Tre bambini – un maschietto di 3 anni e due bambine di 2 anni e 7 mesi – sono stati rinvenuti senza vita in una casa di Phoenix, nello stato americano dell’Arizona. Secondo quanto comunicato dalla polizia locale, lunedì è arrivata una segnalazione da parte di un adulto e i soccorritori intervenuti sul posto, accolti dai genitori e da un altro parente, hanno tentato di rianimare i tre bambini mediante il massaggio cardiaco, ma purtroppo tutto è stato inutile. Le circostanze dei tre decessi al momento non sono chiare. A quanto si apprende, infatti, i tre bambini non presentavano alcun segno di violenza sul corpo. La polizia di Phoenix ha comunicato che non è ancora riuscita a determinare quale sia stata la causa del triplice decesso. Dopo la drammatica scoperta dei tre corpi gli inquirenti hanno interrogato sia i genitori dei tre bambini che il terzo parente che si trovava con loro nell’abitazione quando si è consumata la tragedia.

L'autopsia sui corpi dei bambini potrà chiarire le cause dei decessi – Secondo quanto trapelato, i tre bimbi non si erano sentiti bene nelle ore precedenti. Gli stessi parenti avrebbero spiegato che i bambini si erano "ammalati" durante la giornata. Data l’assenza di traumi sui loro corpi, la morte non è stata per il momento classificata come omicidio. Per chiarire le cause dei decessi sarà necessario attendere i risultati delle autopsie. Sul caso è in corso un’indagine.