280 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Incidente ferroviario in Croazia, si scontrano due treni: almeno 3 morti e 11 feriti

Almeno 3 vittime e 11 feriti nello scontro tra due treni in Croazia. Un treno passeggeri avrebbe saltato un semaforo rosso e investito il treno merci mentre era fermo.
A cura di Susanna Picone
280 CONDIVISIONI
Foto da Twitter
Foto da Twitter

Si registrano morti e feriti in un grave incidente ferroviario avvenuto nella tarda serata di ieri, venerdì 9 settembre, in Croazia. Secondo l’ultimo bilancio aggiornato, sono almeno tre le vittime e altre 11 persone sono rimaste ferite, nessuna di queste fortunatamente sarebbe in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto vicino alla città di Novska, nella Croazia orientale.

A fornire il bilancio aggiornato delle vittime è stato il primo ministro croato Andrej Plenkovich che nella notte ha visitato il luogo dell’incidente. “Molte persone ferite sono cittadini croati e molti sono stranieri", ha spiegato Plenkovich, osservando che le informazioni su di loro possono essere ottenute dalla Croce Rossa a Novska. Secondo quanto riferito dalla televisione pubblica croata, i tre deceduti sarebbero cittadini croati, mentre otto degli 11 feriti sarebbero cittadini stranieri.

L’incidente ferroviario sarebbe avvenuto quando, secondo informazioni non ufficiali dei media croati, un treno passeggeri è passato con il semaforo rosso e ha colpito un treno merci che si era fermato a causa di un guasto nella città di Rajich. Il treno passeggeri non si sarebbe fermato al segnale di stop travolgendo a una velocità di circa 100 km orari il convoglio merci che era fermo a causa di una avaria tecnica.

Diversi passeggeri sarebbero andati a finire sotto il convoglio. La direzione della Protezione civile croata ha annunciato che squadre mediche, vigili del fuoco e agenti di polizia si sono recati sul luogo dell'incidente, dove poi sono arrivati anche il primo ministro e il ministro della Salute, Vili Beros. Plenkovich su Twitter ha annunciato un'indagine “per determinare tutte le circostanze di questo incidente ferroviario".

280 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views