Covid 19
22 Ottobre 2021
07:10
AGGIORNATO22 Ottobre

Le notizie del 22 ottobre sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di oggi, venerdì 22 ottobre 2021.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
22 Ottobre
22:56

Austria, se dati peggiorano lockdown per non vaccinati

Il governo austriaco ha avvertito che, in caso di un ulteriore peggioramento della situazione epidemiologica, scattera' un lockdown per i non vaccinati.
"Non ci sara' alcun blocco per le persone vaccinate, le nuove misure interesseranno le persone non vaccinate, siamo di fronte ad una quarta ondata di non vaccinati", ha spiegato il cancelliere austriaco, Alexander Schallenberg, annunciando le nuove misure per affrotare l'ultima escalation di contagi da Covid-19 nel Paese.

A cura di Biagio Chiariello
22 Ottobre
22:49

Vaccino: aggiornamento Italia, somministrate 88,5 milioni dosi

Sono 88.509.971 le dosi di vaccino somministrate in Italia, l'88,7% del totale di quelle
consegnate, pari finora a 99.778.742 (nel dettaglio 71.158.527 Pfizer/BioNTech, 15.231.806 Moderna, 11.543.525 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.844.884 Janssen). E' quanto si legge
nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 21.13 di oggi. Le persone che hanno ricevuto la terza dose addizionale sono 202.621, il 23,08% della
popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale, mentre sono 741.687 (il 24,82% della popolazione) quelle oggetto di dose booster. Le persone che hanno avuto almeno una dose sono, invece, 46.424.403, l'85,96% della popolazione over 12 mentre quelle che hanno completato il ciclo vaccinale sono 44.262.785, l'81,95% della popolazione over 12.

A cura di Biagio Chiariello
22 Ottobre
22:33

Per Draghi la "terza dose di vaccino sarà necessaria"

La terza dose del vaccino anti-Covid “sarà necessaria, specialmente per certe categorie. Come al solito si procederà in ordine di importanza di fragilità, di vulnerabilità, di età, per differenti categorie”. Lo dice il presidente del Consiglio Mario Draghi, rispondendo ad una domanda a Bruxelles al termine del Consiglio Europeo.

A cura di Biagio Chiariello
22 Ottobre
22:11

No Green pass: a Udine tremila in piazza

Il corteo dei No Green pass è andato crescendo mentre attraversava la città per poi giungere da piazzale Chiavris (Udine Nord) in piazza I maggio e di lì in piazza Libertà. Quando ha terminato di confluire in piazza c'erano 3.500 persone (tremila secondo la Questura). Qui mentre venivano esibiti striscioni e cartelli con su scritto "No green pass, libertà", "A Trieste no se pol", "Vaccinati e non vaccinati insieme per la libertà" tra slogan gridati o cantati in coro come "La gente come noi non molla mai", fischietti, torce di telefonini accese, è iniziata l'assemblea con gli interventi spontanei degli organizzatori. Il corteo ha sfilato in modo ordinato, senza causare disordini, come hanno confermato anche le forze dell'ordine mentre notevoli sono stati i disagi al traffico.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
21:51

Terza dose vaccino, Palù: "Gradualmente arriveremo anche ai ventenni"

Giorgio Palù, virologo e presidente del consiglio di amministrazione dell’agenzia del farmaco Aifa, è giusto considerare la somministrazione della terza dose di richiamo anche alle fasce di popolazione attualmente non indicate come prioritarie per età. Il virologo spiega al Corriere come procedere: "Dopo immunodepressi, per i quali è prevista una terza dose aggiuntiva ad un mese di distanza dalla seconda, ospiti di RSA, over 80 e operatori sanitari abbiamo poi individuato gli over 60 come persone che dovrebbero ricevere il booster almeno 6 mesi dopo aver ricevuto le prime due, anche in associazione con il vaccino anti-influenza stagionale. Questo per rafforzare la risposta immunitaria anti-SARS-CoV-2 che, si è visto, tende a scendere nel tempo dopo il ciclo primario". E ancora: "Penso che man mano che la campagna vaccinale andrà avanti, sarà opportuno indicare il richiamo agli over 50, successivamente agli over 40 e così via fino ai ventenni".

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
21:28

Incidenza, ricoveri e terapie intensive, i dati Regione per Regione

Gli indicatori decisionali del monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità dicono che nessuna Regione andrà in zona gialla dalla prossima settimana. L’incidenza, però, è in crescita praticamente ovunque e in alcune Regioni è già da zona gialla. Tutti i dati aggiornati.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
21:14

Sebastiani (Cnr), crescono le curve degli ingressi in rianimazione e dei decessi

Accelera in Italia la crescita della curva media dei nuovi ingressi nelle terapie intensive e quella dei decessi per Coronavirus, mentre negli ultimi tre giorni la curva media dell’incidenza dei positivi totali ai test molecolari e antigenici mostra “segni iniziali di un’inversione di tendenza, da debole crescita a decrescita”. Lo indica l’analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘M.Picone’, del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).

A cura di Biagio Chiariello
22 Ottobre
20:50

Draghi: “Contagi in aumento, vedremo se dipende da aumento tamponi”

I contagi da coronavirus Sars-CoV-2 “in Italia sono in salita”, anche se “molto” meno rispetto ad altri Paesi. Però “sono maggiori di pochi giorni fa. Dobbiamo capire se sono maggiori perché il numero di tamponi è molto più elevato di prima, visto che siamo passati da 300mila a più di mezzo milione regolarmente. Tra qualche giorno sapremo se è dovuto a questo o se è il prodotto di una diffusione” maggiore del Sars-CoV-2 nel nostro Paese. Lo dice il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa a Bruxelles al termine del Consiglio europeo.

A cura di Biagio Chiariello
22 Ottobre
20:38

Regno Unito, oggi 49.298 contagi e 180 morti

Nelle ultime 24 ore, in Gran Bretagna si sono registrati 49.298 contagi e 180 morti per il covid-19. È il decimo giorno consecutivo in cui vi sono più di 40mila contagi e ieri se ne erano registrati 52mila. Al momento vi sono 8.238 malati di Covid-19 ricoverati in ospedale. Dall’inizio della pandemia, nel paese vi sono stati 139.146 morti per il covid-19. Il dato comprende soltanto chi è deceduto entro 28 giorni dalla diagnosi.

A cura di Biagio Chiariello
22 Ottobre
19:53

Terza dose vaccino, quando potrebbe scattare per tutta la popolazione

La terza dose di vaccino, al momento, è prevista solo per gli over 60 e alcune categorie particolarmente a rischio, ma potrebbe diventare necessaria per tutta la popolazione. Se la protezione sta cominciando a calare nei più anziani,  potrebbe calare durante l’inverno anche tra i più giovani. Tutte le informazioni.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
19:31

Covid Campania, 450 contagi e 8 morti: è la regione con più casi oggi

Sono 450 i nuovi casi positivi di Covid in Campania nelle ultime 24 ore. La curva del contagio in regione sale leggermente. Otto i nuovi decessi, tutti nelle ultime 24 ore. Aumentano anche i ricoverati, di nuovo sopra quota duecento. A livello territoriale è la Regione che registra più casi oggi.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
19:13

Brusaferro: "Siamo ancora in pandemia sebbene virus circola meno di altri Paesi"

"Siamo ancora in pandemia sebbene la circolazione del virus sia più limitata rispetto ad altri Paesi dove la curva si muove in modo diverso: ma se noi siamo in una fase di controllo è anche perché continuiamo a mantenere comportamenti di prudenza". Così Silvio Brusaferro durante la conferenza stampa di oggi sull'analisi dei dati del Monitoraggio regionale della Cabina di regia. "L'obiettivo – ha aggiunto – è quello di tornare alla piena socialità, ad una nuova normalità ma in questo momento dobbiamo sforzarci di mantenere la curva contenuta, coprire le categorie più fragili e garantire attività come la scuola".

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
18:50

Bassetti: “Fate tacere terrapiattisti e negazionisti, non se ne può più di discorsi su morti Covid"

“Fate tacere questi terrapiattisti e negazionisti. Non se ne può più dei loro discorsi – sul Covid 19 e le sue vittime -. Generano odio, confondono la gente, mistificano la realtà e non portano da nessuna parte”. Così su Instagram Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova. Nonostante ai numeri si debbano valutare con cautela – “soprattutto quelli del primo periodo” – “mi vergogno di vivere in un Paese in cui c’è qualcuno che guarda i report dicendo che su 130mila morti solo 3mila sono morti per Covid”. Anche se non bisogna abbassare la guardia sul virus e sulla sua mortalità, l’infettivologo è speranzoso sull’evoluzione della pandemia: “Con i vaccini è tutto diverso”.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
18:25

In Russia 1064 morti Covid in 24 ore: picco dall'inizio della pandemia

Il presidente russo Vladimir Putin
Il presidente russo Vladimir Putin

Ancora un triste record in Russia. Nel corso dell'ultima giornata nel Paese sono stati registrati 37.141 nuovi casi di Covid-19. Lo riporta la Tass citando i dati del centro operativo nazionale anti-coronavirus. Per il quarto giorno consecutivo è record giornaliero di decessi per Covid-19: 1.064 persone sono morte nelle ultime 24 ore. Le autorità sono intervenute introducendo nuove restrizioni nel tentativo di arginare i contagi in una situazione definita "estremamente pericolosa": il presidente Vladimir Putin ha dichiarato dal 30 ottobre al 7 novembre una
"settimana non lavorativa" retribuita per tutti i settori.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
18:09

Clementi: "Il sierologico prima della terza dose è inutile"

“Chi vuole può anche sottoporsi a un sierologico, ma la terza dose andrà effettuata indipendentemente dal risultato. Fare il test per evitare il booster non è la strada giusta”. Lo dice ad Huffpost Massimo Clementi, direttore del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano, co-fondatore e presidente della Società Italiana di Virologia. Secondo Clementi, non serve e non è collegato con l’efficacia della terza dose: “Indipendentemente dal livello di anticorpi, il booster va a incrementare notevolmente la risposta immunitaria: sia quella degli anticorpi, sia quella cellulare. Dà una protezione efficace ed è da fare indipendentemente dal livello di anticorpi”.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
17:46

Covid Lombardia, il bollettino di oggi: 381 contagi e 4 morti

Il bollettino di oggi della Lombardia: sono 381 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, con 4 vittime. Il numero di ricoverati nei reparti ordinari di ospedale ammonta a 274, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 51.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
17:26

Calano terapie intensive (-13), ricoveri +4

Secondo i dati del ministero della Salute, calano gli ingressi di pazienti affetti da Covid-19 nelle terapie intensive (- 13) e aumentano leggermente i ricoveri nei reparti ordinari (+4 ingressi).

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
17:09

Bollettino Covid: oggi 3882 contagi e 39 morti

Sono 3.882 i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Italia secondo quanto emerge dal bollettino diffuso dal ministero della Salute. Si registra anche un incremento di 39 vittime. I guariti sono 4.528.065 (+3.861).

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
16:56

Draghi: "Terza dose vaccino necessaria soprattutto per alcune categorie"

La terza dose del vaccino contro il Covid-19 sarà necessaria per certe categorie di persone: lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in conferenza stampa dopo il Consiglio europeo. "La terza dose sarà necessaria, per certe categorie specialmente" e "si procederà per ordine di vulnerabilità e in quel senso sarà fatta", ha aggiunto.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
16:38

Covid Lazio, oggi 408 nuovi casi e 4 morti

"Oggi nel Lazio su 9.700 tamponi molecolari e 25.177 tamponi antigenici per un totale di 34.877 tamponi, si registrano 408 nuovi casi positivi (-23), 4 i decessi (-2), 312 i ricoverati (-1), 49 le terapie intensive (-1) e 351 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, sul bollettino di oggi.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
16:17

Campania, De Luca: "Con non vaccinati a scuola, rischio nuova chiusura"

"Noi nel corso dell'ultimo anno c'è stata la linea del rigore in Campania, dove abbiamo cercato di spegnere tutti i focolai e messo in campo una campagna, quanto più capillare possibile sulle vaccinazioni. Grazie a questo forzo abbiamo riaperto a metà settembre tutte le scuole in Campania". La ha detto il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, durante la diretta Facebook del venerdì. "Ovviamente se restano centinaia di non vaccinati – ha continuato De Luca – in queste famiglie, che poi contagiano i figli e poi i compagni di scuola, è chiaro che vediamo crescere il contagio e qui tra uno due mesi potremmo essere costretti a chiudere le scuole".

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
15:50

Vaccino Covid Pfizer efficace per oltre il 90% sui bambini dai 5 a 11 anni

Secondo uno studio pubblicato dalla Food and Drug Administration (FDA), il vaccino di Pfizer-BioNTech si è dimostrato efficace per oltre il 90% nel proteggere i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni dalle infezioni sintomatiche del virus. Lo studio ha preso in esame 2.268 persone di quella fascia di età che hanno ricevuto un placebo o due dosi con quantità ridotte di vaccino e i risultati hanno mostrato un efficacia pari quasi al 91%. Pfizer sta cercando di ottenere l'autorizzazione all'uso di emergenza del vaccino per i bambini e la Casa Bianca ha pubblicato giovedì le linee guida per la loro vaccinazione una volta che la FDA ha autorizzato uno dei vaccini già in uso per gli adulti. Se l'autorizzazione arrivasse, le vaccinazioni per i bambini potrebbero cominciare già il mese prossimo.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
15:34

Ordine dei medici: 1.349 sospesi perché non vaccinati

"Sono ad oggi 1.349 i medici e gli odontoiatri sospesi" in Italia "per non essersi ancora vaccinati" contro Covid-19. "Dall'inizio le sospensioni sono state 1.791, ma 442 sanitari hanno comunicato di essersi vaccinati e le loro sospensioni sono state così revocate". Lo comunica la Fnomceo, Federazione nazionale Ordini dei medici, nell'ultimo aggiornamento sui dati in suo possesso e che finora ha ricevuto dati da "66 Ordini su 106".

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
15:16

Sono 7,6 milioni gli italiani che non hanno fatto neanche una dose di vaccino

Sono ancora 7 milioni e 600mila gli italiani che non hanno fatto neanche una dose di vaccino. È quanto emerge dall'ultimo report del governo in base al quale sono le fasce d'età 30-39 e 40-49 quelle in cui in percentuale si registra il più alto numero di persone che non si sono ancora vaccinate (rispettivamente il 17,75% e il 17,52%), oltre alla fascia dei più giovani, quella tra 12 e 19 anni. Molto alta la percentuale di chi si è vaccinato tra i 20 e i 29 anni: l'80,53% ha completato il ciclo con entrambe le dosi.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
14:48

Vaccino Covid: in una settimana 345mila prime dosi

Nell'ultima settimana in Italia sono stati somministrati in totale 1.269.160 vaccini anti-Covid, di cui circa 345mila prime dosi. Dall'inizio della campagna sono stati somministrati 88.360.760 vaccini. I dati sono riportati
nel report settimanale del governo.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
14:30

Balzo di contagi in Germania, quasi 20.000 in 24 ore

Sono balzati a 19.572 i nuovi contagi da coronavirus in Germania. Si tratta di oltre 8000 in più rispetto a quelli registrati una settimana fa, con l'indice d'infezione sui sette giorni su 100 mila abitanti schizzata a 95,1. Le vittime, sempre nelle 24 ore, sono state 116. Lo riferisce il Robert Koch Institut (Rki). Uno dei motivi dell'aumento di casi di Covid, hanno spiegato gli esperti dell'Istituto, potrebbe essere che si ammalano di nuovo le persone di età avanzata. Il numero dei pazienti in terapia intensiva è cresciuto a complessivamente 1526. Finora ha ottenuto una vaccinazione completa contro il Covid il 66,1% della popolazione tedesca, mentre è del 69,1% la percentuale di colore che hanno ottenuto solo la prima somministrazione.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
14:13

Covid Polonia, oltre 5.000 nuovi contagi in un giorno

In Polonia i contagi confermati da coronavirus nelle ultime 24 ore sono stati 5.706 e i decessi 59. I ricoverati in ospedale sono 4.264, di cui 353 hanno bisogno della respirazione artificiale. Un anno fa i ricoverati erano 10.091 e i pazienti con respiratori 812.

A cura di Susanna Picone
22 Ottobre
13:53

Bassetti: "Con ok al vaccino ai bambini 5-11 anni ci metteremo in sicurezza assoluta"

Il lieve aumento dell'indice Rt e dell'incidenza, che stanno risalendo di settimana in settimana, "non deve preoccupare": sono "dati su cui vigilare, ma guardiamo gli ospedali dove i reparti Covid sono quasi vuoti". A dirlo all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, commentando gli ultimi dati del monitoraggio Covid della Cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute. "Con l'85% della popolazione over 12 vaccinata con almeno una dose, e aggiungendo chi è immune naturalmente perché ha fatto gli anticorpi" avendo contratto l'infezione, "siamo in grande sicurezza e manca poco alla certezza. Ma se poi ci mettiamo che arriverà a brevissimo l'ok dell'Agenzia europea del farmaco Ema per il vaccino nei bambini di 5-11 anni, nei prossimi 2-3 mesi ci mettiamo in assoluta sicurezza". Secondo Bassetti "l'indice Rt sicuramente va guardato, ma ci sono stati altri momenti in cui è cresciuto, come sta accadendo anche con l'incidenza, a fronte comunque di una situazione ospedaliera sotto controllo. Dobbiamo cambiare il modo di guardare a questa infezione. In una prima fase come quella dell'anno scorso potevamo parlare di incidenza perché non c'era l'effetto protettivo dei vaccini, e quindi avere tanti casi significava avere anche molti malati gravi, ricoveri in terapia intensiva e decessi. Oggi è tutto diverso – rimarca l'infettivologo – Non dobbiamo guardare l'Rt e l'incidenza: certo occorre vigilare, ma vanno tenuti sotto osservazione i ricoveri in ospedale, dove mi pare che la situazione è di numeri assolutamente gestibili senza bisogno di aprire nuovi reparti o di mettere risorse sul Covid spostandole da altre patologie".

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
13:39

Basilicata, 12 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Dodici dei 484 tamponi molecolari esaminati ieri in Basilicata sono risultati positivi al Covid-19. A rivelarlo la task force regionale, specificando che sono state registrate anche le guarigioni di 28 persone. Le persone ricoverate con il Covid-19 negli ospedali lucani sono 23 (una in meno di ieri), nessuna delle quali in terapia intensiva. I lucani attualmente positivi sono 894 (16 in meno di ieri), dei quali 871 in isolamento domiciliare. In totale le vittime lucane della pandemia sono 601, i guariti 28.275. Sempre ieri sono state effettuate 918 vaccinazioni. I lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid sono 430.759 (77,9%), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 389.712 (70,4%), 3.405 la terza.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
13:21

Brasile,16.295 nuovi contagi e 461 morti: trend delle infezioni finalmente in calo

Il Brasile ha aggiunto 604.764 morti per la pandemia di coronavirus, inclusi i 461 registrati nelle ultime 24 ore, quando la media è stata di 366 casi giornalieri nell'ultima settimana, con un calo del 20% rispetto alla misurazione di 14 giorni fa. Il numero totale degli infettati da Covid-19 è salito a 21.696.575, numero che include i 16.295 nuovi contagi di ieri. La media mobile dei contagi si è attestata a 12.146 nell'ultima settimana, con un calo del 20% rispetto ai dati di 14 giorni fa.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
13:10

Belgio, risalgono i contagi. Il governo: "Siamo nella quarta ondata"

Si aggrava anche in Belgio il quadro epidemiologico. Il governo ha avvertito che il Paese potrebbe essere sull'orlo di una nuova impennata di casi Covid malgrado l'alto tasso di vaccinati e sta invitando a usare di nuovo la protezione per evitare che si verifichi una nuova ondata. "Siamo chiaramente nella quarta ondata", ha dichiarato il ministro della Salute Frank Vandenbroucke a VRT network. "Vedremo un incremento maggiore delle infezioni e, sfortunatamente, dei ricoveri", ha aggiunto. In Belgio si contano 3.000 contagi al giorno, in aumento del 50% rispetto alla settimana scorsa e i ricoveri sono in media 80 al giorno, +40%.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
13:00

Toscana, 277 positivi e 3 morti nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore in Toscana sono stati registrati 277 nuovi casi Covid (270 confermati con tampone molecolare e 7 da test rapido antigenico), che portano il totale a 286.946 dall'inizio dell'emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi contagi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 274.638 (95,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.718 tamponi molecolari e 20.314 tamponi antigenici rapidi, di questi il 1% è risultato positivo. Sono invece 8.487 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 5.063, -0,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 235 (3 in più rispetto a ieri), di cui 22 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 3 nuovi decessi: 3 uomini, con un'età media di 73 anni.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
12:42

Green pass, Federfarma: "Minacce ai farmacisti quando si eseguono tamponi"

"C'è una minoranza di persone che quando viene a fare il tampone protesta e minaccia". A dirlo Andrea Cicconetti, segretario Federfarma Roma e consigliere Federfarma Lazio, ai microfoni della trasmissione "L'Italia s'è desta", su Radio Cusano Campus,  sottolineando poi che con gli attuali 15 euro a tampone "ci stiamo stretti perché i costi di gestione e di smaltimento e il tempo che impieghiamo nell'inserimento del dato sono notevoli. Il commissario Figliuolo ci ha chiesto anche di fare un'opera di persuasione su cui non si vuole vaccinare. Non è facile. Ci chiedono l'impossibile e ci stiamo impegnando al massimo".

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
12:33

Amnesty: “Ritorsioni ai lavoratori delle Rsa critici verso le condizioni di sicurezza anti Covid”

Operatrici e operatori sanitari che soprattutto nei primi mesi della pandemia hanno denunciato le precarie e insicure condizioni di lavoro all’interno delle Rsa sono stati sottoposti a procedimenti disciplinari e vere e proprie ritorsioni da parte dei datori di lavoro. A denunciarlo Amnesty International.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
12:22

Veneto, 381 nuovi casi e un morto: aumentano i ricoveri

Scende leggermente la curva dei contagi in Veneto, ma crescono i dati sui ricoveri e gli attuali positivi, secondo i bollettino regionale. Sono 381 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, con il totale a 476.420; si conta anche una vittima, che porta il totale a 11.815. I malati in cura sorpassano quota novemila (9.053), con una crescita di 88 rispetto a ieri. Crescono anche i ricoveri in area non critica, che sono 209 (+13), con 30 pazienti (-3) in terapia intensiva.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
12:10

L'incidenza dei contagi è in aumento in 17 regioni

L'incidenza dei casi di Covid-19 è aumentata questa settimana in 17 Regioni e Province autonome rispetto ai valori registrati nella settimana precedente. È
quanto emerge dalla tabella di accompagno al monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute. Le Regioni con l'incidenza più elevata sono Provincia autonoma di Bolzano (85,6), Friuli Venezia Giulia (51,7) e Veneto (48,3). Le Regioni dove, al contrario, si è registrata una diminuzione dell'incidenza rispetto alla scorsa settimana sono: Basilicata (da 22,3 a 18,4), Calabria (da 43 a 36,7), Sardegna (da 13,3 a 7,9) e Sicilia (da 43,0 a 38,3).

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
11:39

La Campania non è più a rischio basso Covid: passa in moderato con allerta resilienza

Dai dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute sull’andamento della pandemia di Covid-19 si evince che la Campania passa da rischio basso a rischio moderato; per la Campania, questa settimana, è scattata anche l’allerta di resilienza. Terapie intensive su dal 3 al 4%.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
11:30

Forza Nuovax, Verdi presentano esposto in procura: “Eversione ordine democratico, aprire indagine”

Dopo l’inchiesta di Fanpage.it, Forza Nuovax, che mostra come l’estrema destra si sia infiltrata nelle piazze di manifestazioni e proteste contro vaccini e Green Pass, Europa Verde ha presentato un esposto alla procura di Roma per chiedere se "si configurino i reati ai sensi dell’art.270 bis, ovvero di eversione dell’ordine democratico, e di violazione della XII disposizione transitoria della Costituzione e dell’art.3 della legge 645/1952".

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
11:21

La terza dose del vaccino Covid di Pfizer efficace al 95,6%, anche contro la variante Delta

Pfizer ha annunciato che una dose di richiamo (terza dose) del suo vaccino Covid a mRNA ha un’efficacia relativa del 95,6 percento. Il risultato deriva da uno studio di Fase 3 randomizzato e controllato con placebo, nel quale è stato confrontato il tasso di COVID-19 sintomatica in due gruppi di partecipanti. Nel gruppo trattato con la terza dose sono stati riscontrati solo 5 casi, contro i 109 del gruppo placebo. Il test è stato condotto in piena circolazione della variante Delta.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
11:11

UK, oltre 52mila casi nelle ultime 24 ore: non accadeva da luglio

Nelle ultime 24 ore nel Regno Unito sono stati registrati 52.009  casi di coronavirus, il numero più alto dal 17 luglio, quando ne vennero confermati 54.674. Lo ha reso noto Sky News citando le autorità sanitarie, secondo le quali sono 115 le persone che hanno perso la vita dopo aver contratto il Covid-19 nell'ultima giornata. Il numero dei casi è aumentato del 17,9 per cento nell'ultima settimana (durante la quale sono stati confermati 327.537 contagi), mentre quello dei morti ha registrato un più 10,8 per cento negli ultimi sette giorni, 912 i morti in questo arco di tempo. Nonostante questi dati il primo ministro britannico Boris Johnson non intende varare nessuna restrizione anticovid.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
11:04

Consiglio Ue: “Bisogna superare l’esitazione sui vaccini e combattere la disinformazione sui social”

"Per aumentare i tassi di vaccinazione in Ue occorre intensificare gli sforzi per superare l’esitazione vaccinale, anche affrontando la disinformazione, in particolare sulle piattaforme dei social media": è quanto si legge tra le conclusioni del Consiglio europeo, riunito a Bruxelles, che ieri ha affrontato il tema della lotta alla pandemia di Covid-19.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
11:01

Contagi in aumento nei paesi dell'Europa orientale

Ieri l’Ecdc ha pubblicati la mappa sul rischio Covid nei paesi europei: secondo i dati disponibili sono colorate di verde, quindi a bassa incidenza, 12 regioni e una provincia autonoma: si tratta di Lazio, Emilia Romagna, Basilicata e Valle d’Aosta, che si vanno ad aggiungere a Piemonte, Lombardia, Liguria, Trento, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia e Sardegna. Nessuna regione in zona rossa. A livello europeo, preoccupano i Paesi dell’Est, dalla Romania alla Bulgaria.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
10:47

Piacenza, appello della Ausl: "Cerchiamo i parenti delle vittime Covid, abbiamo fedi, foto e biglietti da restituire"

Due fedi nuziali con sopra incisi i nomi Pasqualina e Giovanni, un ciondolo, diverse fotografie. Sono alcuni degli oggetti personali appartenuti alle vittime del Covid che la Ausl di Piacenza ha raccolto e conservato e che intende restituire ai parenti. Con un toccante annuncio su Facebook, la Ausl ha annunciato di aver istituito un team ad hoc, una squadra di persone, coordinate da Gabriella Di Girolamo (dirigente delle professioni sanitarie area territoriale), che vuole rintracciare le persone – figli, genitori, amici – che non li hanno mai ritirati. Ci sono portafogli, oggetti di valore, vestiti e tante cose che nei mesi più drammatici della pandemia sono rimasti negli ospedali dopo la morte dei proprietari, per lo più vittime del Covid-19. Oltre 500 grandi sacchi con indumenti e un centinaio di buste più piccole, contenenti valori, alcuni molto preziosi, come orologi e gioielli, altri di poco conto ma di immenso valore affettivo, sono stati restituiti. ​Rimangono senza nome una sessantina di sacchetti. Contengono oggetti mai reclamati, etichettati come "uomo anonimo", "donna anonima", custoditi nei container della protezione civile.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
09:52

Covid Ucraina, ieri altri 614 morti: non vaccinato il 95% dei ricoverati

L'Ucraina continua ad essere uno degli attuali focolai mondiali della pandemia e registra per il terzo giorno consecutivo un record di decessi, ben 614 in 24 ore, che fanno seguito ai 546 di ieri e ai 538 del giorno precedente, per un totale di 1.698 morti in appena tre giorni. Sempre nelle ultime 24 ore, le autorità sanitarie di Kiev hanno rilevato altri 23.785 contagi. Per cercare di arginare la diffusione del virus, anche nelle principali stazioni ferroviarie ucraine sono stati allestiti centri vaccinali e diagnostici. Strutture simili sono state allestite anche nei centri commerciali. Secondo il ministero della Sanità, il 95% delle persone ricoverate per Covid la scorsa settimana non era vaccinato.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
09:32

Siracusa, denunciato dentista No Vax: lavorava nonostante fosse stato sospeso

Un dentista No Vax di Siracusa è stato denunciato dai carabinieri del Nas. L'odontoiatra era stato precedentemente sospeso dall'Ordine dei medici di Siracusa perché non si era sottoposto alla vaccinazione, ma avrebbe continuato ad esercitare la sua professione. I militari, che avevano avuto informazioni sul conto del dentista, sprovvisto di Green pass, si sono presentati nelle ore scorse nel suo studio dove stava lavorando.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
08:52

Monitoraggio Iss: Rt Italia in lieve aumento a 0,86, incidenza stabile a 29

Resta stabile, rispetto al valore indicato dal monitoraggio settimanale Covid Iss-Ministero della Salute di venerdì scorso, l'incidenza a livello nazionale con 29 casi ogni 100mila abitanti (periodo 11/10/2021 – 17/10/2021), mentre si registra un lieve aumento dell'Rt nazionale. L'indice di trasmissibilità nel periodo 29 settembre – 12 ottobre 2021 è stato pari a 0,86 (range 0,82 – 0,90), in leggero aumento rispetto alla settimana precedente quando si registrava il valore di 0,85, e già in leggera crescita rispetto alla settimana ancora precedente che aveva visto l'indice a 0,83. I dati sono ora all'esame della cabina di regia.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
08:05

Secondo l'igienista Signorelli è ancora troppo presto per tornare a stringerci le mani

Non è ancora il momento di abbassare la guardia davanti al virus. Sebbene in Italia i contagi siano per il momento sotto controllo il caso del Regno Unito dimostra come una recrudescenza sia sempre possibile. Per questo è ancora preferibile evitare di stringersi le mani quando ci si saluta. Secondo Carlo Signorelli, ordinario di igiene all'università Vita e Salute-San Raffaele, "di per se il contatto tra le mani non è veicolo di trasmissione del virus. Il problema è che durante la giornata ci portiamo più volte le dita sul viso, negli occhi o vicino alla bocca. Se il virus ci fosse stato passato attraverso la stretta, potrebbe contagiarci per via indiretta. Il rischio teorico c'è. Dopo ogni stretta di mano bisogna igienizzarle ambedue o lavarle con acqua e sapone per evitare".

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
07:56

L'OMS: "Il Covid-19 ha ucciso fino a 180mila operatori sanitari nel mondo"

Il Covid-19 ha ha ucciso tra 80mila e 180mila operatori del settore sanitario. A rivelarlo l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), il cui direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus ha invitato tutti gli operatori sanitari a vaccinarsi e ha criticato la distribuzione ingiusta dei vaccini. Si stima che in tutto il mondo ci siano 135 milioni di operatori della sanità. I dati da 119 paesi suggeriscono che in media uno su cinque sono pienamente vaccinati, con grandi differenze tra regioni e gruppi economici: uno su 10 in Africa, otto su 10 nei paesi ad alto reddito.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
07:45

Annullata la manifestazione no green pass di Trieste: rischio infiltrazioni di violenti

La manifestazione contro il Green Pass inizialmente prevista per oggi a Trieste è stata annullata a causa dei rischi di infiltrazioni da parte di frange violente tra le file dei cittadini durante il corteo di protesta. L’ex portavoce dei portuali Stefano Puzzer, attualmente alla guida del Coordinamento 15 ottobre, ha fatto sapere che l’incontro con il governo non è stato cancellato.

A cura di Davide Falcioni
22 Ottobre
07:16

Le notizie sul Covid in Italia e nel mondo di oggi, 22 ottobre 2021

Ieri in Italia sono stati registrati 3.794 nuovi casi di coronavirus, in aumento rispetto ai 3.702 contagi segnalati il giorno precedente. I decessi per covid registrati nell'ultima giornata invece sono 36. È quanto emerge dal bollettino covid di ieri, 21 ottobre 2021, pubblicato dal ministero della Salute. Il totale delle infezioni da coronavirus dall'inizio della pandemia sono ora 4.729.678 mentre i morti totali dall’inizio dell'emergenza Covid-19 in Italia sono 131.724. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 574.671 test, tra tamponi molecolari e antigenici, con il tasso di positività che si attesta allo 0,7% (-0,1%). Gli attualmente positivi sono a quota 73.750 (+82). I guariti totali invece salgono a 4.524.204 (+3.794).

Questa la situazione regione per regione:

    • Lombardia: +383
    • Veneto: +446
    • Campania: +355
    • Emilia-Romagna: +294
    • Lazio: +431
    • Piemonte: +267
    • Sicilia: +286
    • Toscana: +277
    • Puglia: +167
    • Friuli-Venezia Giulia: +149
    • Marche: +100
    • Liguria: +94
    • Abruzzo: +72
    • Calabria: +145
    • P.A. Bolzano: +83
    • Sardegna: +24
    • Umbria: +141
    • P.A. Trento: +40
    • Basilicata: +16
    • Molise: +21
    • Valle d'Aosta: +2

Nel mondo i contagi accertati sono 242.482.541, i morti 4.929.545. Le dosi di vaccino somministrate sono complessivamente 6.734.421.315, in larghissima parte nei paesi più ricchi del pianeta.

A cura di Davide Falcioni
28310 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni