Nicholas Federico (Marion County Jail).
in foto: Nicholas Federico (Marion County Jail).

Avrebbe avuto dei rapporti sessuali con un suo alunno minorenne. Per questo è finito nei guai un insegnante di educazione fisica dell'Oregon, negli Stati Uniti, che è stato arrestato. Nicholas Federico, questo il nome del professore, 38 anni, è stato fermato dopo che la scorsa estate era finito su Instagram un video nel quale si vedeva l'uomo avere un rapporto orale con uno studente. Lunedì scorso le forze dell'ordine lo hanno raggiunto alla Woodburn High School, scuola superiore della cittadina di circa 25mila abitanti situata a 30 miglia a sud-ovest di Portland, dove lavora, e lo hanno trasferito nella prigione della contea di Marion con le accusa di abuso, pornografia online e cattiva condotta.

Stando a quanto riferito dall'ufficio dello sceriffo della contea di Marion, alla fine di luglio il dipartimento di polizia di Woodburn aveva ricevuto la segnalazione di un video in circolazione su Instagram, che mostrava presumibilmente un insegnante della scuola superiore della città in "un atto intimo" con un minore. Da allora è partita un'indagine durata circa tre mesi durante i quali gli investigatori hanno scoperto le prove della veridicità di quelle immagini ed inoltre che Federico, sposato e con due figli piccoli, era solito inviare messaggi ad almeno uno studente dell'istituto usando Snapchat. Dopo l'arresto è stato anche sospeso dall'insegnamento, posto in congedo amministrativo retribuito in attesa di conoscere l'esito dell'inchiesta. Un duro colpo per la scuola, in cui l'uomo lavorava dal 2011 ricoprendo anche il ruolo di allenatore della squadra di football. "Comprendiamo che questa vicenda turberà molti dei nostri studenti, per questo forniremo le risorse disponibili per supportare i ragazzi, il personale e le loro famiglie", ha detto un portavoce scolastico in una nota. Il professore è atteso in tribunale il prossimo 25 novembre.