448 CONDIVISIONI
16 Settembre 2022
15:39

Il caso dell’ex poliziotto accusato di aver violentato donne nere per decenni mentre era in servizio

L’ex capitano Roger Golubski, 69 anni, è stato arrestato giovedì dagli agenti dell’FBI dopo un lunghissima indagine. Diverse donne hanno rivelato che l’agente minacciava di arrestare i figli adolescenti se loro non avessero acconsentito a rapporti sessuali con lui.
A cura di Antonio Palma
448 CONDIVISIONI

Formalmente era un agente di polizia irreprensibile che, nel corso della sua carriera nel dipartimento di polizia di Kansas City, era arrivato a ricoprire il grado di capitano ma in realtà, secondo l'accusa, approfittava della divisa e del distintivo per aggredire sessualmente donne nere mentre era in servizio.

L'ex ufficiale di polizia e capitano Roger Golubski, 69 anni, è stato arrestato giovedì dagli agenti dell'FBI con la pesantissima accusa di violenza sessuale che lui però nega fermamente.

I fatti contestati all'uomo risalgono a diversi anni fa mentre era in servizio nella cittadina americana. Dopo diverse denunce, per lungo tempo è stato sospettato di aver violentato e terrorizzato le donne nere mentre pattugliava le strade di Kansas City, ma la svolta è arrivata quando il Dipartimento di Giustizia ha trovato prove concrete di violenze sessuali ripetute ai danni di due donne in un lungo periodo dal 1998 al 2002.

I pm hanno deciso così l'arresto, contestandogli i reati di violenza sessuale e violazione dei diritti civili. Apparso in udienza preliminare in tribunale giovedì, il signor Golubski si è dichiarato non colpevole di tutte e sei le accuse.

"Per anni i residenti di Kansas City hanno sussurrato storie sull'agente bianco che molestava le donne nere a casa o al lavoro, facendo commenti osceni e raccogliendo donne vulnerabili, come tossicodipendenti, nella sua macchina della polizia" ha denunciato la direttrice di un'organizzazione locale per i diritti civili.

Diverse donne tra cui una delle due al centro del caso del Dipartimento di Giustizia, hanno rivelato che l'agente minacciava di arrestare i figli adolescenti se loro non avessero acconsentito a rapporti sessuali con lui.

Le indagini contro Golubski in effetti erano partite a seguito di un caso di malagiustizia, quando un uomo che è stato in carcere per 23 anni da innocente ha dichiarato che a incastrarlo era stato il poliziotto e che  aveva anche aggredito sessualmente donne nere, inclusa sua madre, costringendola  a compiere un atto sessuale sotto la minaccia di arrestare suo figlio se si fosse rifiutata.

A quel punto molte altre donne si sono fatte avanti raccontano storie simili in cui il detective aveva estorto loro favori sessuali sotto minaccia di arresti tra i familiari.

A quel punto è partita l'indagine dell'FBI che ha chiesto al dipartimento di polizia di Kansas City di consegnare documenti relativi a due decenni di casi di omicidio, rapporti sugli affari interni e file di informatori a cui aveva lavorato Golubski.

448 CONDIVISIONI
Poliziotta nella bufera dopo le foto hot in divisa su OnlyFans: l'agente sospesa dal servizio
Poliziotta nella bufera dopo le foto hot in divisa su OnlyFans: l'agente sospesa dal servizio
Femminicidio Speranza Ponti: ergastolo e 18 mesi di isolamento diurno per l'ex Massimiliano Farci
Femminicidio Speranza Ponti: ergastolo e 18 mesi di isolamento diurno per l'ex Massimiliano Farci
Marco Eletti accusato di aver ucciso il padre, in aula l’abbraccio della mamma: “È innocente”
Marco Eletti accusato di aver ucciso il padre, in aula l’abbraccio della mamma: “È innocente”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni