27 Luglio 2018
17:41

“La città di Iga assume ninja”: arrivano richieste da tutto il mondo, ma l’annuncio è falso

Il sindaco della città giapponese di Iga è stato costretto a convocare una conferenza stampa per smentire la notizia secondo cui la sua città stava cercando di assumere dei ninja con uno stipendio di circa 73mila euro all’anno. Tutto è nato dall’erronea interpretazione di un’intervista, ma intanto sono arrivate candidature da 14 nazioni, Italia compresa.
A cura di S. P.

Ninja cercasi in Giappone. O almeno è quanto avevano capito tante persone che si sono offerte per andare a Iga, la città nella prefettura di Mie famosa per essere il luogo di origine delle popolari figure dei guerrieri che operavano durante il Giappone feudale, per andare a lavorare. Anche lo stipendio per fare il ninja sembrava allettante: arrivava infatti a superare i 9 milioni di yen, l'equivalente di 73.000 euro. Ma in realtà tutto è nato da un errore di interpretazione di un’intervista rilasciata dal sindaco di Iga. Una erronea interpretazione che ha appunto scatenato l’interesse di centinaia di persone da ogni parte del mondo, compresa l’Italia, che volevano andare a fare il ninja in Giappone. E alla fine il sindaco di Iga si è sentito costretto a convocare una conferenza stampa per smentire ogni voce a riguardo bollando tutto come una fake news.

"Lasciate le spade e le armi da lancio a casa" – Da quanto emerso, lo scorso 16 luglio un programma radiofonico statunitense aveva diffuso la notizia della carenza di personale ninja dopo l'intervista col sindaco, aggiungendo appunto che lo stipendio arrivava a superare i 9 milioni di yen. L'ufficio della prefettura e l'associazione del turismo di Mie hanno a quel punto – raccontano i media locali – ricevuto 115 richieste da 14 diverse nazioni. L'amministrazione cittadina ha ribadito che la città intende promuovere il turismo attraverso diverse iniziative ma ha avvisato gli interessati – almeno per il momento – “di lasciare le spade e le armi da lancio a casa”. Secondo la tradizione i celebri ninja erano conosciuti come mercenari, maestri nelle arti marziali ed esperti nelle tecniche di camuffamento. Le loro funzioni includevano il sabotaggio, l'infiltrazione ed eventualmente l'incarico di assassini mirati e la lotta armata.

Anniversario morte Maradona, tifosi del Boca Juniors arrivano a Napoli e cantano cori in città
Anniversario morte Maradona, tifosi del Boca Juniors arrivano a Napoli e cantano cori in città
2.605 di Sport Viral
Bufera sui leader alla Cop26: parlano di emergenza clima e arrivano coi jet privati
Bufera sui leader alla Cop26: parlano di emergenza clima e arrivano coi jet privati
India, in ospedale lo dichiarano morto ma ore dopo in obitorio lo trovano vivo
India, in ospedale lo dichiarano morto ma ore dopo in obitorio lo trovano vivo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni