Tragedia a Lussemburgo. Un bambino è rimasto ucciso ieri da una scultura di ghiaccio crollato in un mercatino di Natale nella capitale del piccolo Paese europeo che ne porta il nome. La polizia ha detto che la giovanissima vittima, descritto come un “infante di 2-3 anni”, è stato colpito da un frammento della struttura in Place Guillaume intorno alle 20:00 ed è morto durante il trasporto in ambulanza. Non è ancora chiaro il motivo per cui la scultura è crollata.

La polizia locale ha dichiarato: "Secondo le indagini iniziali, una scultura di ghiaccio si è rotta e un blocco di ghiaccio purtroppo ha colpito un bambino. Il piccolo è rimasto gravemente ferito ed è morto in ambulanza". Alcuni testimoni hanno riferito ai media locali che i paramedici hanno cercato di rianimare il bambino sulla scena dell’incidente. È stata aperta un'indagine e il mercatino è stato isolato. Il drammatico incidente è avvenuto a pochi metri dalla pista di pattinaggio dell'annuale fiera natalizia nella capitale del Lussemburgo, che si è aperta giovedì.