Per molti i viaggi in aereo sono semplicemente un metodo per spostarsi da una destinazione all'altra il più rapidamente possibile ma con l'emergenza covid, le relative misure di sicurezza estreme e le frontiere chiuse i voli sono calati drasticamente tanto che alcune compagnie hanno dovuto licenziare migliaia di lavoratori ma c'è anche chi è corso ai ripari inventandosi "voli verso il nulla". È il caso di Qantas, compagnia aerea australiana, che tra le sue offerte ha deciso di aggiungere anche un volo con nessuna destinazione cioè un viaggio in aereo che si svolge esclusivamente per lo scopo del viaggio, non per raggiungere una meta.

La trovata sembra essere piaciuta molto agli australiani visto che in appena dieci minuti i biglietti sono andati tutti esauriti. Il volo, che partirà ed arriverà allo scalo di Sydney, durerà circa sette ore e sarà una sorta di tour panoramico come quello che offrono gli autobus ai turisti nelle grandi città ma su larga scala. L'aereo, un Boeing 787 Dreamliner solitamente riservato ai viaggi a lunga percorrenza, infatti effettuerà un volo panoramico sopra le principali mete turistiche del Queensland, della Gold Coast, del Nuovo Galles del Sud e del aree più remote dell'entroterra del paese. Dall'alto io viaggiatori potranno apprezzare le varie mete naturali o artistiche e in alcuni punti l'aereo si abbasserà anche di quota per permettere una migliore visuale.

Sarà in pratica una sorta di gita turistica durante la quale Qantas ha promesso anche un intrattenimento speciale a bordo, inclusa la presenza di una celebrità a sorpresa. l volo QF787  partirà dall'aeroporto nazionale di Sydney il 10 ottobre prossimo con i 134 passeggeri che sono riusciti ad accaparrarsi i biglietti ma sarà solo il primo di una serie di voli analoghi. Del resto son già diverse compagnie soprattutto asiatiche che hanno deciso di operare voli panoramici a seguito del'emergenza Covid-19 anche se quello di Qantas per ora è quello più lungo.