Immagine da Wikipedia.
in foto: Immagine da Wikipedia.

Una sottosegretaria alla Salute transgender: svolta storica negli Stati Uniti dove il presidente eletto Joe Biden, alla vigilia della cerimonia di insediamento alla Casa Bianca, che si terrà domani, mercoledì 20 gennaio, ha scelto Rachel Levine, attuale numero uno della Sanità della Pennsylvania, dove in questi mesi è stata il volto della risposta dello stato alla pandemia di Covid, per uno dei settori più delicati della sua squadra. Levine, pediatra classe 1957, originaria di Wakefield, in Massachusetts, diventa così la prima persona transgender a ricoprire un ruolo federale se confermata dal Senato. "Rachel Levine porterà la stabile leadership e l’ampia conoscenza di cui abbiamo bisogno per affrontare la pandemia, a prescindere dalla razza, religione, orientamento sessuale, identità di genere o disabilità", ha dichiarato Biden sottolineando che quella di Levine è "una scelta storica e profondamente qualificata per aiutare a guidare l’impegno sanitario della nostra amministrazione".

Docente di pediatria alla Penn State College of Medicine, Levine è stata nominata responsabile della Sanità in Pennsylvania nel 2017. Nel corso dell'ultimo anno si è occupata della gestione della pandemia di Covid-19 nello Stato. E proprio l'anno scorso, quando Levine è salita alla ribalta guidando la risposta al virus della Pennsylvania, è diventata l'obiettivo di attacchi per via della sua identità di genere. "Il presidente eletto Biden ha detto durante la campagna elettorale che la sua amministrazione avrebbe rappresentato l'America", ha commentato al Washington Post Mara Keisling, direttrice esecutiva del Centro nazionale per l'uguaglianza transgender, aggiungendo: "Oggi ha chiarito che le persone transgender sono una parte importante del nostro Paese".

Secondo la vicepresidente eletta Kamala Harris, Levine è "un notevole funzionario pubblico con la conoscenza e l'esperienza necessaria per aiutarci a contenere questa pandemia, e proteggere e migliorare la salute e il benessere del popolo americano". La nuova amministrazione ha fatto infatti della lotta al Covid uno degli obiettivi principali di inizio mandato. Per questo Biden ha inoltre nominato segretario alla Sanità Xavier Becerra, un esponente democratico ispanico, e ha assemblato una squadra, che sarà coordinata da Jeff Zients, per la risposta al Coronavirus con specialisti ed esperti epidemiologici, tra cui Anthony Fauci, il direttore National Institute of Allergy and Infectious Diseases, che continuerà a lavorare in stretto coordinamento con l’amministrazione Biden.