci proteggano ma ne sapremo di piu' nei prossimi giorni", ha detto Ash, aggiungendo che la vaccinazione pare possa proteggere i pazienti da infezioni gravi. Secondo l'emittente Kan, entrambe gli israeliani trovati positivi alla alla variante sarebbero in buone condizioni e gli effetti del
coronavirus sarebbero estremamente lievi. Entrambi sono vaccinati

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
16:35

Regno Unito, sì alla terza dose per tutti a distanza di soli 3 mesi 

Nel Regno Unito è stato deciso di offrire a tutti gli adulti la terza dose di vaccino anti-Covid, inclusa quindi la fascia di età che va dai 18 ai 39 anni, per contrastare la diffusione della nuova variante Omicron. Lo ha annunciato il Comitato congiunto per la vaccinazione e l'immunizzazione (JCVI). La terza iniezione si può fare a distanza di soli tre mesi dalla seconda.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
16:25

Fauci: "Variante Omicron, Usa in stato d'allerta avanzato"

 Gli Usa sono "in stato d'allerta avanzato" di fronte alla nuova variante Omicron: lo ha detto il consigliere della Casa Bianca per la pandemia Anthony Fauci parlando alla Abc, dove ha ammonito sul rischio di una quinta ondata negli  Stati Uniti. Il noto virologo ha rilanciato l'opportunità di vaccinarsi e di fare il booster senza attendere  lo sviluppo di un vaccino specifico contro la variante Omicron, "di cui – ha detto – forse potremmo anche non aver bisogno".

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
16:22

Covid Piemonte: oggi 456 casi e 6 morti

In Piemonte sono 456 i nuovi casi di Covid, 4 i morti, +23 i ricoverati, nei dati del bollettino dell'Unita' di crisi della Regione. Con l'esito di 45.401 tamponi diagnostici, di cui 41.606 antigenici, il tasso di positivita' e' pari all'1%. Dei 456 nuovi casi gli asintomatici sono 320, cioe' il 70,2%. In terapia intensiva un paziente in piu' rispetto a ieri, il numero complessivo sale a 34, negli altri reparti +22, numero totale a 379. Le persone in isolamento domiciliare sono 9.570, i nuovi guariti 282. Dall'inizio della pandemia i casi positivi in Piemonte sono stati 402.344, i decessi 11.886, i guariti 380.475

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
16:19

Ecdc: "Nessun decesso e caso grave tra i positivi alla variante Omicron in Europa"

"Tra i pochi casi di Omicron riscontrati al momento in Europa non si segnalano casi gravi o decessi". E' quanto riporta l'Ecdc, il Centro europeo per la il controllo e la prevenzione delle malattieA oggi, sono stati segnalati 33 casi confermati di variante Omicron di Covid in otto Paesi dell'Unione Europea e dello Spazio economico europeo: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, aggiorna l'Ecdc. "Sono stati segnalati anche numerosi casi probabili in tutta la regione, ma questi sono ancora in fase di indagine. Tutti i casi confermati hanno una storia di viaggi in Paesi africani, alcuni dei quali hanno preso voli in coincidenza in altre destinazioni tra l'Africa e l'Europa", spiega l'Ecdc. Tutti i casi per i quali sono disponibili informazioni sulla gravità sono asintomatici o lievi.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
16:02

Pregliasco: "Variante Omicron è più contagiosa, ma non più pesante"

"Ci vorranno due settimane per sapere qualcosa in più. Secondo me la situazione non è così devastante ad oggi ma dobbiamo pre-occuparci nel senso di prevedere lo scenario peggiore per attrezzarci al meglio dal punto di vista del
tracciamento, dell'individuazione e dell'approfondimento". Così all'Adnkronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, docente della Statale di Milano a proposito della nuova variante Omicron del Covid-19.
"I dati ad oggi ci dicono che Omicron è più contagiosa, quello sì ma -sottolinea l'esperto – forse i casi non sono nemmeno tanto pesanti, stando a quelli individuati ad oggi. Però – ricorda Pregliasco – sono su vaccinati e questo è l'elemento che rimane come dubbio. Sulla possibilità di eludere il vaccino i dati al computer ci dicono di questo mix di varianti però poi l'effettivo mix funzionale ci vuole unpo' di tempo. Vediamo sempre lo scenario non piacevole per attrezzarci il più possibile".

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
15:41

Medico positivo da Abruzzo a Fvg per manifestazione No-vax  

 Ha violato deliberatamente la quarantena, sapendo di essere positivo al Covid-19, e dall'Abruzzo insieme con la moglie (che intanto si è negativizzata), è giunto in auto a Pordenone per partecipare ieri a una manifestazione No-vax. La coppia, entrambi medici, aveva preso una stanza in una struttura alberghiera: l'uomo è stato denunciato dagli agenti della Questura di Pordenone e invitato a raggiungere subito la propria residenza.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
15:38

Abrignani: "Test anticorpi non servono, fare terza dose"

I test sierologici per misurare gli anticorpi, non avendo valori di riferimento, non sono attendibili. Serve fare la terza dose. A dirlo è Sergio Abrignani, immunologo del Comitato tecnico scientifico, nel corso della diretta social ‘Stop ai dubbi', organizzata dalla Regione Lombardia. "Non chiedete – ha detto Abrignani – il dosaggio degli anticorpi", perché non ci sono valori di riferimento, "fate la terza dose senza guardare gli anticorpi.
L'unico caso, e ve lo dirà il vostro medico, se siete sotto terapie particolari o immunodepressi".
"I test anticorpali non guidano la campagna vaccinale", ha aggiunto Alberto Mantovani, direttore scientifico di Humanitas.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
15:08

Zaia: "Veneto rischia zona gialla prossima settimana"

"Siamo ancora in piena pandemia: la settimana prossima potremmo rischiare di passare in zona gialla e dobbiamo tutti essere più prudenti e assumere comportamenti virtuosi". Lo ha affermato il presidente del Veneto, Luca Zaia, intervenendo stamani al Consiglio regionale, impegnato nella sessione di bilancio. "L'arma più potente che abbiamo – ha proseguito Zaia – sono i vaccini. La campagna vaccinale ha quasi raggiunto l'86% della popolazione. Ci troviamo quindi davanti a uno scenario nuovo: a parita' di contagi quotidiani, abbiamo un quarto di ricoveri rispetto al passato. Pur tuttavia, anche la vita amministrativa deve continuare e ci apprestiamo ad approvare il bilancio in uno scenario emergenziale, anche se si sono registrati segnali incoraggianti di una ripresa economica. Lo sforzo fatto non è stato indifferente. Il ‘sentiment' delle imprese e' ora positivo, anche se ci vuole stabilità dei mercati e libertà di movimento, in un mondo ormai globalizzato, soprattutto con riferimento al Veneto, una regione – ha concluso – molto legata al mercato internazionale".

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
14:44

La Cina invierà un miliardo di vaccini in Africa

La Cina invierà un miliardo di vaccini contro il Covid-19 all’Africa, secondo quanto annunciato oggi dal presidente Xi Jinping. L’annuncio – si legge sui media internazionali – supera quanto il governo cinese aveva annunciato lo scorso settembre, esprimendo l’intenzione di far avere 100 milioni di dosi ai Paesi in via di sviluppo. La Commissione sanitaria nazionale fa sapere intanto che in Cina sono state somministrate in totale 2,49 miliardi di dosi vaccinali.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
14:15

Svizzera, 19.402 contagi in 72 ore, incidenza sfiora mille casi

Continuano a crescere i contagi di Covid-19 in Svizzera. Nelle ultime 72 ore, si sono registrati 19.402 nuovi casi di coronavirus, 35 decessi e 155 ricoveri. Lo riferisce l’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), che, come ogni lunedì, diffonde il dato degli ultimi tre giorni. Lunedì scorso il dato su 72 ore era di 14.590 contagi. Sull’arco di due settimane, il numero totale di infezioni è 86.143. L’incidenza dei contagi negli ultimi 14 giorni è di 989,09 casi ogni 100mila abitanti. In Svizzera il 65,47% della popolazione ha ricevuto due dosi di vaccino.

A cura di Biagio Chiariello
29 Novembre
14:01

In Uk verso terza dose a tutti contro la variante Omicron

La variante Omicron è arrivata anche in Gran Bretagna, dove si temono già centinaia di casi collegati alla mutazione scoperta in Sudafrica di Sars-CoV-2. Per evitarne la diffusione, verrà aperta la vaccinazione di richiamo a tutti gli over 18 e ridotto l’intervallo tra la seconda e la terza dose.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
13:44

La Polonia annuncerà nuove restrizioni contro il Covid

Il governo polacco nelle prossime ore annuncerà l’entrata in vigore di nuove restrizioni per far fronte all’emergenza legata alla nuova variante Omicron. Lo ha annunciato il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel corso di una conferenza stampa. "Oggi presenteremo alcune restrizioni aggiuntive in modo da proteggerci meglio da quei Paesi dove c’è questo virus", ha dichiarato.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
13:35

Il vaccino russo Sputnik efficace contro variante Omicron: "Eventuali modifiche entro febbraio"

"Gamaleya Inst crede che Sputnik V & Light neutralizzerà la variante Omicron in quanto hanno la massima efficacia rispetto ad altre mutazioni. Nel caso improbabile che sia necessaria una modifica, forniremo diverse centinaia di milioni di booster Sputnik Omicron entro il 20 febbraio 2022″. È quanto si legge sul profilo ufficiale Twitter dell'azienda produttrice del vaccino russo Sputnik.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
13:25

Nel mondo quasi 261 milioni di casi e 5,2 milioni morti per Covid

Il Covid-19 ha ucciso almeno 5.197.718 persone da quando l'epidemia è emersa in Cina nel dicembre 2019, secondo il computo realizzato da Afp, regolarmente aggiornato in base a fonti ufficiali. E sono almeno 260.817.750 i casi di coronavirus. Ieri nel mondo sono stati registrati 4.760 nuovi decessi e 382.619 nuovi casi. Il rapporto rileva che l'Organizzazione mondiale della Sanità stima che il bilancio complessivo della pandemia potrebbe essere due o tre volte superiore ai dati ufficiali, a causa dell'eccesso di mortalità che è direttamente e indirettamente collegato al Covid-19.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
13:23

Torna l'obbligo di mascherine in centro a Cremona

Il sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, ha firmato questa mattina l’ordinanza che impone l’utilizzo della mascherina anche all’aperto dal primo dicembre fino al 15 gennaio nella fascia oraria compresa tra le 10 e le 22 sostanzialmente in tutto il centro storico. “Per continuare a ’restare aperti’, per tutelare della salute personale e di tutti, per garanzia che le attività economiche possano continuare a vivere nella normalità, occorre vaccinarsi e rispettare le regole di sicurezza che ormai conosciamo, dalla mascherina al lavaggio delle mani.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:54

Vaccini, Breton: "Ue ha dosi a sufficienza per richiamo"

"Molti di voi si chiedono se l'Europa ha abbastanza vaccini per una campagna di richiamo. La risposta è inequivocabile: sì". Lo scrive su Twitter il commissario europeo per il Mercato interno, Thierry Breton, evidenziando che "in meno di un anno, l'Europa è diventata il principale Continente produttore di vaccini nel mondo".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:51

BioNtech: "Non sappiamo se vaccino va adattato a variante Omicron"

"Innanzitutto non sappiamo se è necessario adattare il vaccino alla variante Omicron". Lo ha detto Katalin Karikò, biochimica e senior vice presidente di BioNTech a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico dell'Human University. "Negli Usa, in California, sono emerse tante varianti diverse, hanno analizzato se il vaccino era una
protezione e hanno visto se le persone già vaccinate si ammalavano gravemente o meno. E visto che non succedeva, che si ammalassero gravemente, ecco che il vaccino era ancora efficace – ha aggiunto – e questo è quello che dobbiamo vedere per ciascuna nuova variante".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:44

Covid in Alto Adige, 256 nuovi casi e un decesso in 24 ore

Sono 256 i nuovi casi Covid registrati in Alto Adige nelle ultime 24 ore a fronte d 5.290 tamponi processati di cui 1.243 molecolari e 4.047 rapidi per un tasso del 4,8%. È quanto emerge dal bollettino della provincia autonoma. Nello stesso arco temporale si è registrato un solo decesso per un totale di 1.240 da inizio pandemia. Sono 93 i pazienti ricoverati in reparto, 3 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e 12 in terapia intensiva: +179 i guariti.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:43

Sileri: "Prematuro stabilire quanto sia preoccupante Omicron"

"È difficile pronunciarsi ora su quanto sia preoccupante la variante Omicron. Impariamo dal passato e aspettiamo la scienza". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. "Bisognerà attendere qualche giorno – ha aggiunto – per avere i risultati degli studi di laboratorio fatti nei vari Paesi in cui la variante è stata rilevata. I problemi relativi alla nuova variante sono sostanzialmente due: capire quanto è più contagiosa rispetto a quella che in questo momento circola in Europa, ossia la Delta Plus, e se possa o meno eludere i vaccini e laddove li eludesse, se completamente o parzialmente".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:29

Irbm di Pomezia al lavoro con Merck per farmaco anti Covid aerosol

L'azienda di biotecnologie Irbm di Pomezia è al lavoro in collaborazione con l'azienda farmaceutica Merck per la messa a punto di un nuovo farmaco anti-Covid in formulazione aerosol o iniettabile, utilizzando una piattaforma valida per l'adattamento alle varianti emergenti.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:27

In Tirolo confermato primo caso di variante Omicron d'Austria

La variante Omicron del Covid-19 è arrivata in Austria, precisamente in Tirolo. A darne conferma ufficiale, il giorno dopo che si era ipotizzato il caso, il ministero della Salute austriaco. Secondo Elmar Rizzoli, capo della task force Covid-19 in Tirolo, tutte le persone che sono state in contatto con il soggetto sono state immediatamente isolate.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:12

Covid in Repubblica Ceca, 9.292 casi in 24 ore: record da inizio pandemia

La Repubblica Ceca ha registrato nelle ultime 24 ore altri 9.292 di Covid, il dato più alto dall'inizio della pandemia. Nel Paese, che giovedì scorso ha dichiarato lo stato di emergenza, è stato anche registrato il primo caso di variante Omicron.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:11

Ministro Sanità Sudafrica: "Non fatevi prendere da panico Omicron"

"Non c’è bisogno di farsi prendere dal panico". Così il ministro della Salute del Sudafrica Joe Phaahla ha parlato, nel corso di una conferenza stampa, dell’emergere della nuova variante del coronavirus. Secondo il ministro, inoltre, sono "ingiustificati" i divieti di viaggio con l’Africa australe imposti da alcuni Paesi. Phaahla ha quindi ricordato il lavoro degli scienziati per stabilire se la variante è più trasmissibile e se può o meno eludere i vaccini attuali. "Ci stiamo confrontando con i leader dei Paesi che hanno imposto divieti di viaggio. Vogliamo ringraziare i nostri scienziati che ci permettono di conoscere il nemico e capire come affrontarlo", ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:05

Variante Omicron, in Sudafrica nessun ricovero e sintomi lievi

In Sudafrica non è stato ancora ricoverato nessuno per la variante Omicron del Covid-19. Lo ha reso noto la Angelique Coetzee, la dottoressa sudafricana che per prima ha individuato la nuova variante. "Non abbiamo ricoverato nessuno", ha detto aggiungendo che i pazienti visti finora hanno avuto "sintomi molto lievi".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:04

La Vecchia: "Con trend attuale probabile Lombardia in zona gialla tra due settimane"

Carlo La Vecchia, epidemiologo dell’Università Statale di Milano, in un’intervista a Fanpage.it, ha confermato l’ipotesi di un Natale in zona gialla per la Lombardia ma a due condizioni: che il trend non si appiattisca, come è avvenuto in Gran Bretagna, e che non vengano aperti ospedali ora chiusi, come quello in Fiera.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
12:02

Mattarella: "Virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"

La pandemia "ha reso evidente come dipendiamo gli uni dagli altri. Bisogna sottolineare quanto sia decisivo il legame che ci lega. Voi rappresentate tanti altri italiani, perché fortunatamente sono diffusi i comportamenti di chi si fa carico degli altri". Lo ha detto dal Quirinale il presidente della Repubblica Sergio Mattarella rivolgendosi ai partecipanti alla cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:48

Gisaid: "Variante Omicron individuata in 10 Paesi di 5 continenti"

La variante Omicron è stata finora individuata in dieci Paesi di cinque continenti: lo indica la banca internazionale di dati genetici Gisaid, nella quale i Paesi di tutto il mondo depositano le sequenze del virus SarsCoV2. Al momento la nuova variante Omicron (B.1.1.529) risulta presente in Africa, Oceania, Europa, Nord America e Asia. I dati di Gisaid indicano inoltre che la maggior parte delle sequenze (129) arriva dall'Africa, con le 110 depositate dal Sud Africa e le 19 dal Botswana (19,2%). Con molto distacco seguono gli altri Paesi: Australia, con 5 sequenze, Regno Unito, Hong Kong e Canada (2); risulta al momento 1 sequenza depositata dall'Italia, così come per Belgio, Israele e Austria.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:40

Agenas, reparti oltre la soglia di allerta in FVG, Valle d’Aosta e Pa di Bolzano

Gli ultimi dati del monitoraggio Agenas, relativi al 28 novembre, fanno registrare una crescita della percentuale dei ricoveri Covid nei raparti ordinari in 7 Regioni: Friuli-Venezia Giulia, che arriva al 22%, Valle d'Aosta e Provincia autonoma di Bolzano al 18%, Campania al 9%, Abruzzo, Pa di Trento e Veneto all'8%. Ma se la Regione guidata da Fredriga è già in giallo, con le terapie intensive che restano piene al 15% (0%), la Pa di Bolzano potrebbe presto seguirla, avendo anche le rianimazioni piene al 10% (0%), e un'incidenza settimanale altissima, di 513,10 contagi ogni 100mila abitanti. La Valle d'Aosta invece è ancora lontana dalla zona gialla, perché ha le terapie intensive occupate solo al 3% (0%).

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:36

Madrid: "Spagna è Paese sicuro, applica precauzioni ed è avanti con i vaccini"

La Spagna è "un Paese sicuro" dal punto di vista sanitario e si stanno applicando "tutte le precauzioni" per quanto riguarda la pandemia di Covid: è il messaggio di "tranquillità" del governo del Paese iberico, espresso dalla portavoce Isabel Rodríguez in un’intervista concessa alla televisione pubblica Tve. Secondo Rodríguez, in questo momento la Spagna rimane il Paese europeo "meno colpito" dall’ultima ondata di contagi, perché si è lavorato sulla base "della vaccinazione e della prevenzione. Attualmente non ci sono casi confermati della nuova variante (la Omicron) in Spagna", ha aggiunto Rodríguez.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:21

Positivi alla variante Omicron anche moglie e due figli paziente zero in Campania

Sono risultati positivi alla variante Omicron anche la moglie e i due figli del paziente zero. Lo rende noto la Regione Campania al termine del sequenziamento relativo al paziente campano proveniente dall'Africa australe e ai contatti diretti avuti al suo rientro in Italia. Il sequenziamento in tempi rapidi è stato possibile grazie a strumenti che con tecnologia NGS, di cui è dotato il laboratorio del Ospedale Cotugno, che consentono di processare e valutare il genoma virale in toto nel giro di 24 ore. I 4 pazienti non presentano sintomi rilevanti a conferma dell'azione prodotta dal vaccino. "Esprimiamo apprezzamento – ha dichiarato il Presidente De Luca – per il personale altamente qualificato del Cotugno che ha completato il sequenziamento. Seguiremo con la massima attenzione questo caso con grande attenzione al tracciamento".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:16

Covid in Veneto, oggi 1.265 nuovi contagi e 6 decessi

Dopo quasi una settimana con circa 2mila casi ogni 24 ore i contagi in Veneto scendono a quota 1.265. È quanto si legge nel report quotidiano della Regione che segnala oggi quasi 30mila persone attualmente in isolamento (29.768). Più contenuto rispetto ai giorni scorsi, anche se sempre in crescita, il trend relativo ai nuovi ricoveri: sette in più nelle ultime 24 ore nelle terapie intensive. Sei i decessi.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:05

Epidemiologo sudafricano: "Variante Omicron può spingere casi a 10mila al giorno"

La variante Omicron rischia di provocare un'impennata dei casi di Coronavirus in Sudafrica che potrebbe far triplicare le infezioni giornaliere. "Mi aspetto che supereremo oltre 10mila casi al giorno entro la fine della settimana", ha detto Salim Abdool Karim, un noto epidemiologo sudafricano in una conferenza stampa online del ministero della Salute.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:03

Palù (Aifa): "Per valutare risposta a Omicron ci vogliono 1-2 settimane"

Giorgio Palù (AIfa)
Giorgio Palù (AIfa)

"Le varianti non sono sinonimo di allerta o di preoccupazione; per capire quanto può incidere serve uno studio accurato. Per valutare la risposta dei vaccinati a questa nuova variante ci vogliono 1-2 settimane: i giorni necessari a capire se, come penso, gli anticorpi potranno bloccare questa variante". Lo ha detto il presidente di Aifa, Giorgio Palù. "Un virus con tante variazioni insorge dove non si vaccina perché i vaccini selezionano le variazioni, più si vaccina e meno il virus replica", ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
11:00

Bertolaso: "Variante Omicron mazzata sul collo, obiettivo 100mila vaccini al giorno entro sabato"

"L'Omicron purtroppo è un'ulteriore mazzata sul collo di un lavoro impressionante che è stato fatto in questo ultimo anno con le vaccinazioni". Lo ha detto Guido Bertolaso, consulente della campagna vaccinale della regione Lombardia. "Non sappiamo ancora molto, non siamo in grado ancora di fare delle previsioni precise su quella che sarà la sua evoluzione, sicuramente purtroppo si comporterà come minimo come la Delta, per cui – ha spiegato – creerà molti problemi e presto sarà la più importante variante che contaminerà e andrà a infettare mezza Europa. Per quel che riguarda la Lombardia alla fine di questa settimana dovremmo riuscire ad arrivare all'obiettivo di 100mila somministrazioni di dosi di vaccino giornaliere. Ci stiamo organizzando, già adesso la situazione è migliorata molto per ciò che riguarda le code e le possibilità di prenotarsi".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:58

Variante Omicron, l'Australia rinvia la riapertura dei confini

L'Australia ha deciso di non riaprire, come previsto da domani primo dicembre, i confini internazionali a lavoratori qualificati e studenti, a causa dei timori per la variante Omicron. Si tratta di "una decisione necessaria e temporanea", ha annunciato il primo ministro Scott Morrison.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:50

Pronto vaccino in Italia contro variante Omicron, si lavora a test preclinici

È pronta in Italia la prima piattaforma di un vaccino anti Covid-19 progettato in modo specifico per contrastare la variante Omicron e si prevede di poter cominciare i test preclinici fra alcune settimane. Lo rende noto l’azienda biotech Takis, che in collaborazione con la Rottapharm Biotech è al lavoro da tempo sul vaccino Covid-eVax, sperimentato nella fase 1 nell’uomo. Il vaccino contro la variante Omicron è un vaccino di seconda generazione, basato cioè sulla stessa piattaforma del vaccino Covid-eVax. La stessa piattaforma è stata finora adattata varianti Alfa, Beta, Gamma e Delta e sperimentata con successo negli animali.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:47

Gimbe: "Meno ricoveri. No altre zone gialle a breve"

"Stiamo vedendo una crescita dei nuovi casi giornalieri lineare, non esponenziale. In poco più di 5 settimane i casi sono quintuplicati, ma se guardiamo i pazienti ospedalizzati sono poco più che raddoppiati e le terapie intensive non sono neppure raddoppiate. L'impatto a livello ospedaliero viene ammortizzato dalla copertura vaccinale". A dirlo è Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:36

Repubblica Ceca, presidente positivo al Covid: nomina il primo ministro all’interno di un box

Il presidente della Repubblica ceca, Milos Zeman, ha nominato il nuovo premier del Paese, Petr Fiala, leader del Partito civico democratico, all’interno di una scatola di plexiglas, nella residenza presidenziale vicino a Praga dopo essere risultato positivo al coronavirus all’inizio di questa settimana. Attualmente è in convalescenza dopo una lunga degenza in un ospedale a causa dei problemi di salute legati allo stomaco.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:31

Variante Omicron in Portogallo: 13 casi in una squadra di calcio

Le autorità portoghesi hanno fatto sapere di aver identificato 13 casi di variante Omicron. Si tratta di dipendenti della squadra di calcio del Belenenses. Uno dei giocatori era stato di recente in Sudafrica. Il Ricardo Jorge National Health Institute ha messo in isolamento tutti i giocatori della squadra di Lisbona e le persone che sono entrate in contatti con i positivi, al di là del fatto che siano vaccinati contro il coronavirus. Il ministro della Salute portoghese Graça Freitas ha dichiarato alla radio Tsf che anche i giocatori del Benfica, che sabato hanno giocato contro il Belenenses Sad, dovranno eseguire il tampone.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:24

Covid in Russia, 33.860 nuovi casi e 1.209 morti in 24 ore

In Russia nel corso dell'ultima giornata sono stati accertati 33.860 nuovi casi di Covid-19 e 1.209 decessi provocati dalla malattia: lo riferisce il centro operativo nazionale anti-coronavirus, ripreso dalla Tass.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:22

Von der Leyen: "Contro variante Omicron corsa contro il tempo"

Contro la variante Omicron "adesso è una corsa contro il tempo". Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, ieri in una conferenza stampa a Riga. "Gli scienziati e i produttori hanno bisogno di due o tre settimane per avere un quadro completo sulla qualità della mutazioni di questa variante", ha affermato, sottolineando la necessità di "guadagnare tempo" e rinnovando l'invito ai cittadini a vaccinarsi, a proteggersi e a mantenere il distanziamento, come ha ricordato in un suo tweet appena pubblicato.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:17

Controlli Super Green pass, oggi incontro Lamorgese con forze ordine e prefetti

Si terrà oggi in tarda mattinata l’incontro annunciato ieri dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese con prefetti e vertici delle forze dell’ordine sulle misure anti covid. "Noi faremo tutti i controlli necessari – ha detto ieri in un’intervista -. Nell’incontro predisporremo i piani che prefetti attueranno sui territori. Se vogliamo vivere un periodo natalizio in serenità, dobbiamo fare la nostra parte".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:10

Cartabellotta (Gimbe): "Su variante Omicron no terrorismo"

"La gestione della pandemia continua a guardare solo i confini nazionali. L'approccio globale siamo molto lontani dal poterlo mettere in atto. Certo è che le varianti di preoccupazione finiscono sempre per emergere in Paesi che hanno basse coperture vaccinali. Non bisogna fare terrorismo, ho trovato eccessiva nei toni la comunicazione fatta dai media su questa variante". Lo ha detto Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe. "Oggi non abbiamo le informazioni per poter annunciare una catastrofe – ha sostenuto – bisogna prendere tempo sapendo che ci vorranno almeno 2 settimane per capire se gli effetti delle mutazioni saranno reali. Gli scienziati non sono particolarmente preoccupati".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
10:03

Covid in Toscana, oggi 328 nuovi casi: tasso positivi sale al 2,60%

I nuovi casi di Covid registrati in Toscana sono 328 su 12.610 test di cui 4.732 tamponi molecolari e 7.878 test rapidi. Lo comunica il presidente della Regione, Eugenio Giani. Il tasso dei nuovi positivi sale oggi a 2,60% (8,6% sulle prime diagnosi), mentre ieri si era attestato a 1,98% (7,1% sulle prime diagnosi).

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
09:48

Locatelli (Cts): "Non possiamo escludere a priori la quarta dose di vaccino"

"Ci  sarà una quarta dose, e dovremo abituarci all'idea che questo vaccino va ‘aggiornato' con dosi booster nel tempo? La risposta onesta è che non si può escludere". Lo ha detto Franco Locatelli, coordinatore del Cts, Comitato Tecnico Scientifico e presidente del Consiglio superiore di Sanità (Css) su SkyTG24.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
09:44

In India al via obbligo di tampone per gli arrivi da Paesi "a rischio" variante Omicron

Il governo indiano ha rivisto le linee guida per l’ingresso nel Paese alla luce della variante Omicron del Coronavirus imponendo a tutti i viaggiatori provenienti da Paesi cosiddetti "a rischio" l’obbligo del tampone anti Covid al loro arrivo in aeroporto. Lo riporta il Times of India sottolineando che la misura vale anche per le persone pienamente vaccinate. Coloro che risulteranno positivi verranno posti in isolamento, mentre gli altri potranno lasciare l’aeroporto ma dovranno sottoporsi ad isolamento a casa per sette giorni, dovranno effettuare un altro tampone all’ottavo giorno e nei successivi sette giorni dovranno sottoporsi ad automonitoraggio. Per il momento il governo non ha indicato quali sono i Paesi considerati “a rischio”.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
09:28

Sei casi di variante Omicron riscontrati in Scozia

In Scozia sono stati identificati sei casi della variante Omicron del Coronavirus. Lo ha riferito il governo scozzese in una dichiarazione. È così salito a nove il numero totale di casi identificati nel Regno Unito. "In Scozia sono stati identificati sei casi della variante Omicron del Covid-19. Quattro casi sono nell'area del Lanarkshire e due sono stati identificati nell'area della Greater Glasgow e del Clyde", ha spiegato il governo. "La sanità pubblica scozzese e le squadre di protezione sanitaria locali stanno fornendo supporto. Si sta intraprendendo la ricerca dei contatti per stabilire l'origine del virus e tutte le persone con cui sono entrati in contatto nelle ultime settimane" i contagiati.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
09:23

Covid in Ucraina, 5.804 nuovi casi e 297 morti in 24 ore

In Ucraina nelle ultime 24 ore sono stati registrati 5.804 nuovi casi di Covid-19 e 297 decessi provocati dalla malattia: lo riferisce il ministero della Salute ucraino, ripreso dall'agenzia Ukrinform. Stando ai dati ufficiali, in Ucraina dall'inizio dell'epidemia sono stati rilevati 3.427.827 casi di Covid-19 e 85.414 persone sono morte a causa della malattia. Nel Paese vivono circa 42 milioni di persone.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
09:09

Vaccino, Locatelli (Cts): "Prime somministrazioni a bimbi forse dal 23 dicembre"

"Quando si farà la prima somministrazione di vaccino ai bambini se l'Aifa si pronuncerà questa settimana? "L'attesa è per il 23 dicembre perché per quella data saranno disponibili le formulazioni pediatriche". Lo ha detto Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, a SkyTG24.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
09:05

Costa: "Incrementare il sequenziamento oltre il 5%"

"Il sequenziamento è fondamentale e in Italia si è continuato a farlo: ci permette di tracciare il virus e di gestire le situazioni complicate. Nei giorni scorsi è stata aperta una nuova task force allo Spallanzani, a Roma: stiamo mettendo in campo tutte le energie per il sequenziamento. Vi era una raccomandazione di arrivare al 5%" dei tamponi positivi sequenziati, "che permette di avere una mappatura del virus. Dobbiamo incentivarla e incrementarla. Di fronte a una nuova variante diventa fondamentale”. A dirlo è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa intervenuto a Omnibus, su La7.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
09:01

Covid in Germania, oggi 29.364 casi e 73 morti

Sono 29.364 i nuovi casi di contagio da Coronavirus accertati nelle ultime 24 ore in Germania, contro i 30.643 di una settimana fa. L'incidenza su sette giorni per 100mila abitanti è intanto salita a 452,4 casi dai 446,7 di ieri. Una settimana fa il dato era a 386,5. I nuovi decessi attribuiti al Covid-19 sono stati 73. Una settimana fa erano stati 62.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:56

Oms: "Ad oggi no morti per variante Omicron ma molto elevata la probabilità diffusione"

Al momento non è stato registrato alcun decesso collegato alla variante Omicron del Coronavirus ma la probabilità di una potenziale ulteriore diffusione di Omicron a livello globale è elevata: è quanto osserva l'Oms, in una scheda tecnica inviata ai 194 Stati membri. Per l'Oms, dunque, "potrebbero esserci futuri picchi di Covid-19, che potrebbero avere gravi conseguenze, a seconda di una serie di fattori, incluso il luogo in cui potrebbero verificarsi tali picchi". Il rischio globale complessivo relativo alla nuova variante Omicron è comunque valutato dall'Oms come "molto elevato".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:52

Locatelli (Cts): "Omicron più contagiosa ma non drammatizzare"

"Molto probabilmente la variante Omicron è più contagiosa ma da qui a dire che sia più pericolosa e che provochi malattie gravi…, anzi finora tutti dati che ci arrivano sembrerebbero andare in direzione opposta. Quindi calma e gesso, non sottovalutiamo ma non drammatizziamo". Lo ha detto Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di Sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, a SkyTg24. "Tutto ci fa ipotizzare che sia più contagiosa – ha ribadito – dobbiamo capire se ci sia una maggiore patogenicità, ma sembrerebbe di no, anche se la popolazione del Sudafrica è più giovane rispetto a quella italiana. Quindi va valutato accuratamente con studi rigorosi" ha concluso, aggiungendo: "I vaccinati sono protetti largamente, ad oggi nessuna delle varianti si è mostrata resistente. Fidiamoci della vaccinazione, sia per le prime dosi sia per le dosi booster".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:49

Arrestata in Olanda la coppia proveniente dal Sudafrica e fuggita dall'hotel Covid

Ieri la polizia di frontiera olandese ha arrestato una coppia che si era appena imbarcata su un aereo per "fuggire" dall'hotel dove erano stati messi in quarantena i passeggeri positivi al Covid-19 provenienti dal Sudafrica e arrivati venerdì nei Paesi Bassi. Gli arresti sono avvenuti sull'aereo che stava per decollare, in partenza per la Spagna. La coppia è tornata in isolamento, ma non in quello stesso albergo.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:42

Da oggi il Friuli Venezia Giulia passa in zona gialla: cosa cambia

Da oggi il Friuli Venezia Giulia passa in zona gialla. La Regione ha anticipato di una settimana l’entrata in vigore del Super Green pass, e sarà quindi un laboratorio per sperimentare le norme che nel resto d’Italia scatteranno dal 6 dicembre.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:39

Burioni: "Pazienza per qualche settimana, aspettiamo dati certi su variante Omicron"

La lezione del virologo Burioni sulla variante Omicron a Che tempo che fa: “Ancora pochi i dati a disposizione su maggiore trasmissibilità e capacità di eludere i vaccini. Teniamo duro e aspettiamo le prossime settimane per capirne di più”.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:28

Il ministro Speranza: "Azione europea contro la variante Omicron"

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, in una intervista a La Stampa dice che l'Italia, da sola, non basta. E che se una cosa l'abbiamo finalmente imparata, in questa disperata e continua lotta contro un virus che muta forma e bersagli, è che l'azione comune è irrinunciabile. Alle 13.30 i ministri della Salute dei Paesi del G7, quindi Italia, Francia, Germania, Canada, Giappone,
Stati Uniti e Regno Unito, si riuniranno per esaminare tutti gli aspetti della variante Omicron. Subito dopo ci saranno nuove riunioni a livello europeo. "È la prima volta che c'è un coordinamento del genere a livello di Unione europea – fa notare Speranza – stiamo imparando che se chiude un solo Paese, non serve a nulla. L'Italia è stata la prima a fermare i voli dal Sudafrica di fronte alla minaccia di Omicron, ma Stella Kyriakides, la commissaria europea per la Sicurezza alimentare e la Salute pubblica, ha invitato tutti a fare lo stesso con l'appoggio della presidente von der Leyen".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:22

Ministro Salute Spahn: "In Germania chiudere vita pubblica in alcune regioni"

La "vita pubblica" deve essere "completamente chiusa in alcune regioni" della Germania, così come devono essere ridotti significativamente i contatti, al fine di contenere la quarta ondata della
pandemia di Covid-19, che nel Paese ha provocato l'aumento esponenziale dei contagi. Lo ha detto il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, nel corso di un'intervista rilasciata all'emittente radiotelevisiva Ard. Spahn ha, inoltre, sostenuto la regola 2G+ per le riunioni al chiuso. Si tratta della norma che consente la partecipazione alla vita pubblica esclusivamente a vaccinati e guariti, purché in possesso di un test con esito negativo effettuato non oltre le 24 ore precedenti. Per il ministro della Salute tedesco, è  stato infine "un errore" non introdurre "prima" in Germania la regola 2G.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:15

In Francia otto possibili casi di persone positive alla variante Omicron

In Francia sono stati individuati otto possibili casi di persone positive alla variante Omicron del coronavirus. È quanto reso noto nella serata di ieri, domenica 28 novembre, dal ministero della Salute di Parigi. "Le autorità sanitarie sono mobilitate per identificare il prima possibile ogni paziente contaminato per isolarlo, mettere in quarantena l'insieme delle sue persone-contatti indipendentemente dal loro statuto vaccinale e testarli", si legge in un comunicato. I casi riguardano persone rientrate negli ultimi quattordici giorni in Francia dall'Africa australe.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:10

Mantovani: "Vaccini efficaci contro Omicron ma non esclusa quarta dose"

"Davanti ad altre varianti preoccupanti, come la sudafricana Beta e l'indiana Delta, i vaccini hanno offerto una protezione ridotta, ma significativa. Più aumenta l'allenamento del sistema immunitario, terza dose e antinfluenzale compresi, più cresce il repertorio di quell'orchestra segreta che è il sistema immunitario. Guariti con due dosi e altre persone con tre dosi probabilmente ampliano la risposta immunitaria contro tutte le varianti". A dirlo, in un'intervista alla Stampa, è l'immunologo Alberto Mantovani, direttore scientifico di Humanitas. Che ritiene che Omicron non dovrebbe compromettere la vaccinazione: "Per farcela dovrebbe avere mutazioni straordinarie, dunque è improbabile che sfugga del tutto. Il Sudafrica ha condiviso dei dati con cui riprodurre la proteina Spike al computer e in vitro per confrontarla con gli anticorpi delle corti di pazienti guariti e vaccinati che seguiamo. Si fa lo stesso anche con le cellule della memoria. E Sarah Mapelli, bioinformatica del mio gruppo di ricerca, cerca di capire con dei modelli se l'immunità innata, prima linea di difesa protettiva nella maggioranza dei casi, continui a funzionare".Anche se, "con un virus cangiante e vaccini efficaci, ma da aggiornare e forse adattare, è difficile parlare di immunità di gregge. Non cambia però l'obiettivo di vaccinare il 90 per cento degli italiani".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
08:05

Omicron, Presidente Sudafrica: "Chiusure ingiustificate, profondamente deluso"

Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa  si è detto "profondamente deluso" per la decisione "ingiustificata" di chiudere le frontiere ai viaggiatori provenienti dal suo paese e da altri stati della regione a causa della variante Omicron del Coronavirus e ha chiesto la revoca urgente dei divieti imposti. Nel suo intervento, Ramaphosa ha parlato della mancanza di prove scientifiche su cui basare una simile decisione e di un'ingiusta discriminazione nei confronti della regione del sud dell'Africa. Le chiusure inoltre, ha avvertito, non saranno efficaci contro la diffusione della variante. "L'unica cosa che i divieti provocheranno è un ulteriore danno alle economie dei paesi coinvolti che minerà la loro capacità di rispondere alla pandemia". Ramaphosa ha quindi rivolto un appello ai paesi che hanno chiuso le frontiere chiedendo loro "di tornare con urgenza sulla decisione prima che ulteriori danni vengano arrecati alle nostre economie".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:55

Crisanti: "La terza dose è più urgente del vaccino ai bambini"

"Dopo sei mesi la protezione dall’infezione diminuisce dal 95 al 40%, quella dalla malattia dal 90 al 65%. Quindi se le difese vengono ripristinate dovremmo metterci al sicuro. È l’assoluta priorità. Bisogna fare presto". È quanto ha dichiarato Andrea Crisanti, microbiologo dell'Università di Padova, in una intervista al Corriere della Sera. Sulla vaccinazione ai bambini ha aggiunto: "Macché dubbi. Dico solo che non c’è fretta. Fra due mesi, quando avremo i dati di Israele dove sono partiti a tamburo battente con la campagna pediatrica, potremo concludere che questi vaccini sono sicuri. Sono certo che così sarà. Però è troppo presto per cominciare, adesso, con un piano di profilassi a tappeto. La fretta bisogna averla invece nel somministrare le terze dosi".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:49

Appello dei sindaci al governo: "Serve obbligo di mascherina all'aperto contro nuova variante"

"Ci aspettano giorni complicati in cui gli assembramenti saranno inevitabili e per questo avevamo suggerito al ministro Speranza di inserire nell’ultimo provvedimento l’obbligo di mascherina all’aperto. Certo, possiamo disporlo noi, con ordinanze per zone specifiche. Qualche sindaco, pochi per ora, lo stanno prevedendo. Ma un provvedimento generale e uniforme valido per tutto il Paese, verrebbe percepito come più forte e sarebbe molto più semplice da controllare. Insomma, sarebbe più efficace". Lo ha detto il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro rispetto alle preoccupazioni relative alla nuova variante Omicron.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:43

Bollettino vaccini, in Italia somministrate finora 95.517.282 dosi

Sono 95.517.282 le dosi di vaccino anti Covid somministrate in Italia, il 93,9% del totale di quelle consegnate pari finora a 101.742.461 (nel dettaglio 71.472.114 Pfizer/BioNtech, 16.882.202 Moderna, 11.544.597 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.843.548 Janssen). Lo si apprende nel report del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 06:13 di oggi. In 45.617.363 hanno ricevuto la doppia dose, mentre 5.928.784 persone hanno ricevuto il booster.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:34

Fauci: "Vaccini e booster protezione più forte a disposizione"

"I vaccini esistenti possono fornire un grado di protezione contro i casi gravi di Covid". Lo ha assicurato l'immunologo Anthony Fauci, consigliere della Casa Bianca per il Covid, che ha incontrato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e lo ha informato sulla nuova variante Omicron. Fauci, stando a quanto fa sapere la Casa Bianca, ha anche ribadito che "le dosi booster per le persone completamente vaccinate forniscono la più forte protezione dal Covid a disposizione".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:29

La variante Omicron è arrivata anche in Canada

Il Canada ha confermato i suoi primi due casi della nuova variante Omicron del coronavirus. I positivi sarebbero due viaggiatori tornati a Ottawa, in Ontario, dalla Nigeria. I due sono in isolamento e le autorità sanitarie canadesi stanno tracciando i loro spostamenti negli ultimi giorni per individuare le persone con cui sono state a contatto.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:25

Il Giappone chiude ingresso a stranieri per timore variante Omicron

Il Giappone ha annunciato che sospenderà l'ingresso di tutti i visitatori stranieri da tutto il mondo per il timore della nuova variante Omicron. Il primo ministro Fumio Kishida ha dichiarato che la misura entrerà in vigore domani. La decisione significa che il Giappone ripristinerà i controlli alle frontiere che ha allentato all'inizio di questo mese per visitatori d'affari a breve termine, studenti e lavoratori stranieri.Durante il fine settimana, il Giappone ha inasprito le restrizioni all'ingresso per le persone che arrivano dal Sudafrica e da altri otto Paesi, imponendo loro di sottoporsi a un periodo di quarantena di 10 giorni presso strutture designate dal governo.

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:21

La dottoressa che ha scoperto la variante Omicron: "I sintomi sono diversi, ma lievi"

"Da circa otto settimane non avevamo pazienti Covid. A metà novembre è arrivato un uomo di 33 anni. Presentava dei sintomi lievi ma diversi da tutti quelli che avevo visto fino ad allora. Ho deciso di fare il test perché comunque ci trovavamo davanti a un’infezione virale. Al quarto membro della sua famiglia risultato positivo, con gli stessi sintomi leggeri, mi si è accesa una lampadina". A raccontarlo, in un'intervista a Repubblica, è la dottoressa sudafricana Angelique Coetzee, che il 18 novembre ha scoperto la nuova variante, poi battezzata Omicron dall'Oms. "È come se si fosse acceso un interruttore. Erano sintomi mai visti prima. Quando anche il quarto familiare del mio primo paziente è risultato positivo, mi sono detta, qui c’è qualcosa che non va. Ho mandato un messaggio ai miei colleghi della task force, scrivendo: ‘Ehi, qui sta succedendo qualcosa. Non è la variante Delta. È diverso'. I nostri scienziati hanno subito fatto le ricerche delle sequenze virali. Lunedì 22 novembre è arrivata la conferma: questa è una nuova variante". I sintomi, spiega Coetzee, sono "stanchezza, mal di testa, prurito in gola, leggero raffreddore. Non coincidevano con quelli della Delta che avevamo visto fino a dieci settimane prima. Abbiamo deciso di testarli perché erano simili a quelli di un’infezione virale. Finora nessun paziente affetto da Omicron è stato ricoverato. Non abbiamo mai riscontrato effetti gravi. La cosa interessante è che i pazienti con forti dolori alla gola sono poi risultati tutti negativi".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:19

Biasci (Fimp): "Genitori stiano tranquilli, vaccino non è esperimento"

"La sperimentazione si è conclusa e con un esito molto positivo. Purtroppo c’è ancora chi parla di vaccino sperimentale. L’efficacia anche per i bambini, è stato provato, supera il 90%. In termini di effetti collaterali, che sono ciò che più preoccupa le famiglie, si è dimostrato che sono gli stessi visti fino ad ora nelle altre fasce di età, e cioè di modesta entità. Principalmente dolore nella sede dell’iniezione, febbricola e stanchezza. Problemi che si risolvono tutti spontaneamente". A dirlo, in un'intervista a Repubblica, è Paolo Biasci, presidente della Fimp, il principale sindacato dei pediatri, e uno dei medici che prenderà parte alla campagna del ministero della Salute per promuovere il vaccino anti Covid nei bambini tra i 5 e gli 11 anni. "La pediatria di famiglia è di certo in prima linea da sempre quando si tratta di spiegare le vaccinazioni dei bambini. Anche questa volta sarà così e il ministro lo sa bene. Ma ci occuperemo anche di somministrare il vaccino, ovviamente nelle Regioni che ce ne danno la possibilità. Non tutte infatti si sono ancora mosse per coinvolgerci in questo senso. Evidentemente preferiscono usare gli hub".

A cura di Ida Artiaco
29 Novembre
07:15

Le notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, lunedì 29 novembre

Continua l'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Ieri, secondo il bollettino del Ministero della Salute, in Italia sono stati registrati 12.932 casi e 47 morti, con il tasso di positività che si attesta al 2,5%. Da oggi il Friuli Venezia Giulia passa in zona gialla con nuove restrizioni. Ecco, di seguito, il dettaglio dei contagi regione per regione:

  • Lombardia: +2.493
  • Veneto: +2082
  • Campania: +1.147
  • Emilia Romagna: +1344
  • Lazio: +1254
  • Piemonte: +566
  • Sicilia:+777
  • Toscana: +595
  • Puglia: +129
  • Friuli-Venezia Giulia: +534
  • Marche: +378
  • Liguria: +417
  • Calabria: +236
  • Abruzzo: +138
  • P.A Bolzano: +395
  • Sardegna: +107
  • Umbria: +81
  • P.A Trento: +111
  • Basilicata: +49
  • Molise: +33
  • Valle d'Aosta: +65

Sale l'allerta anche in Italia per la nuova variante Omicron. Oggi è in programma riunione d'emergenza dei ministri della Sanità del G7. I medici sudafricani tuttavia assicurano che la nuova variante non provoca "sintomi importanti" ma anziani e fragili sono comunque a rischio. Sta bene il primo paziente individuato in Italia, il manager di Caserta di Eni, risultato positivo dopo un viaggio di lavoro in Mozambico. Lamorgese stringe sui controlli, anche in vista del Natale: nelle prossime ore previsto incontro con prefetti dei capoluoghi di regione e responsabili delle forze dell'ordine. Intanto, prosegue la campagna di vaccinazione: ad oggi hanno completato il ciclo con doppia dose 45.617.363 persone, pari all'84,46% della popolazione over 12. In 5.928.784 hanno ricevuto la terza dose.

Nel mondo 261.504.420 contagi e 5.199.827 decessi. Controlli negli aeroporti per fermare la variante Omicron scoperta in Sudafrica. Ancora boom di casi in Germania, restrizioni in mezza Europa.

A cura di Ida Artiaco
31620 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni