30 Novembre 2021
14:19

Il Portogallo rende legale la maternità surrogata ma fa passi indietro sull’eutanasia

Nella stessa notte il Portogallo ha reso legale la maternità surrogata pur con diverse modifiche rispetto alla precedente legge, poi abrogata, ma ha rimandato alle Camere la legge sull’eutanasia, chiedendo che vengano chiariti i motivi per cui si può accedere alla morte medicalmente assistita.
A cura di Chiara Ammendola

Un passo avanti per quanto riguarda la maternità surrogata ma uno indietro sul tema dell'eutanasia. Il Portogallo nella stessa notte ha infatti promulgato la legge sulla maternità surrogata che era stata approvata la scorsa settimana dal Parlamento ma ha anche rimandato alle Camere la legge sull'eutanasia.

Voti a favore da parte di sinistra e Iniziativa liberale per la GPA, ma non del partito comunista, che è dunque diventata legge, pur con diverse modifiche alla precedente versione del 2017, a soli tre giorni dall'approvazione parlamentare così come annunciato dal presidente portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa. Chi potrà ricorrere alla maternità surrogata saranno le donne senza utero o con una lesione o che abbiano una situazione clinica che "assolutamente e definitivamente" impedisce loro di rimanere incinta. Inoltre questa nuova versione della legge prevede che la donna incinta abbia tempo fino a 20 giorni dopo il parto, ovvero fino alla registrazione del bambino, per ripensarci e decidere di non dare via il bambino. Per quanto riguarda invece la donna gestante, è preferibile che questa sia già stata madre in precedenza e che, prima di iniziare il trattamento, vi sia anche un parere del Collegio degli Psicologi, oltre a quello del Collegio dei Medici.

Per quanto riguarda l'eutanasia invece, il presidente Rebelo de Sousa ha posto il veto alla legge che depenalizza l'eutanasia e ha chiesto al Parlamento di chiarire i motivi per cui si può accedere alla morte medicalmente assistita. Discussione che però dovrà essere ripresa dalla prossima legislatura  visto che  la Camera sarà sciolta alla fine questa settimana e a gennaio il Portogallo è chiamato al voto. "Il presidente chiede all'Assemblea della Repubblica di chiarire se è necessaria una ‘malattia mortale', se solo ‘incurabile' o solo ‘grave'", si legge nel comunicato diffuso ieri. Intanto in Italia l'Associazione Luca Coscioni chiede da tempo  una legge che renda legale la gestazione per altri che invece è proibita dalla legge 40.

Funerali David Sassoli, la moglie Alessandra Vittorini: "Ci hai dimostrato che niente è impossibile"
Funerali David Sassoli, la moglie Alessandra Vittorini: "Ci hai dimostrato che niente è impossibile"
52.278 di askanews
Texas, liberati i quattro ostaggi nella sinagoga, ucciso il sequestratore
Texas, liberati i quattro ostaggi nella sinagoga, ucciso il sequestratore
Israele sperimenta la quarta dose di vaccino per sconfiggere la variante Omicron
Israele sperimenta la quarta dose di vaccino per sconfiggere la variante Omicron
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni