29 Marzo 2022
15:21

A un mese dall’uscita, solo il 10,5% dei giocatori ha finito Elden Ring

Numeri bassi, che all’apparenza potrebbero essere ricondotti all’elevato impegno che richiede il titolo sviluppato da FromSoftware. In realtà c’entra anche il fattore longevità.
A cura di Lorena Rao

È passato un mese dal debutto di Elden Ring sulle principali piattaforme di gioco, eppure a completare il videogioco del momento sono stati in pochi. Prendendo i dati emersi da Steam, che fa riferimento solo al pubblico PC, il 10,5% dei giocatori ha sbloccato l'obiettivo "Lord ancestrale". Il 15% ha poi sbloccato il finale "Era delle stelle", mentre solo il 6,7% ha sbloccato il finale "Signore della Fiamma della frenesia". Numeri bassi, che all'apparenza potrebbero essere ricondotti all'elevato impegno che richiede il titolo sviluppato da FromSoftware.

Dodici boss obbligatori da sconfiggere più altri secondari, un open world sconfinato ricco di segreti e una narrazione criptica ma solenne (che vede lo zampino di George R. R. Martin de "Il Trono di Spade") caratterizzano l'esperienza lenta, sofferta ma appagante di Elden Ring. Tuttavia, prima di cedere a facili supposizioni, bisogna precisare che il titolo, oltre a essere impegnativo, è soprattutto longevo. Secondo HowLongToBeat, sito che riporta le ore utili per portare a compimento un titolo, sono necessarie:

    • 49 ore per il completamento della sola storia
    • 85 ore per il completamento di storia + alcune quest secondarie
    • 114 ore per il completamento al 100%

È anche vero che il sito offre un valore a cui fare riferimento che però non è affatto oggettivo. Vi sono utenti arrivati a 150 ore di gioco che però non hanno scoperto tutti i segreti celati nell'Interregno di Elden Ring. C'è chi addirittura è arrivato a 180 ore di gioco. Questo perché il titolo è corposo e richiede una mole di tempo e impegno non indifferente. È dunque normale non ritrovare grosse percentuali di completamento a solo un mese dall'uscita. È necessario attendere altre settimane per analizzare meglio i dati e capire in maniera effettiva se la difficoltà che distingue la produzione FromSoftware sia il reale motivo per cui in molti non hanno finito Elden Ring. A margine, vi sono anche casi di speedrunner, ossia utenti che provano a finire un gioco nel minor tempo possibile: l'ultimo record vede il completamento di Elden Ring in meno di 19 minuti.

Altro che nicchia: Elden Ring ha venduto più di Call of Duty
Altro che nicchia: Elden Ring ha venduto più di Call of Duty
Perché Elden Ring è il videogioco del momento
Perché Elden Ring è il videogioco del momento
Non solo GTA 6: Rockstar sarebbe al lavoro su un nuovo capitolo di Bully
Non solo GTA 6: Rockstar sarebbe al lavoro su un nuovo capitolo di Bully
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni