Diventa legale in Francia lo “spinello elettronico”, un prodotto che già diversi anni fa – quando fu lanciato sul mercato – scatenò molte polemiche. Si tratta di una sigaretta elettronica che contiene una molecola della cannabis, il cannabidiolo (Cbd), non psicoattiva, che ha effetti rilassanti e favorisce il sonno. È una sostanza che agisce anche contro l'ansia e che in Francia non è proibita, ma considerata legale solo sotto forma di farmaco. Per questo fino a questo momento questo tipo di sigaretta elettronica, non essendo considerata medicinale, era vietata dal governo francese. Il via libera del governo è arrivato nel momento in cui il ministero della Salute ha deciso di fare chiarezza riguardo i tanti prodotti, spesso non controllati, usati per le e-cig. E ha deciso di fare una deroga all'attuale normativa e così dare il via libera alle sigarette elettroniche con cannabidiolo, non considerate pericolose per la salute.

Sostanza legale perché non contiene tetraidrocannabinolo – Secondo il dicastero francese questa sostanza, aggiunta al liquido delle e-cig, è legale perché non contiene tetraidrocannabinolo, detto comunemente Thc, che influisce sull'attività cerebrale e induce diverse reazioni come paranoia o euforia. Ora l'Agenzia per il farmaco (Ansm) e quella per la repressione delle frodi verificherà i contenuti dei prodotti. Riguardo le possibili controindicazioni del cannabidiolo per il momento il ministero della Salute francese spiega che “non si conoscono tutti i suoi effetti, ma si sa che ha effetti rilassanti”. Secondo il giornale scientifico Le Courrier des addictions il prodotto ha dato buoni risultati contro l'ansia.