20 Ottobre 2021
07:50

Un uomo ha stuprato una donna sul treno per 40 minuti e nessuno dei passeggeri ha chiamato la polizia

I fatti sono avvenuti su un treno in transito nei pressi di Filadelfia, in Pennsylvania. Alcuni dei passeggeri avrebbero anche filmato l’aggressione senza mai intervenire. Ora rischiano un’incriminazione. Fermato Fiston Ngoy, 35enne senzatetto, ora accusato di stupro. “Conosco quella donna, ma non ricordo il suo nome… Era consenziente” ha provato a difendersi. Ora è in carcere.
A cura di Biagio Chiariello

Un senzatetto avrebbe violentato indisturbatamente una donna su un treno in transito nei pressi di Filadelfia, nello Stato USA della Pennsylvania, poiché nessuno dei passeggeri a bordo si è impegnato a chiamare la polizia. Un'aggressione durata 40 minuti che alcuni motociclisti hanno addirittura ripreso coi propri smartphone senza mai intervenire, hanno affermato gli stessi agenti. Almeno una una ventina di fermate del treno hanno fatto da sfondo alle molestie, i palpeggi e quindi la violenza vera e propria, ha detto il capo della polizia della Southeastern Pennsylvania Transportation Authority, Thomas Nestel, in una conferenza stampa lunedì. "Neanche un solo testimone ci ha chiamati ed ora stiamo cercando di capire se alcuni passanti hanno filmato l'attacco, come sembra. Siamo tutti arrabbiati e disgustati, e più risoluti che mai nel rendere il sistema più sicuro", ha detto Nestel."Posso assicurare che c'erano persone che stavano tenendo il telefono in direzione di questa donna che veniva aggredita", ha aggiunto l'agente.

Stando alle ricostruzioni, vittima e carnefice sono saliti entrambi sul treno alla stessa fermata, North Philadelphia, nella serata di mercoledì 13 ottobre  Gli agenti sono intervenuti a tre minuti di distanza dalla chiamata al 911 di un dipendente dell'autorità dei trasporti e hanno quindi fermato l'uomo all'ultima fermata del treno. Fiston Ngoy, 35 anni, è ora accusato di stupro e reati correlati. Il sovrintendente del dipartimento di polizia di Upper Darby, Timothy Bernhardt, ha affermato che nei filmati di videosorveglianza del treno si vedono altri passeggeri sul treno e che qualcuno "avrebbe dovuto fare qualcosa". I passeggeri che hanno filmato l'attacco e non sono intervenuti rischiano un'incriminazione, ma la decisione in merito spetta all'ufficio del procuratore distrettuale della contea del Delaware, ha detto Bernhardt al New York Times. A chiamare la polizia è stato un impiegato della società ferroviaria fuori servizio sostenendo che "qualcosa non andava".

L'aggressore ha detto alla polizia che conosceva la vittima, ma che non riusciva a ricordare il suo nome. Si è difeso sostenendo che la donna era consenziente. Ngoy, che ha indicato il suo ultimo indirizzo come rifugio per senzatetto, è ora in carcere con cauzione fissata a 180.000 dollari. Apparirà in tribunale il prossimo 25 ottobre.

Germania, attacco sul treno: accoltellati diversi passeggeri, arrestato 27enne con problemi psichici
Germania, attacco sul treno: accoltellati diversi passeggeri, arrestato 27enne con problemi psichici
Si cerca la complice del rapitore della piccola Cleo Smith: “Mi spazzolava i capelli e mi vestita”
Si cerca la complice del rapitore della piccola Cleo Smith: “Mi spazzolava i capelli e mi vestita”
Così era evaso dalla prigione: l'uomo è stato catturato dopo 40 giorni
Così era evaso dalla prigione: l'uomo è stato catturato dopo 40 giorni
1 di Viral News
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni