Anna Ruzzenenti, 27 anni (Facebook).
in foto: Anna Ruzzenenti, 27 anni (Facebook).

Sono ignote le cause della morte di Anna Ruzzenenti, veronese di 27 anni, trovata morta in Messico dove si era recata nei giorni scorsi per una vacanza. Le autorità del Paese sudamericano stanno indagando per risolvere quello che sembra a tutti gli effetti un mistero. La giovane, che di professione faceva l'istruttrice subacquea, stando a quanto riferisce il quotidiano locale L'Arena, è stata trovata senza vita a Playa del Carmen, nota località turistica della Riviera Maya, nella penisola dello Yucatan.

Anna, originaria di Bardolino, era partita lo scorso 13 dicembre per trascorrere qualche giorno di relax. Su Facebook aveva annunciato la sua partenza pubblicando una foto di lei in aeroporto con lo zaino in spalla. Poi il nulla. Le cause del decesso saranno affidate ad un'autopsia. Solo successivamente si potrà avere il nulla osta per riportare la salma in Italia. Al momento non si esclude nessuna ipotesi, dal malore all'incidente. "Addio Anna. Insegna agli angeli ad apprezzare la natura e tutto ciò che la circonda", l'ha ricordata un amico sui social network. Intanto, l'ambasciata italiana a Città del Messico, ha fatto sapere di essere in contatto con la famiglia della ragazza in collaborazione con la Farnesina.