17 luglio 21:47 Coronavirus, in Bolivia sette contagiati nel governo: grave il ministro dell’Economia

Emergenza Coronavirus in Bolivia dove sono saliti a sette i contagi tra i membri del governo. Anche il ministro dello sviluppo, Jose' Abel Marti'nez, è risultato positivo a Covid-19: è il settimo contagiato nel gabinetto della presidente Jeanine Anez, anch'essa positiva, nell'ultimo mese. Il nuovo caso nell'esecutivo boliviano è asintomatico, secondo quanto si legge in una nota, e il ministro "rispetterà l'isolamento raccomandato dal protocollo". Prima di lui erano risultati positivi al virus i suoi colleghi delle relazioni con l'estero, della sanità, delle miniere, degli idrocarburi, dell'economia e delle finanze pubbliche oltre alla presidente. A preoccupare è soprattutto il ministro dell'Economia, il cinquantunenne Oscar Ortiz, che è ricoverato da qualche giorno in terapia intensiva e si trova in gravi condizioni.

17 luglio 19:32 Modica, escort trovata positiva al Coronavirus: “Si faccia avanti chi ha avuto contatti con lei”

Una prostituta di origine peruviana è risultata positiva al Covid-19. La donna aveva però preso in affitto un monolocale a Modica in provincia di Ragusa, poi si era trasferita a Foligno dove si è sentita male e dove ora è ricoverata con sintomi. I medici stanno ricostruendo tutti i suoi movimenti, a partire dai mezzi di trasporto utilizzati per arrivare in Umbria. Così facendo hanno scoperto che la paziente aveva trascorso gli ultimi 15 giorni in Sicilia, dove aveva preso in affitto una casa in centro storico e qui aveva ricevuto diversi clienti. A Modica adesso l'appello dell'Asp e del sindaco Ignazio Abbate ai clienti della donna: "Fate il tampone se siete stati in contatto con la donna".

17 luglio 19:24 Blue Panorama cancella i voli per la Grecia e rimborsa i clienti

Blue Panorama Airlines, compagnia aerea di bandiera italiana, "scusandosi per i disagi arrecati ai propri clienti, comunica di essere costretta a cancellare, nel pieno rispetto della normativa vigente, i collegamenti programmati per le isole Greche". La compagnia aerea, si legge in una nota, "opera servizi di linea per le isole Greche da oltre 10 anni per un valore complessivo su base stagionale di circa 386.000 posti. Il totale fermo delle vendite per tre mesi dovuto al lockdown e le successive restrizioni ha fatto registrare un calo della domanda e dell'occupazione di oltre l'80%".

17 luglio 19:12 La Regina Elisabetta nomina cavaliere Tom Moore: raccolse 33 milioni per l’emergenza Covid

La Regina Elisabetta d'Inghilterra ha nominato oggi cavaliere, con tanto di spada poggiata sulla testa e medaglia al valore, come vuole la tradizione, il veterano Tom Moore. L'onorificenza è arrivata dopo che l'uomo, a cento anni suonati, l'uomo è riuscito a ricavare la cifra record di 33 milioni di sterline da una raccolta fondi per l'emergenza Covid destinata al Nhs (National Health Service), promettendo di compiere 100 giri del giardino di casa sua con l'aiuto del solo deambulatore. Accompagnato dalla sua famiglia, il capitano Moore è stato ricevuto dalla sovrana in persona: "Sono onorato della decorazione e dell'incontro con Sua Maestà. Questo per me è il più speciale dei giorni", ha detto.

17 luglio 18:18 Iss: “In Italia lieve aumento dei casi di Coronavirus”

Un lieve aumento dei casi di Coronavirus è stato registrato in Italia. Lo ha rilevato il monitoraggio settimanale del Ministero della Salute e Istituto superiore di Sanità relativo al periodo 6 – 12 luglio. Complessivamente, comunque, il quadro generale della trasmissione e dell'impatto dell'infezione da SARS-CoV-2 in Italia rimane "a bassa criticità". Nel report settimanale è anche sottolineato il fatto che l'indice di trasmissione del contagio (Rt) è risalito a livello nazionale a 1.01, mentre sei regioni hanno superato il livello di guardia, cioè Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio, Emilia Romagna e Piemonte.

17 luglio 17:55 In aumento il numero dei ricoverati con sintomi per il coronavirus

È in aumento il numero dei ricoverati con sintomi per il coronavirus: sono 771 (+21 rispetto a ieri). Il dato emerge dal bollettino diffuso dal ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 50.767 tamponi (ieri 50.432) per un totale di 6.154.259.

17 luglio 17:46 Nuovo cluster a Savona, 18 positivi

Un nuovo cluster di Covid-19 è stato individuato in un ristorante a Savona. A darne notizia il governatore Giovanni Toti. "Il cluster comporta un nuovo numero di persone positive – ha detto Toti -. Al momento si tratta di 18 nuovi casi di contagio. Sono stati effettuati 100 tamponi di verifica".

17 luglio 17:39 Coronavirus Lombardia, in 24 ore 55 contagi e 3 morti

Sono 58 i nuovi casi positivi in Lombardia oggi, venerdì 17 luglio. Lo ha comunicato la Regione nel consueto bollettino. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 22, quelle ricoverate in ospedale sono 159. Nelle ultime 24 ore sono decedute altre 3 persone: il totale dei decessi ufficiale è arrivato a 16.778.

17 luglio 17:23 Focolaio nel Casertano: due nuovi positivi, uno è a Mondragone

Un nuovo caso di positività a Mondragone, un altro a Francolise: sono due i nuovi contagi nella provincia di Caserta, che sale così a 586 contagiati da inizio pandemia, di cui 111 ancora attivi. Nel comune di Mondragone restano 89 positivi sui 92 scoperti nelle ultime settimane.

17 luglio 17:05 Bollettino: 231 nuovi casi e 11 morti in 24 ore

Il bollettino di oggi diffuso dal Ministero della Salute: in Italia si contano 243.967 casi totali di Coronavirus, con un incremento rispetto a ieri di 231 positivi, i guariti sono 196.483 (+237) e le vittime 35.028 (+11). I casi attivi ad oggi sono 12.456.

17 luglio 16:44 Possibili mini zone rosse attorno ai focolai: “Non possiamo permetterci nuovo lockdown”

Secondo la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa,  l’economia italiana non può permettersi nuove chiusure. Se il prossimo autunno dovessero effettivamente verificarsi nuove ondate di contagi, il Paese non potrà andare ancora una volta in lockdown per questo è meglio pensare a un sistema di mini zone rosse per isolare tempestivamente i nuovi focolai ed evitare che il coronavirus si diffonda come accaduto lo scorso febbraio.

17 luglio 16:27 Oltre 1.100 nuovi casi in Catalogna nelle ultime 24 ore

La Catalogna ha registrato 1.111 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore secondo quanto reso noto da El Pais. La maggior parte dei casi è stata segnalata a Barcellona e nella sua area metropolitana (772 casi) e a Lleida (214), dove i nuovi focolai sono sempre più preoccupanti.

17 luglio 16:08 Coronavirus in Australia, a Melbourne 423 nuovi casi in un giorno

A Melbourne, in base all'ultimo bilancio diffuso dalle autorità dello Stato di Vittoria, si contano almeno 423 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il dato più alto da fine marzo su scala nazionale.

17 luglio 15:38 “Impossibile tornare a scuola a settembre”: l’allarme dei sindacati

“Oggi le condizioni per cui le scuole riaprano in presenza non ci sono: inutile continuare a raccontare che le cose vanno bene, bisognerebbe essere onesti": lo ha detto il segretario della Cgil Scuola, Francesco Sinopoli, puntando il dito contro la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina. A meno di due mesi dall’inizio dell’anno scolastico non si è infatti ancora trovata una soluzione, al netto delle misure sicurezza e del distanziamento fisico, per permettere a tutti gli studenti di tornare nelle aule, da cui mancano dallo scorso marzo a causa del lockdown per l'emergenza Coronavirus.

17 luglio 14:56 Padova: 130 tamponi dopo un funerale, 16 positivi

Salgono a 16 i casi positivi riscontrati dall'Usl 6 Euganea di Padova in seguito a una commemorazione funebre organizzata dalla comunità camerunense lo scorso 4 luglio. Nessuno dei contagiati risulta ricoverato. L'Usl ha già eseguito 130 tamponi e domani ne farà altri 50 per un totale di 180 tamponi, solo sulle persone che hanno partecipato all'evento e anche sui loro contatti.

17 luglio 14:37 Nuova stretta a Barcellona: “State a casa”

Le autorità in Catalogna hanno adottano nuove misure restrittive per parte della regione, compresa Barcellona, chiedendo ai residenti della città di "restare a casa" dopo un aumento nei nuovi casi di Coronavirus. L'indicazione è di "evitare le riunioni sociali, le uscite notturne e le attività culturali". Si proibiscono anche gli assembramenti di più di 10 persone sia un pubblico che in privato.

17 luglio 14:20 A Hong Kong oltre 60 casi, timori per una nuova ondata

C'è timore a Hong Kong per un nuovo picco di contagi. Sono stati segnalati oltre 60 nuovi casi di coronavirus e come riferisce il South China Morning Post è stato identificato un nuovo potenziale focolaio nella casa di cura Jockey Club Harmony Villa. È la seconda casa di cura a finire nel mirino delle autorità sanitarie dopo la Kong Tai Elderly Care Centre a Tsz Wan Shan che ha avuto finora almeno 42 positivi tra assistiti e dipendenti. Inoltre, un autista di autobus è risultato positivo dopo aver guidato nei giorni scorsi autobus per tutta la città. Finora Hong Kong ha registrato 1.655 casi di Coronavirus e 10 morti.

17 luglio 13:39 In Olanda abbattuti altri 1.100 visoni, 25esimo allevamento infettato

Altri 1.100 visoni saranno abbattuti nei prossimi giorni in Olanda a causa del contagio tra gli animali. Lo ha annunciato il ministero dell'Agricoltura olandese. L'ultimo focolaio scoperto a Westerbeek, nel Sudest del Paese, si tratta del 25esimo allevamento di visoni infettato. Più di un milione di visoni sono già stati abbattuti nei Paesi Bassi da quando la pandemia ha iniziato a diffondersi negli allevamenti ad aprile. Le autorità hanno annunciato a maggio che due operai di questi allevamenti avevano "molto probabilmente" contratto il Covid-19 dal contatto con questi piccoli mammiferi. È probabile che questi due casi siano stati i "primi casi noti di trasmissione" del nuovo coronavirus dall'animale all'uomo, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità

17 luglio 13:25 Coronavirus Lazio, indice RT si conferma sopra 1

Nel Lazio l'indice RT si conferma sopra 1 anche nel monitoraggio di questa settimana. A confermarlo è l'Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio spiegando che molto dipendente dai casi di importazione scoperti in questi giorni. "Il rischio è moderato. Bene l'attività di contact tracing, stabilmente sopra la soglia indicata dal Ministero della Salute e bene l'attività' di testing con un tempo mediano tra data inizio sintomi e data della diagnosi pari a 48 ore", aggiunge l'Unità di crisi.

17 luglio 13:03 In Gran Bretagna via libera a lockdown locali

Via libera a lockdown locali in Gran Bretagna dove da domani le autorità  avranno facoltà di imporre blocchi nelle loro aree di competenza a seguito della scoperta di focolai. Lo ha annunciato il primo ministro britannico Boris Johnson. "Avranno la facoltà di chiudere specifici luoghi pubblici e cancellare eventi", ha spiegato Johnson. Tra e altre cose potranno bloccare eventi, chiudere spazi all'aperto e chiudere pub e ristoranti se c'è un picco di contagi.

17 luglio 12:43 Crisanti: “Tampone a tutti i migranti che arrivano o virus si diffonderà”

Bisogna sottoporre a tampone tutti i migranti  in arrivo in Italia perché si tratta di persone a rischio contagio che possono diffondere a loro volta il virus. A sostenerlo è il virologo Andrea Crisanti, direttore della Microbiologia e Virologia dell'università di Padova. I migranti "tutti, indistintamente, vanno testati subito con il tampone appena sbarcano o arrivano in Italia" perché "Bisogna bloccare sul nascere le situazioni a rischio" ha dichiarai l'esperto a ‘il Giornale', aggiungendo che in caso contrario il pericolo è "la diffusione a macchia d'olio del virus, che non se n'è mai andato".  Per quanto riguarda il caso del centro di accoglienza di Jesolo, dove si è scoperto che il 30% degli ospiti era positivo, Crisanti ha ricordato che  "nei centri di accoglienza non si può accedere facilmente. Servono autorizzazioni dal ministero dell'Interno. Noi in passato avevamo fatto domanda di testare queste realtà ma da Roma non ci hanno mai autorizzato, o forse non ci hanno neppure risposto. E la cosa non ha avuto seguito. E quindi non siamo intervenuti".

17 luglio 12:30 Paura in Cina, nuovo lockdown nel nord-ovest per singolo contagio: primo caso dopo cinque mesi

Nuovo mini lockdown nel nord-ovest della Cina dopo un singolo nuovo contagio a Urumqi, capitale della regione nord-occidentale cinese del Xinjiang. Da giovedì le autorità locali infatti hanno cancellato oltre 600 voli di linea dall'aeroporto internazionale,  sospeso i servizi della metropolitana e applicato in alcuni complessi residenziali restrizioni ai movimenti dei residenti. L'allarme è scattato quando una donna di 24 anni con sintomi come mal di gola, febbre e mal di testa, si è rivelata positiva al coronavirus. Tre persone con cui ha avuto stretti contatti sono state messe in  quarantena.  Le persone sotto osservazione sono 135.

17 luglio 12:09 In Spagna via ad abbattimento di 100mila visoni dopo focolaio di coronavirus

In Spagna via libera all'abbattimento di 100mila visoni dopo la scoperta di un focolaio di coronavirus tra animali e allevatori. Il caso in un allevamento che si trova nel comune di La Puebla de Valverde, in Aragona. Il focolaio scoperto dopo che la moglie di un uomo che ci lavora si è ammalata di COVID-19 a maggio; da allora altre sette persone dipendenti dell’allevamento sono risultate positive al coronavirus. Da analisi sierologiche a campione si è scoperto che l'87 per cento dei visoni dell’allevamento era positivo a sua volta e così è scatta la decisione di abbatterli tutti.

17 luglio 11:35 Riapertura scuole, Cgil: “Non ci son le condizioni, mancano spazi e personale”

Ad oggi non ci sarebbero le condizioni per la riapertura in sicurezza delle scuole a settembre. A sostenerlo è la Cgil scuola. "Oggi le condizioni per cui le scuole riaprano in presenza non ci sono: inutile continuare a raccontare che le cose vanno bene, bisognerebbe essere onesti" ha dichiarato infatti Francesco Sinopoli segretario Flc Cgil scuola, aggiungendo: "A causa del ritardo con cui il confronto è iniziato e la scarsità delle risorse la situazione delle scuole è drammatica. I dirigenti scolastici cono a caccia di spazi; serve un organico straordinario che al momento non c'è. La preoccupazione che sta nascendo è che siccome il tempo scuola si ridurrà si tornerà alla didattica a distanza".

17 luglio 11:13 Comune di Crema candida al Nobel i medici cubani accorsi per l’emergenza coronavirus

Il comune di Crema candida al Nobel per la pace i medici cubani accorsi in Lombardia per l'emergenza coronavirus. Il comune lombardo infatti ha deciso di sostenere la candidatura al Nobel della brigata cubana Henry Reeve che invia squadre di medici nelle zone del pianeta dove c'è bisogno di assistenza e che in piena pandemia ha inviato 52 fra medici e sanitari a Crema per gestire l'ospedale da campo allestito in città. “Su invito dell'associazione Italia-Cuba, anche noi sosterremo la candidatura al Nobel per la pace della brigata” ha spiegato il sindaco Stefania Bonaldi a la "Provincia di Cremona".

17 luglio 11:03 Moby Zaza, 11 migranti non più positivi al Covid: nella zona rossa ancora 19 persone

Undici dei 30 migranti, risultati positivi al Covid-19 e ospitati nella zona “rossa” della nave-quarantena Moby Zaza, sono guariti e saranno presto sbarcati. Nella zona ‘rossa’ della nave resteranno, al momento, 19 persone. Di queste soltanto 4 sono ancora positive al coronavirus.

17 luglio 10:29 Consumi a picco dopo il coronavirus: a giugno -15,2%

Consumi a picco dopo l'emergenza coronavirus: a giugno l'indice ha fatto segnare un -15,2% su base annua anche se ovviamente segna piccolo rimbalzo rispetto ai mesi precedenti. È quanto emerge dall'ultima analisi congiuntura realizzata da Confcommercio. Nel complesso del secondo trimestre, la riduzione dei consumi è stata, nel confronto con lo stesso periodo del 2019, del 29,7%, mentre per la domanda di servizi si osserva un -54,5%.

17 luglio 10:14 Consiglio europeo, Macron e Michel fiduciosi ma Rutte frena: “Possibilità di accordo meno del 50%”

"Vedo poco meno del 50% di possibilità di raggiungere un accordo" sul Recovery Fund "entro domenica". Lo ha detto il premier olandese Mark Rutte al suo arrivo al Consiglio europeo, frenando sull'ottimismo espresso da Macron e Michel. "Anche se l'incontro di oggi sarà difficile, sono convinto che con coraggio politico sia possibile raggiungere un accordo" aveva detto in precedenza il presidente del Consiglio europeo. Per il presidente francese invece "stiamo vivendo una crisi inedita dal punto di vista sanitario ed economico in cui è in gioco il nostro progetto europeo, serve fiducia e prudenza".

17 luglio 10:08 Coronavirus Russia, 6.406 nuovi contagi e 186 vittime nelle ultime 24 ore

Sono 6.406 i nuovi contagi per coronavirus e 186 le nuove vittime per Covid in russia nelle ultime 24 ore. Numeri in linea coni dati dei giorni precedenti, visto che ieri erano stati rispettivamente 6.428 e 167. Nel Paese il totale dei decessi supera quindi quota 12mila  mentre i contagi totali sono 759.203. I ricoveri ivnece sono stati 539.373.

17 luglio 09:40 In Israele scatta nuovo blocco, negozi chiusi nel weekend

Torna alta l'allerta coronavirus in Israele dove il governo locale ha imposto nuove restrizioni alle attività commerciali nel tentativo di ridurre la curva dei contagi dopo una nuova impennata di casi.  Le misure saranno in vigore nel fine settimana, da dalle 17 di oggi, venerdì 17 luglio, a domenica mattina. Chiusi i negozi, le palestre, i saloni di bellezza e le piscine, mentre i ristoranti potranno fare solo consegne a domicilio. Inoltre gli assembramenti saranno limitati a 10 persone al chiuso e a 20 all'aperto.

17 luglio 09:20 Locatelli: “Il 30% dei nuovi contagi arriva dall’estero, giusto chiudere ai Paesi a rischio”

Il 30% dei nuovi contagi arriva dall’estero , per questo "Condivido la scelta di Speranza di chiudere i voli dai Paesi ancora a rischio", lo ha dichiarato Il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, mettendo un guardia tutti dal definire come conclusa questa emergenza. "Il virus circola ancora, non si è attenuato. Usciremo dall’emergenza soltanto quando arriverà il vaccino" ha ricordato Locateli in un’intervista al Quotidiano Nazionale, sottolineando he "l’età media dei nuovi contagiati si è abbassata" perché "c’è stato qualche eccesso di rilassamento nella popolazione giovane nel mettere in pratica le misure di prevenzione".

17 luglio 09:06 Londra contro Mosca: “Attacchi hacker per rubare i segreti dei vaccini anti covid” 

L'emergenza coronavirus e la corsa al Vaccino rischiano di scatenare una nuova guerra di spie tra paesi occidentali e Russia. Secondo la Gran Bretagna, infatti, la Russia avrebbe tentato di carpire i segreti delle ricerche occidentali sul vaccino contro il coronavirus attraverso una serie di attacchi hacker ai siti informatici.  In particolare il National Cyber Security Centre, l'agenzia britannica per la cyber-sicurezza, ha accusato il gruppo hacker russo APT29, "quasi certamente" parte dell’Intelligence di Mosca, di aver tentato di rubare delle ricerche sui potenziali vaccini per il coronavirus. "Hacker russi quasi certamente legati agli 007 di Mosca" avrebbero preso di mira "informazioni su progetti di ricerca anti-Covid britannici, ma anche di Canada e Usa", affermano. Mosca dla suo canto rigetta ogni accusa. "Non abbiamo informazioni su chi possa aver commesso un attacco hacker contro le compagnie farmaceutiche e i centri di ricerca britannici ma possiamo dire una cosa: la Russia non ha nulla a che fare con questi tentativi" ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov.

17 luglio 08:43 Oggi il Consiglio europeo sulle misure economiche post-Covid

Si apre oggi a Bruxelles il tanto atteso Consiglio europeo che dovrà decidere dei fondi per la ripresa post-Covid. A centro del dibattito le due posizioni nettamente constrastanti sui meccanismi del Recovry Fund. Il  nostro ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, si dice "fiducioso" sulla chiusura rapida del negoziato ma a rappresentare la parte opposta c'è l'Olanda che pretende di avere il veto sui piani di riforme dei singoli Paesi prima del via libera ai fondi

17 luglio 08:27 In India superato il milione di contagi

L'India ha superato il milione di casi accertati di coronavirus, diventando il terzo Paese dopo Usa e Brasile a raggiungere il triste traguardo. Secondo i dato raccolti dalla Johns Hopkins University, il Paese  asiatico conta ora 1.003.832 casi totali di cui 25.602 morti. Il Paese ha registrato quasi 35mila casi e 700 decessi aggiuntivi attribuiti al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati ufficiali del governo locale.

17 luglio 08:13 Allarme Dia: “Per le mafie possibile boom di guadagni dopo il coronavirus”

Con la crisi economica seguita all'emergenza coronavirus, le mafie stanno cercando di entrare i tutti i settori possibili con un boom di guadagni paragonale solo a un periodo post bellico. A lanciare l'allarme è la Direzione Investigativa Antimafia, nella relazione semestrale inviata al Parlamento. La "paralisi economica" provocata dal coronavirus può aprire alle mafie "prospettive di arricchimento ed espansione paragonabili a ritmi di crescita che può offrire solo un contesto post-bellico"  si legge infatti nel report della Dia secondo cui il rischio è che le mafie allarghino il loro ruolo di "player affidabili ed efficaci", mettendo le mani anche su medie e grandi aziende in crisi.

Secondo gli investigatori si prospettano dunque due scenari: uno di breve periodo, in cui le organizzazioni punteranno "a consolidare il proprio consenso sociale attraverso forme di assistenzialismo, anche con l'elargizione di prestiti di denaro, da capitalizzare" alle prime elezioni possibili, e uno di medio-lungo periodo, in cui le mafie, e la ‘ndrangheta in particolare, "vorranno ancora più stressare il loro ruolo di player affidabili ed efficaci anche su scala globale". Nella relazione si fa anche riferimento al provvedimento che durante l'emergenza Covid ha consentito l'uscita dal carcere di diversi boss. "Qualsiasi misura di esecuzione della pena alternativa al carcere per i mafiosi rappresenta un vulnus al sistema antimafia", scrive la Dia, parlando di "indubbi e negativi riflessi".

17 luglio 07:41 In Sri Lanka il governo accusa cittadino: “È lui il superuntore, ha contagiato oltre mille persone”

"Ha fatto enormi danni al nostro Paese e ai nostri sforzi contro la pandemia" in questa frase del portavoce della polizia dello Sri Lanka è racchiusa l'incredibile accusa che il governo locale ha mosso contro un cittadino di 33 anni accusandolo di essere il superuntore che avrebbe contagiato oltre mille persone. Secondo le autorità tutto sarebbe iniziato nel corso di un arresto quando l'uomo si sarebbe anche ferito a una gamba e portato in ospedale senza sapere di essere già contagiato. "Le autorità scaricano su di me la responsabilità dei loro errori perché sono un ex eroinomane" ha attaccato però l'uomo che ha deciso di venire ala scoperto dopo che tutti i media si sono scagliati contro di lui.

17 luglio 07:31 Coronavirus Spagna, nuova impennata di casi: 580 nuovi contagi, mai cosi da due mesi

Nuova impennata di casi di coronavirus in Spagna dove si è raggiunto il nuovo record giornaliero degli ultimi due mesi. Secondo i dati ufficiali, infatti, nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati registrati altri 580 contagi. Tutta colpa di nuovi focolai che sono concentrati soprattutto in Aragona e Catalogna, dove si sono avuti rispettivamente 266 e 142 nuovi contagi. Barcellona ha triplicato il numero dei positivi rispetto alla scorsa settimana.

17 luglio 07:09 In Usa oltre 68.400 casi in 24 ore

Ancora record di contagi quotidiani da coronavirus negli Stati Uniti dove nelle ultime 24 ore sono stai registrati ulteriori 68.428 casi. I decessi sono stati invece 974. Secondo i dati della Johns Hopkins University, il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia sale così rispettivamente a 3.560.364 contagi e 138.201 decessi.

17 luglio 07:00 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di venerdì 17 luglio

Gli ultimi dati sui contagi da Coronavirus in Italia registrano 230 nuovi casi e 20 morti; il totale dei decessi sale a oltre 35mila persone dall'inizio della pandemia. Ecco il dato sui contagi diviso per regione:

Lombardia:  95.316

Piemonte: 31.522

Emilia Romagna:  29.035

Veneto: 19.470

Toscana: 10.350

Liguria: 10.050

Lazio: 8.385

Marche: 6.806

Trento:  4.881

Campania: 4.791

Puglia: 4.542

Friuli VG: 3.343

Abruzzo: 3.333

Sicilia: 3.132

Bolzano: 2.678

Umbria:  1.452

Sardegna: 1.377

Valle D'Aosta:  1.196

Calabria:  1.226

Molise: 446

Basilicata: 405

Kristalina Georgieva, direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, ha lanciato l'allarme sulle conseguenze del Coronavirus sull'economia italiana, ponendo l'attenzione in particolar modo sulle difficoltà delle PMI, che rappresentano la maggioranza del tessuto produttivo italiano. Nuovo focolaio di Coronavirus a Cosenza, dove nove persone sono risultate positive al test. Nella sede della Croce Rossa di Jesolo 43 persone sono risultate positive al Coronavirus. Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri si è detto contrario alla prosecuzione del bollettino giornaliero: "Sono contrario a dare i dati tutti i giorni, darei il trend settimanale". Il Ministro della Salute Speranza ha firmato un'ordinanza che aggiunge Serbia, Montenegro e Kosovo nella lista dei Paesi a rischio: i passeggeri provenienti da questi Paesi non potranno arrivare nè transitare in Italia.

I contagi da Coronavirus nel mondo sono più di 13,5 milioni; dopo un iniziale crollo, inizia a risalire il PIL della Cina con un recupero del 3,2% nel secondo trimestre. In Brasile il Presidente Jair Bolsonaro è ancora positivo al Covid-19: lo ha dichiarato egli stesso dopo aver effettuato un nuovo test. Allarme a Tokyo per l'ondata di nuovi contagi: 284 in 24 ore, mai così tanti. In Sudafrica morta per Coronavirus la figlia di Nelson Mandela. In Francia dalla prossima settimana torna l'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi chiusi. Uno studio ha confermato che l'idrossiclorochina, farmaco utilizzato da Trump e dallo stesso Bolsonaro, non riduce il rischio di mortalità per Covid-19.