Dopo un matrimonio durato circa vent’anni, l'amore tra Howard e Marcia Eubank, dello stato americano dell'Ohio, è finito improvvisamente quando l’uomo ha lasciato la sua casa in silenzio nel cuore della notte. Per non rendere tutto ancora più doloroso per Marcia, l'ambiente circostante ha deciso di fare poche domande. Avrebbero dovuto farle. Marcia (49 anni) e Howard (54 anni) si erano sposati nel 1994. Hanno avuto due figli adulti. Uno di loro – Howard Jr. – ha vissuto occasionalmente con loro.

Come ogni coppia sposata, Marcia e Howard a volte litigavano. Ma nel giugno 2017 è stata una sorpresa completa quando è venuto fuori che il 54enne aveva lasciato sua moglie senza darle alcuna spiegazione. Secondo lei, si era recato a Houston, in Texas, per un nuovo lavoro e il loro matrimonio era finito. A ben vedere, Howard non era il tipo da decisione simili, così improvvise. La sua improvvisa decisione fu molto atipica per lui. Soprattutto quando non si è presentato per la promessa di matrimonio del figlio minore. Di tanto in tanto ricevevano un messaggio da lui, ma nessuno della sua famiglia riusciva ad incontrarlo.

Il 9 dicembre, sei mesi dopo che Howard se n’era andato, il figlio maggiore ha dimenticato le sue chiavi. Era un sabato pomeriggio e sua madre non era a casa. Così Howard Jr. è stato costretto ad entrare per una finestra. Ha notato subito qualcosa di strano. Un odore terribile. Veniva da una scatola nella stanza. Quella scatola era piena di larve e mosche. Il ragazzo l'ha portata all'esterno. Ne ha scattato una foto e l'ha inviata a sua madre. Ha chiesto se sapeva cosa potesse esserci. dentro. La risposta di Marcia è stata raggelante: "Fa parte del corpo di tuo padre. Le altre parti sono in alcune scatole nel seminterrato. Chiama la polizia e dì loro che ho ucciso tuo padre. Non aprire le scatole da solo, lascia che sia la polizia a farlo. L'ho ucciso. "

E così Howard Jr. ha chiamato la polizia. "Ho appena saputo che mia madre ha ucciso mio padre. Ho trovato parti del suo corpo in casa nostra. Dice che ci sono altre parti nel seminterrato. Posso mostrare il suo messaggio come prova. "Quando gli agenti sono arrivati, hanno davvero trovato altre parti del corpo di Howard. Le indagini hanno dimostrato che appartenevano al padre, ucciso con diversi colpi di arma da fuoco.

Marcia è stata immediatamente arrestata. Ha ammesso di aver avuto un lite con suo marito il 13 giugno di quell’anno. In preda alla rabbia, avrebbe afferrato una pistola e sparato più volte alla testa dell’uomo. Ha poi puntato l’arma contro se stessa, ma è stata presa dal panico. Ulteriori indagini hanno portato ad emergere che aveva comprato l'arma del delitto quattro giorni prima dell'omicidio. Aveva anche cercato attraverso Google per due mesi i “modi per uccidere persone”.

A dicembre, Marcia si è dichiarata colpevole di omicidio. All'inizio di quest'anno è arrivata la sentenza di condanna: ergastolo. Dopo venti anni, potrà richiedere di essere rilasciata.