125 CONDIVISIONI

Terremoto in Cina durante la notte, centinaia di crolli e feriti: scossa più forte da un decennio

Tantissime le persone che si sono riversate in strada dopo la forte scossa di terremoto in Cina nella contea di Pingyuan, nella provincia di Shandong. Interrotti anche i collegamenti ferroviari per verifiche.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
125 CONDIVISIONI
Immagine

Un violento terremoto ha colpito la Cina nord orientale durane la notte tra sabato e domenica ora locale, causando centinaia di crolli e decine di feriti in molte cittadine nei presi dell’epicentro. Secondo i media locali, una scossa così intensa non si registrava nell’area da oltre dieci anni. Le stime del nostro Ingv indicano una intensità del terremoto pari a magnitudo 5.7 mentre secondo il China Earthquake Networks Centre il terremoto è stato di 5,5 gradi della scala Richter.

L’epicentro del terremoto in Cina è stato localizzato nella contea di Pingyuan, nella provincia di Shandong, nel nord est del Paese asiatico. Il fenomeno sismico è stato registrato dai sismografi locali alle 2:34 di domenica 6 agosto, quando in Italia era ancora la serata di sabato. L’ipocentro della scossa invece localizzato a una profondità tra i 10 e i 15 chilometri.

Secondo l’Ente locale per i terremoti, si tratta della scossa più forte mai registrata nella provincia di Shandong da oltre un decennio e la più forte mai registrata in quella contea. Il terremoto è stato seguito inoltre da una sessantina di scosse di assestamento che si sono susseguite durante tutta la notte e la prima mattinata di domenica. Ci sono diverse cittadine abitate nei pressi dell’epicentro del fenomeno e sono numerosi i crolli segnalati.

Shandong TV ha riferito di oltre un centinaio di case che hanno subito danni o crolli e oltre una ventina di feriti che hanno avuto bisogno di cure mediche in ospedale, oltre a diversi contusi. Tantissime le persone che si sono riversate in strada a seguito della scossa e trascorso la notte fuori casa. Le scosse sono state segnalate in diverse aree della Cina settentrionale, tra cui anche Pechino e Tianjin e le province di Henan e Hebei che distano centinaia di chilometri dall’epicentro.

Le autorità di Pingyuan hanno affermato di aver temporaneamente interrotto le forniture di gas nella contea per effettuare controlli nel caso in cui il terremoto avesse danneggiato le condutture. Sospesi anche decine di treni sulla linea ferroviaria ad alta velocità Pechino-Shanghai che attraversa la zona come comunicato dalla China Railway Beijing Group.

125 CONDIVISIONI
Terremoto Parma, continua lo sciame sismico: nella notte altre 7 scosse, la più forte a Langhirano
Terremoto Parma, continua lo sciame sismico: nella notte altre 7 scosse, la più forte a Langhirano
Cina, maxi-tamponamento sull'autostrada ghiacciata: centinaia di auto coinvolte
Cina, maxi-tamponamento sull'autostrada ghiacciata: centinaia di auto coinvolte
Crollo supermercato a Firenze, 5 morti: pompieri al lavoro tutta la notte
Crollo supermercato a Firenze, 5 morti: pompieri al lavoro tutta la notte
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni