video suggerito
Covid 19

12 vittime e oltre 450 contagi, primi casi in Campania e Puglia

1.059 CONDIVISIONI

Il bilancio delle vittime è di 12 morti, con almeno 450 infetti tra Lombardia, Veneto, Emilia, Liguria, Piemonte, Lazio, Sicilia, Toscana e Alto Adige. Arrivano anche i primi casi in Puglia e Campania. Guariti invece i due cinesi a Roma. Intanto il governatore lombardo Fontana annuncia: "Positiva una mia stretta collaboratrice, vado in quarantena".

In evidenza

Gli infetti sono oltre 450: solo in Lombardia sono 305

Immagine

Salgono a 305 i casi di contagio ad Coronavirus Covid-19 in Lombardia, ma aumenta anche il numero di infetti in Liguria (sono 16, altre 10 persone positive negli hotel di Alassio (Savona) e si registrano i primi casi in Campania e Puglia, dove sono risultati rispettivamente positivi una ragazza di Vallo della Lucania, un tecnico di laboratorio, che lavora a Cremona, e un tarantino di ritorno da Codogno. Adesso il numero complessivo in Italia è di 455 contagiati.

A cura di Biagio Chiariello
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
22:53

I golfisti Molinari e Gagli in quarantena in Oman

Immagine

I due golfisti italiani Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli sono in quarantena in Oman in conseguenza dell'emergenza coronavirus Covid-19. I due azzurri sono stati isolati per una influenza contratta la settimana scorsa da Gagli, compagno di stanza in Oman di Edoardo Molinari. Salteranno per precauzione l'Oman Open, torneo dell'European Tour al via domani. "Seguiamo la situazione -spiega  Marco Durante, capo del settore pro della federgolf – certo si tratta di un eccesso di prudenza dell'organizzazione per uno stato febbrile di 10 giorni prima. Non c'è indicazione di patologie virali in atto. Speriamo si risolva presto l'equivoco".

A cura di Biagio Chiariello
22:00

Il governatore Fontana: "Mia stretta collaboratrice contagiata"

Immagine

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha annunciato che una sua stretta collaboratrice ha contratto il coronavirus. Lui si è sottoposto al test ed è risultato negativo. Secondo il protocollo, il governatore dovrebbe comunque sottoporsi al regolare periodo di quarantena di 14 giorni.

A cura di Biagio Chiariello
21:21

Primo caso positivo in Puglia. L'annuncio di Emiliano

Immagine

C'è il primo caso di positività in Puglia. Lo comunica il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Si tratta, riferisce Emiliano, di una persona residente nella provincia di Taranto sembra proveniente da Codogno in Lombardia, dove si era recato in visita. Da lì l'uomo sarebbe poi "fuggito". "Il paziente è isolato sin da ieri al reparto infettivi dell’Ospedale Moscati in stanza a pressione negativa – prosegue Emiliano – è stato prelevato dal domicilio nel quale viveva a suo dire da solo in ambulanza del 118 dedicata da personale dotato dei necessari Dispositivi di Protezione

A cura di Biagio Chiariello
20:54

Da lunedì 2 marzo lezioni a distanza

Immagine

"Da lunedì 2 marzo, nelle aree colpite dal coronavirus, gran parte degli universitari potrà  progressivamente tornare a seguire le lezioni sul web grazie all'insegnamento a distanza". Lo annuncia il ministro dell'Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi.

A cura di Biagio Chiariello
20:50

Il Kuwait evacua tutti i propri cittadini dall'Italia

Immagine

La compagnia di bandiera kuwaitiana ha annunciato un volo speciale, in accordo con il ministero degli Esteri e della Salute, per evacuare i cittadini kuwaitiani dall'Italia dopo la diffusione del coronavirus. Il volo, l'unico organizzato, partirà da Milano alle 14.25 e arriverà all'aeroporto di Kuwait City alle 22.15. La compagnia ha fatto appello ai kuwaitiani presenti in Italia di mettersi in contatto con l'ambasciata e il consolato per le istruzioni per lasciare il Paese.

A cura di Biagio Chiariello
19:55

In Germania ministro salute parla di "inizio di un'epidemia"

Immagine

La Germania ha visto nelle ultime ore "l'inizio di una epidemia da coronavirus". L'allarme, riferisce Die Welt, è stato lanciato dal ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, dopo che sono stati riscontrati sette nuovi casi di contagio. "Ci troviamo in una nuova situazione", ha aggiunto Spahn nel corso di una conference call, invitando i Land a preparare piani per affrontare una eventuale pandemia.

Altri due contagi da Coronavirus in Germania: c'è il primo caso segnalato nella Renania-Palatinato, e si tratta di un soldato della casa della Croce rossa della Bundeswehr di Coblenza. L'altro test positivo è stato registrato nel Land del Baden-Wuerttemberg: si tratta di un uomo, trentaduenne, rientrato da una delle zone di contagio in Italia. Il “paziente zero” è un 25enne di Goeppingen di ritorno da un viaggio a Milano con la fidanzata

A cura di Biagio Chiariello
19:51

"Fugge" da Codogno e chiede di essere ricoverato a Piacenza

Immagine

Una persona "fuggita" dalla zona rossa di Codogno si è rivolta ieri sera all'ospedale di Piacenza per farsi ricoverare. Lo ha detto l'assessore alle Politiche della Salute, Sergio Venturi: "Abbiamo avuto diversi accessi in Pronto soccorso a Piacenza, otto si sono presentati spontaneamente, tutti casi collegati al basso Lodigiano". Uno dei pazienti, però, segnala l'assessore, "con sufficiente margine di certezza viene da Codogno ma è in corso una verifica". "Evidentemente c'è qualcosa che non va da segnalare alla Regione Lombardia – fa notare Venturi -: avremmo piacere che i pazienti di Codogno fossero curati nell’ospedale di Lodi e dintorni".

A cura di Biagio Chiariello
19:11

Sequestrate le cartelle cliniche del paziente 1 di Codogno

Immagine

I carabinieri del Nas di Piacenza, su disposizione della Procura di Lodi, hanno sequestrato all'ospedale di Codogno le cartelle cliniche del paziente 1, il caso indice da cui è partito l'effetto domino dei contagi da coronavirus in Lombardia. Lo si apprende da fonti vicine alle indagini. L'ispezione si è svolta anche negli uffici della Asst di Lodi. Il fascicolo aperto nelle scorse ore dai magistrati lodigiani è al momento a carico di ignoti.

Il direttore generale dell'Asst di Lodi, Massimo Lombardo, ha spiegato che il 38enne di Codogno "si è presentato al Pronto soccorso dell'ospedale di Codogno una prima volta il giorno 18 febbraio senza presentare alcun criterio che avrebbe potuto identificarlo come ‘caso sospetto' o ‘caso probabile' di infezione da coronavirus secondo le indicazioni della Circolare ministeriale del 27 gennaio 2020: durante l'accesso in Pronto soccorso è stato sottoposto agli accertamenti necessari e a terapia; tuttavia decideva di tornare a casa nonostante la proposta prudenziale di ricovero".

A cura di Biagio Chiariello
18:44

Conferenza stampa regione Lombardia annullata: c'è un sospetto contagio nell'unità di crisi

Immagine

"Poichè sono verifiche sanitarie su un dipendente sanitario che ha avuto contatti con unita' di crisi che sta operando sull'emergenza coronavirus, in ottemperanza alle linee guida del ministero, la conferenza stampa di aggiornamento sulla situazione relativa al contagio dal coronavirus sul territorio lombardo, prevista alle 18.30 a Palazzo Lombardia, è annullata. La Regione Lombardia integrerà successivamente con una nota", questo il comunicato con cui si spiega i motivi dell'annullamento della conferenza. Ci sarebbe dunque un sospetto contagio nell'unità di crisi di Regione Lombardia: controlli anche su presidente Fontana.

A cura di Biagio Chiariello
18:24

Borrelli (Protezione Civile): 400 contagiati totali, 258 in Lombardia, 11 in Liguria

Immagine

Sono 400 i contagiati per il Coronavirus in Italia, quindi c'è un incremento di 26 unità rispetto all'ultimo bollettino. Il dato aggiornato è stato fornito dal commissario per l'emergenza Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. La mappa dei contagi per regioni è la seguente: la Lombardia ne ha 258, 71 in Veneto, 47 in Emilia-Romagna, 11 in Liguria, 1 in Lazio, così come in Piemonte e Sicilia, 2 in Toscana.

"Meno del 4% dei tamponi ha dato esito positivo", ha poi dichiarato Borrelli. Tamponi che verranno eseguiti non solo ai soggetti con sintomi del coronavirus "ma anche a chi ha avuto contatti con persone positive", ha spiegato il Commissarion conferenza stampa sottolineando che "c'è il massimo livello di attenzione".

Da evidenziare l'unico caso in Lazio. "La buona notizia è che i due cinesi a Roma sono guariti". Così infatti Borrelli ha aperto la conferenza stampa alla Protezione Civile. In merito ai 400 contagiati, Borrelli, ha spiegato che c'è "incremento di 26 persone rispetto alle 12".

"Stiamo operando dal 31 gennaio con il comitato operativo della Protezione civile e stiamo seguendo con i colleghi delle regioni la gestione dell'emergenza. Non abbiamo avuto particolari difficoltà, non ci sono particolari criticità anche nelle aree della cosiddetta zona rossa". Ha detto poi il commissario straordinario.

"Bisogna fare attenzione alle fake news", ha aggiunto Angelo Borrelli, incontrando la stampa nella sede della Protezione civile. "Si deve fare riferimento ai canali ufficiali", aggiunge ringraziando i cronisti "che sono qui e che ci permettono di dare un'informazione quotidiana, continua e costante ai nostri connazionali".

A cura di Biagio Chiariello
18:09

Mamma positiva partorisce a Piacenza: il neonato è negativo, non è infetto

Immagine

Una mamma positiva al coronavirus ha partorito a Piacenza senza problemi e il bambino è risultato negativo al contagio. A dirlo l'assessore regionale alla Sanità dell'Emilia-Romagna, Sergio Venturi. La madre viene dalla Lombardia.

A cura di Biagio Chiariello
18:01

Allarme di Giorgetti: "C'è chi aprirà le fabbriche contro i divieti"

"Tra poco ci sarà la reazione veemente dei ceti produttivi, si ribelleranno: la settimana prossima ci sarà chi inizierà ad aprire le fabbriche" in barba alle ordinanze, così il leghista Giancarlo Giorgetti, parlando alla Camera, avverte sull'impatto dell'emergenza Coronavirus e delle misure restrittive del governo. "Qui non si ha la percezione di quello che sta arrivando: imprenditori di Piacenza oggi sono arrivati a Napoli e sono stati mandati in ospedale per controlli. Vi rendete conto?" ha dichiarato Giorgetti, concludendo: "La situazione è grave".

A cura di Antonio Palma
17:55

L'annuncio di De Luca ai sindaci: "Caso probabile, test inviato allo Spallanzani"

Immagine

"Sono undici i Comuni italiani messi in quarantena per il coronavirus, dieci in Lombardia e uno nel Veneto. Chi vive in queste zone, non può muoversi. Se lo fa, va denunciato perché commette un reato penale. In Campania non si registra al momento nemmeno un test positivo ma abbiamo appena inviato allo Spallanzani il tampone di un caso probabile, più un altro. Manteniamo i nervi saldi". Lo dice il governatore Vincenzo De Luca, rivolgendosi ai sindaci di tutti i comuni in Campania riuniti nell’auditorium dell’isola C3 del Centro direzionale.

A cura di Biagio Chiariello
17:54

Ricciardi (Oms): "Finora solo 190 casi confermati dall'Iss"

Immagine

In Italia i casi confermati di contagio da nuovo coronavirus sono al momento "poco più di 190 e sono quelli che hanno avuto la conferma di positività a seguito del secondo test effettuato dall'Istituto superiore di sanità (Iss)" a metterlo in chiaro è stato Walter Ricciardi, membro italiano dell'Oms e consulente del ministro della Salute per l'emergenza Coronavirus. "Nel numero totale di contagiati indicato ad oggi, e pari a 374, sono infatti inclusi tutti i soggetti risultati positivi ai test delle Regioni, ma per vari  di loro manca ancora la conferma del secondo test dell'Iss" ha sottolineato Ricciardi all'Ansa. Un contro test necessario anche alla luce di quanto accaduto in Piemonte  dove il secondo controllo ha dato esito negativo per ben due campioni su tre in totale che erano risultati positivi al primo test.

A cura di Antonio Palma
17:46

In Piemonte i casi scendono a 1, altri due erano falsi positivi

Immagine

Buone notizie dal Piemonte sul fronte Coronavirus: due dei tre casi positivi al test del Coronavirus segnalati nelle scorse ore si sono rivelati "falsi positivi". Al momento quindi c'è un solo paziente positivo al tampone in Regione. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi spiegando che ‘"falsa positività" riguarda la coppia di Cumiana, nella città metropolitana di Torino. "La positività riscontrata nei primi test non è stata confermata dagli esami di controllo. È una grande notizia, in Piemonte abbiamo un solo caso di positività accertata, quella del paziente ricoverato all'Amedeo di Savoia" ha dichiarato Icardi

A cura di Antonio Palma
17:39

Contagiata compagna di scuola del 17enne a Sondrio

Immagine

Si tratta della compagna di scuola del 17enne primo positivo valtellinese al Coronavirus il secondo caso di contagio da Covid-19 in provincia di Sondrio, in Lombardia. La ragazza sta bene e non mostra alcun sintomo della malattia ma era stata sottoposta al tampone proprio perché era stata in contatto stretto con l'altro minore contagiato. La ragazza da ieri è in isolamento nella sua abitazione di Gordona in Valchiavenna.

A cura di Antonio Palma
17:34

Primo caso in Macedonia del Nord, donna che tornava dall'Italia

Immagine

C'è il primo caso di contagio da Coronavirus anche in Macedonia del Nord. Lo ha reso noto nel pomeriggio di oggi il locale Ministro della salute Venko Filipche. Il paziente risultato positivo al tampone sarebbe una donna macedone intorno ai cinquant'anni, che è sta ricoverata in isolamento in un centro per le malattie infettive a Skopje. La positività della donna sarebbe collegata al focolaio italiano del coronavirus. Si tratterebbe infatti di una donna tornata in macedonia dopo un lungo soggiorno in Italia.

A cura di Antonio Palma
17:13

Ricciardi (Oms): "In Italia oltre 10mila tamponi, meno di mille in Germania"

Immagine

In Italia "sono stati eseguiti oltre 10mila test per la rilevazione del nuovo coronavirus, contro i meno di mille in Germania e Francia", così il membro italiano all'Oms e consulente del ministro della Salute, Walter Ricciardi, ha spiegato la differenza di casi riscontrata in Italia rispetto ai Paesi del resto d'Eruopa. "Questo si spiega con il fatto che alcune Regioni non hanno inizialmente seguito le linee guida basate sulla evidenza scientifica che prevedevano il test solo a soggetti sintomatici con ‘fattori di rischio' legati a provenienza e contatti avuti" ha aggiunto Ricciardi, sottolinenando: "Alcune Regioni hanno esteso i test e ciò ha generato una sovrastima dei casi".

A cura di Antonio Palma
16:44

Primo paziente positivo in Andalusia, "non è stato in Italia"

Immagine

Continua il contagio da Coronavirus anche in Europa.  Le autorità dell'Andalusia in queste ore infatti hanno confermato il primo caso accertato di Coronavirus nella regione del sud della Spagna. Si tratta di un paziente risultato positivo al tampone e ora ricoverato in isolamento all'ospedale Virgen del Rocio di Siviglia. Lo riferisce l'agenzia spagnola Efe. Sempre secondo fonti di stampa locale si tratterebbe di un 67enne che però non ha visitato l'Italia.

A cura di Antonio Palma
16:15

Gdf in sedi Amazon ed Ebay per vendita mascherine

Immagine

Ispezioni anche nelle sedi di Amazon ed Ebay in Italia nell'ambito dell'inchiesta sulle presunte manovre speculative nelle vendite a prezzi folli di mascherine, gel disinfettanti e altri prodotti sanitari in questi giorni di emergenza Coronavirus nel nostro Paese. Gli uomini del Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Milano, infatti, nelle scorse ore si sono presentati negli uffici dei due gruppi leader nel commercio online provvedendo ad acquisire documenti e dati utili ai fini investigativi. L'ordine era partito dai procuratori aggiunti Tiziana Siciliano e Eugenio Fusco che si stano occupando dell'inchiesta

A cura di Antonio Palma
16:07

Salta match di rugby del 6 Nazioni tra Italia e Irlanda

Immagine

A causa dell'emergenza coronavirus in Italia è saltato l'incontro di Rugby tra Irlanda e Italia valido per il torneo del del Sei Nazioni. Il match era in programma sabato 7 marzo a Dublino ma, dopo i focolai di coronavirus in Italia, la federazione di rugby irlandese ha deciso di non consentire l'incontro. La autorità sportive irlandesi hanno spiegato di aver accolto la raccomandazione lanciate dal ministero della salute locale su indicazione del Team di emergenza della sanità pubblica irlandese.

A cura di Antonio Palma
15:56

In Veneto bimba di 8 anni positiva: test anche sui compagni classe

Immagine

Una bambina di 8 anni è risultata positiva al test del Coronavirus in Veneto. Si tratta della prima minore contagiata nella Regione ma la settima sul territorio nazionale. La piccola infatti si aggiunge i sei casi di minori contagi già registrati in Lombardia. La piccola rientrerebbe nel focolaio di Limena, in provincia di Padova. Lo apprende l'ansa da fonti della Regione Veneto. La piccola, che è residente in un paese del padovano, infatti è stata sottoposta a test per coronavirus anche in assenza si sintomi della malattia. Secondo le procedure, nelle prossime ore anche tutti i suoi compagni di scuola verranno ora sottoposti al tampone per accertare se siano stati contagiati a loro volta. Con una lettera inviata al DG dell'Ullss 6 Euganea e ai direttori del dipartimento di prevenzione e del servizio di igiene e sanità pubblica, la direzione prevenzione della Regione del Veneto ha chiesto di disporre l'isolamento domiciliare fiduciario con sorveglianza attiva di tutti i contatti stretti, compresi i compagni di scuola, insegnanti e personale ausiliario e amministrativo dell'istituto. La scuola interessata dovrà rimanere chiusa fino al termine del periodo di incubazione della malattia.

A cura di Antonio Palma
15:32

A Codogno 18 carabinieri in isolamento

Immagine

A Codogno, nel Lodigiano, sono 18 carabinieri in isolamento a seguito della positività al coronavirus riscontrata in un ex militare loro collega. I militari dell'arma, tutti appartenenti alla Compagnia di Codogno sono stati posti in isolamento domiciliare in via precauzionale. I militari pare avessero partecipato a una riunione conviviale con un loro collega in congedo, risultato poi positivo al virus.  Come spiega l'Adnkronos, appresa la positività al test del militare pensionato, con zelo e responsabilità, i carabinieri hanno segnalato l'episodio alle autorità competenti che, in via precauzionale, ne hanno disposto l'isolamento.

A cura di Antonio Palma
15:26

Agenzia Entrate sospende invio cartelle nelle zone rosse

Immagine

L'Agenzia delle Entrate sospende con effetto immediato l'invio delle cartelle esattoriali nelle zone rosse colpite dall'emergenza coronavirus in Italia. Lo ha comunicato lo stesso Ente attraverso il suo sito. Il provvedimento è di fatto una immediata attuazione al decreto del Ministero delle Finanze  che dispone la sospensione degli adempimenti e dei versamenti tributari nei comuni di Lombardia e Veneto colpiti dall’emergenza. In particolare, nelle zone interessate sono stati sospesi gli invii di comunicazioni di irregolarità, richieste di documenti per il controllo formale, cartelle di pagamento e atti di recupero dei debiti tributari affidati all’Agente della riscossione.

Sono interessati dalla sospensione i cittadini, i professionisti, le imprese (persone fisiche e giuridiche) e gli enti che al 21 febbraio 2020 avevano la residenza, la sede legale o operativa nei territori dei comuni individuati dall’allegato 1 al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020. In particolare, si tratta dei Comuni di Codogno, Castiglione d'Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano, in Provincia di Lodi, e del comune di Vo’ Euganeo, in Provincia di Padova.

Rientrano nella sospensione gli adempimenti e i versamenti tributari in scadenza tra il 21 febbraio ed il 31 marzo 2020. Per tutto il periodo di sospensione, i sostituti d’imposta con sede legale o operativa negli stessi comuni non operano le ritenute sui redditi di lavoro dipendente e assimilati e le ritenute sui compensi e altri redditi corrisposti dallo Stato.

A cura di Antonio Palma
15:09

Il sindaco di Lodi: "Il nostro territorio è devastato"

Immagine

"Il nostro territorio è devastato" così il sindaco di Lodi ha descritto oggi la situazione nelle zone rosse della Lombardia messe in quarantena e isolamento a causa del focolaio da coronoavirus che ha già fatto diverse vittime. Il riferimento e allo stop di ogni attività economica, sia commerciale che industriale in zona che di fatto sta mettendo il territorio in ginocchio dal punto di vista finanziario. "Siamo fortemente preoccupati perché mi hanno segnalato casi di esercizi commerciali con un calo del 90% dei clienti. Chiediamo al governo di sostenere il nostro territorio con provvedimenti concreti" ha dichiarato il primo cittadino di Lodi, Sara Casanova.

A cura di Antonio Palma
15:00

Sono sei i minori positivi in Lombardia

Immagine

Sono sei in tutto i minori risultati positivi al Coronavirus in Lombardia. La più piccola è una bambina di 4 anni di Castiglione d'Adda ricoverata all'ospedale San Matteo. Ricoverato a Seriate (Bergamo) un 15 enne mentre due ragazzini di 10 anni di Soresina (Cremona) e di San Rocco al porto (Lodi) sono già tornati a casa.  Positivo nei giorni scorsi anche un 17enne della Valtellina che frequenta l'istituto Tosi di Codogno e successivamente anche un suo compagno di scuola della provincia di Sondrio.

A cura di Antonio Palma
14:42

Altri 4 positivi ad Alassio in Liguria: erano nell'albergo messo in isolamento

Immagine

Altre quattro persone sono risultate positive ia tamponi per il Coronavirus in Liguria. I contagi sempre ad Alassio. Si tratta infatti di persone che alloggiavano nello stesso hotel dove sono state riscontrate le prime positività e per questo chiuso e posto in isolamento. Lo ha annunciato il presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti, durante la conferenza stampa per fare il punto della situazione sul contagio in regione. I contagiati sono ora ricoverati in ospedale in isolamento ma alcuni avrebbero solo sintomi molto lievi. Lo ha sottolineato lo stesso governatore ligure. "I casi positivi sono cresciuti di 4 unità, provengono tutti dall'albergo di Alassio in isolamento" ha dichiarato Tori, aggiungendo: "Sono ricoverati all'ospedale San Martino, alcuni dei quali hanno sintomi molto lievi, nelle prossime ore i sanitari decideranno le terapie". In totale quindi i casi di coronavirus in Liguria sono 6.

"Stiamo lavorando per organizzare trasferimenti protetti dall’albergo di Alassio per gli ospiti che provengono da Lombardia e Piemonte non in contatto stretto con i pazienti conclamati, in modo da portali in quarantena a domicilio" ha aggiunto Toti, concludendo: "Il trasferimento protetto a Pavia e Asti di due delle comitive presenti negli alberghi isolati di #Alassio è stato valutato perché l'affollamento (147 persone isolate) non permette condizioni di vita e di salute adeguati per 15 giorni".

A cura di Antonio Palma
14:34

Oms: "Mortalità leggermente superiore a influenza"

Immagine

"Il tasso di mortalità per l'influenza normale è leggermente inferiore a quello del nuovo coronavirus, che ora è pari al 2%, ma è sceso all'1% in Cina" così il direttore dell'Oms Europa, Hans Kluge, ha fatto il punto sulla situazione dell'emergenza Coronavirus. A margine della conferenza stampa che si è tenuta in Italia presso la sede del Ministero della Salute, Kluge  ha spiegato che per dati certi "il punto è il denominatore, che però non conosciamo". "Quando saranno registrati più casi potremo calcolare meglio il dato. Ora in Cina è calato all'1 per cento" ha sottolineato Kluge , ricordando che è troppo presto per calcolare la mortalità in Italia, che ora sembra leggermente superiore. "Troppo presto per dirlo. Certamente muoiono persone sopra i 65 anni, con un sistema immunitario indebolito, persone che sono vulnerabili anche rispetto alla normale influenza" ha concluso l'esperto.

A cura di Antonio Palma
14:27

A Milano riaprono bar dopo le 18 ma solo con servizio al tavolo

Immagine

In Lombardia i bar potranno rimanere aperti anche dopo le 18. Lo prevede un aggiornamento all’ordinanza di Regione Lombardia che, a causa dell’emergenza coronavirus, aveva imposto la chiusura di tutti i bar a partire dalle 18 fino alle 6 del mattino. Lo chiarisce il sito della Regione Lombardia ricordando che "l'obiettivo dell'ordinanza che regola le prescrizioni per il contenimento del Coronavirus nelle aree regionali classificate come ‘gialle' (ovvero valide su tutto il territorio regionale ad eccezione della ‘zona rossa') è quello di limitare le situazioni di affollamento di più persone in un unico luogo". La Regione ha così accolto il grido di allarme e le richieste dei tanti esercenti che lamentavano una mancanza di incassi letale per le loro attività. Sarà compito dei gestori però evitare assembramenti servendo i clienti dei bar solo al tavolo e dal personale e non direttamente al bancone.

A cura di Antonio Palma
14:08

Contagiata a Brescia: "Ho febbre ma non polmonite"

Immagine

"Ho la febbre ma nessun sintomo di polmonite" così la ginecologa bresciana di 36 anni trovata positiva al test del nuovo coronavirus ha spiegato la sua situazione clinica. La donna, medico all'ospedale Manerbio, ha avuto contatti con il 51enne di Pontevico, primo caso a Brescia, ma non sa se sia stato quello il contatto decisivo. "Non so come abbia fatto a contrarre il virus", ha detto la donna al Giornale di Brescia. A seguito del suo test positivo anche il marito medico è in quarantena.

A cura di Antonio Palma
1.059 CONDIVISIONI
32820 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views