1.871 CONDIVISIONI
6 Luglio 2022
19:14

Medvedev: “Punire Russia con bombe atomiche è una minaccia per umanità”

L’ex presidente russo critica la possibilità che un tribunale internazionale possa giudicare Mosca per le azioni commesse: “Siamo il Paese con il maggiore potenziale nucleare”
A cura di Biagio Chiariello
1.871 CONDIVISIONI

“L’idea stessa di castigare un Paese che possiede il più grande arsenale nucleare del mondo è di per sé assurda. E questo potenzialmente crea una minaccia per l’esistenza dell’umanità”. Così oggi l’ex presidente russo, Dmitry Medvedev, ha evocato il ricorso alle armi nucleari, escludendo in anticipo la possibilità di sanzioni contro il Cremlino da parte della giustizia internazionale, in un momento in cui la Corte penale internazionale (Cpi) indaga sui presunti crimini di guerra commessi in Ucraina.

"Ho definito pazzo qualsiasi tentativo di creare tribunali o tribunali per le cosiddette indagini sulle azioni della Russia. Queste proposte sono giuridicamente nulle", ha scritto sul suo account Telegram l’attuale vice presidente del potente Consiglio di sicurezza russo.

Medvedev quindi si è chiesto chi è il "temerario o idiota" che chiede queste azioni, e menziona gli Stati Uniti, facendo un lungo elenco di aggressioni militari da parte degli Stati Uniti a partire dalla Seconda guerra mondiale. "Quale tribunale ha condannato il mare di sangue versato dagli Stati Uniti lì [in Vietnam] e altrove? Nessuno!», ha continuato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza. Medvedev ha osservato che non è stato creato un organismo sovranazionale per questi scopi e il numero delle vittime della politica di Washington «è paragonabile alle vittime del regime nazista".

Presidente russo dal 2008 al 2012, quando Vladimir Putin aveva lasciato brevemente il Cremlino, Dmitry Medvedev, che è stato anche primo ministro dal 2012 al 2020, si è affermato dall’inizio del conflitto in Ucraina come uno dei più aspri critici dei Paesi occidentali, arrivando a definire gli avversari della Russia “bastardi” e “degenerati”.

1.871 CONDIVISIONI
Guerra Russia-Ucraina, Zelensky: “Puniremo i terroristi”. Dopo Vinnytsia bombe su Dnipro
Guerra Russia-Ucraina, Zelensky: “Puniremo i terroristi”. Dopo Vinnytsia bombe su Dnipro
Perché il contrattacco ucraino è sempre più vicino (e Putin tornerà a minacciare la guerra atomica)
Perché il contrattacco ucraino è sempre più vicino (e Putin tornerà a minacciare la guerra atomica)
Perché non si può credere alla versione russa sulla strage di civili a Vinnytsya
Perché non si può credere alla versione russa sulla strage di civili a Vinnytsya
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni