8 Dicembre 2016
14:20

Strage Parigi, le nuove foto dellʼarresto di Salah Abdeslam: sanguinante, ma sorridente

Il giornale belga “Soir Mag” ha pubblicate delle immagini inedite del terrorista più ricercato d’Europa, arrestato lo scorso marzo nel quartiere di Bruxelles di Moleenbeck. Salah è ferito e sanguinante, ha un maschero dell’ossigeno, ma sorride. È l’unico sopravvissuto dei terroristi degli attentati di Parigi del 13 novembre 2015.
A cura di Biagio Chiariello

I media belgi hanno pubblicato le foto del momento dell'arresto di Salah Abdeslam, uno dei terroristi della strage di Parigi del novembre 2015, preso a seguito di un blitz il 19 marzo scorso nel quartiere di Bruxelles a Moleenbeck, dopo 126 giorni di fuga. Le Soir Mag è entrato in possesso di alcuni degli scatti che hanno seguito la cattura dell'uomo. Nelle foto si vede Salah ferito al volto, ma sorridente. Si capisce chiaramente che l’uomo non si è arreso subito, ma ha lottato. Il terrorista pluriricercato era stato anche colpito ad una gamba. In un'altra immagine rilasciata dalla rivista belga può essere visto mentre indossa una maschera d'ossigeno. L'espressione è la stessa: felice e sorridente. In una altro scatto, Salah è sdraiato su una lettiga appoggiata per terra con la maschera per aiutarlo a respirare.

Estradato in Francia il 27 aprile, il francese di origine marocchina è attualmente detenuto nel carcere di Fleury-Merogis. Non ha mai collaborato con la giustizia. Secondo il sito belga, gli investigatori gli hanno posto ben 144 domande a cui Salah ha sempre risposto allo stesso modo: “Non voglio fornire nessuna spiegazione”. Accusato di omicidi a sfondo terroristico, il 27enne jihadista dell’Isis si trova sotto un regime speciale di isolamento e di video sorveglianza continua. È l'unico sopravvissuto del commando di terroristi che ha effettuato gli attentati di Parigi e Saint-Denis il 13 novembre dello scorso anno, causando 130 morti e centinaia di feriti.

Attentati Parigi, Abdeslam: "Niente di personale, abbiamo inferto alla Francia il nostro dolore”
Attentati Parigi, Abdeslam: "Niente di personale, abbiamo inferto alla Francia il nostro dolore”
Bataclan, l'attentatore Salah Abdeslam in aula: "La mia professione è combattere per l'Islam"
Bataclan, l'attentatore Salah Abdeslam in aula: "La mia professione è combattere per l'Islam"
Continua l'eruzione del vulcano alle Canarie, la lava divora decine di case: cittadini isolati
Continua l'eruzione del vulcano alle Canarie, la lava divora decine di case: cittadini isolati
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni