1.524 CONDIVISIONI
15 Luglio 2022
12:02

Fuochi d’artificio fuori controllo durante festa, colpiti e uccisi bimbo di 7 anni e la sorella

La tragedia si è consumata giovedì sera a Cholet dove la folla si era radunata per assistere ai tradizionali fuochi d’artificio per la festa nazionale francese: due morti e 7 feriti.
A cura di Antonio Palma
1.524 CONDIVISIONI

Doveva essere un momento di allegria, si erano radunati in strada tutti insieme per assistere ai tradizionali fuochi d’artificio per la festa nazionale francese, ma in pochi attimi si l’allegria si è trasformata in tragedia.

All’improvviso qualcosa è andato storto, alcuni razzi hanno puntato verso la folla in attesa colpendo i presenti e uccidendo un bimbo di 7 anni e mezzo e la sorella di 24 anni oltre a ferire diverse persone.

La tragedia si è consumata giovedì sera a Cholet, nella regione della Loira, nella Francia occidentale, dove i cittadini si erano radunati su un campo vicino allo stadio locale per assistere allo spettacolo pirotecnico nei cieli.

Erano circa le 23 quando i fuochi sono andati fuori controllo e invece di puntare verso l’alto, sono finiti su un gruppo di persone che era dietro una recinzione a una sessantina di metri dal luogo di lancio.

Ci sono diversi video registrati da altre persone che assistevano allo spettacolo e che mostrano i fuochi in cielo e poi l’improvvisa esplosione tra la folla che corre in preda al panico.

"Ero a 5 o 6 metri dall'esplosione con le mie due figlie di 8 e 13 anni, le scintille mi sono venute addosso e ho sentito il calore dell'esplosione" ha raccontato un testimone, aggiungendo: "Per fortuna il posto dove ero io c'erano degli ostacoli che hanno funzionato come una specie di scudo per le mie figlie".

Dopo l’allarme sul posto sono giunti in forze polizia, vigili del fuoco e soccorsi sanitari anche con un elicottero ma purtroppo per il bimbo della sorella maggiore non c’è stato nulla da fare.

Sono stati colpiti in pieno insieme ad uno dei genitori che era con loro e che è rimasto ferito gravemente.

Ferite anche altre sei persone fra le quali l’altro genitore delle vittime, ricoverato in grave stato di shock.

Il pubblico ministero di Angers, Éric Bouillard, ha aperto una inchiesta per omicidio colposo. L'indagine è stata affidata al Dipartimento di sicurezza del Maine-et-Loire e alla stazione di polizia di Cholet.

Gli inquirenti devono capire se e chi abbia sbagliato ad effettuare i lanci dei fuochi e se il luogo dove si trovava la folla era sufficientemente lontano. Una delle ipotesi è che il razzo sia ricaduto inesploso seguendo una traiettoria sbagliata dopo il lancio.

1.524 CONDIVISIONI
I genitori lo affidano a un parente, bimbo autistico di 7 anni scappa nudo in strada
I genitori lo affidano a un parente, bimbo autistico di 7 anni scappa nudo in strada
USA, durante una perquisizione i poliziotti trovano un bimbo di 3 anni chiuso in una gabbia
USA, durante una perquisizione i poliziotti trovano un bimbo di 3 anni chiuso in una gabbia
"Rivoglio mio figlio", l'appello disperato di Silvia: Mattia è tra i dispersi dell'alluvione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni