25 Agosto 2021
19:50

Ucciso mentre protegge il figlio da una sparatoria in un ristorante: Dustin aveva solo 21 anni

Il 22enne Tamarius Blair David Jr è entrato in un ristorante di Miami Beach, in Florida, e ha gridato: “Adesso è ora di morire”, poi ha rivolto l’arma contro Dustin Wakefield, 21 anni, che era in compagnia del figlio di appena un anno. Il giovane padre si è messo tra il suo bimbo e l’aggressore…
A cura di Biagio Chiariello

Un turista è rimasto ucciso in una sparatoria avvenuta ieri in un ristorante di Miami Beach mentre proteggeva suo figlio di 1 anno. Tamarius Blair David Jr., 22 anni, di Norcross, nello Stato USA della Georgia, ha ammesso di aver sparato a Dustin Wakefield, 21 anni, martedì sera perché "era pieno di funghi, il che lo ha fatto sentire autorizzato" a premere il grilletto, secondo quando si legge nel suo rapporto di arresto. David avrebbe detto alla polizia di essere entrato nel ristorante La Cerveceria poco prima delle 18:30 (ora locale) e di aver scelto "a caso" Wakefield, che era in vacanza da Castle Rock, in Colorado.

Mike Wakefield, lo zio della vittima, ha detto al Miami Herald che Dustin è morto proteggendo il suo giovane figlio. “Questo ragazzo è entrato con una pistola, agitandola, dicendo che è ora di morire. Ha puntato la pistola contro suo figlio e Dustin ha detto: "È solo un ragazzo"", ha detto l'uomo. “Dustin si è messo in piedi tra il suo bambino e l'uomo armato che gli ha sparato più volte, anche mentre era a terra". Di suo nipote, che lavorava nel settore dell'edilizia, ha detto: "Era il ragazzo più gentile che si potesse conoscere. Amava la sua famiglia. Amava essere un papà".

David jr è fuggito dal ristorante ed è stato fermato mentre correva in un vicolo poco distante. L'uomo prima di essere arrestato avrebbe minacciato i tre agenti che erano intervenuti dopo la sparatoria. Fortunatamente è stato catturato prima che partissero colpi. Deve rispondere di omicidio ed ora è rinchiuso (senza cauzione) nel carcere della contea di Miami-Dade.

Cocò, ucciso e bruciato a 3 anni dalla ndrangheta: Cassazione conferma ergastolo per i due killer
Cocò, ucciso e bruciato a 3 anni dalla ndrangheta: Cassazione conferma ergastolo per i due killer
Per 3 anni violenta la compagna e la figlia gravemente malata, in carcere 46enne di Avola
Per 3 anni violenta la compagna e la figlia gravemente malata, in carcere 46enne di Avola
Londra sotto choc, seconda ragazza uccisa mentre passeggia nel parco
Londra sotto choc, seconda ragazza uccisa mentre passeggia nel parco
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni