“Tutta la nostra famiglia è disperata per la loro scomparsa. Erano i nostri genitori, i nostri nonni e i nostri migliori amici. Ci sono stati portati via in modo così orribile e tragico, piangeremo per sempre questa perdita”. Sono parole che stringono il cuore quella con cui i parenti hanno dato l’ultimo saluto ad Ann Nickerson, 75 anni, e il marito Lawrence, 79 anni, di Heaton, Newcastle, investiti da un'auto vicino al Punch Bowl di Jesmond Road, verso le 19:20 del 23 novembre. L’uomo alla guida della vettura è poi fuggito senza prestare soccorso. I due nonni, che avrebbe dovuto celebrare le nozze di diamante l'anno prossimo, si stavano recavano in un ristorante italiano. La signora Nickerson sarebbe morta sul colpo, mentre suo marito è spirato in ospedale.

Ann e Lawrence hanno cresciuto tre figli mentre hanno lavorato sodo per costruire la propria attività di famiglia, la Clarks Home Bakery. L'azienda ha continuato a provvedere a tutta la famiglia per 42 anni, hanno spiegato i familiari. “Stavano benone per la loro età, non assumevano nessun farmaco, nemmeno il paracetamolo. Viaggiavano in tutto il mondo, parlando con tutti quelli che incontrarono e facendo amicizia ovunque si trovassero” si legge ancora nella dichiarazione.

La famiglia ha invitato chiunque avesse informazioni sull’incidente a mettersi in contatto con la polizia. Il sergente Matt Sykes, del dipartimento delle pattuglie della polizia della Northumbria, ha aggiunto: “Questo è un caso terribilmente sconvolgente che ha provocato la tragica morte di due persone. Voglio ringraziare tutti i testimoni che si sono fatti avanti finora e ci hanno aiutato, ma abbiamo ancora bisogno di filmati dashcam per aiutarci a formulare un quadro degli eventi più preciso”. La polizia ha poi aggiunto che un 22enne è stato successivamente arrestato con l'accusa di omicidio stradale. Il giovane è stato poi rilasciato, ma resta sotto inchiesta.