Una bambina in Florida è morta dopo essere stata lasciata nell'auto della sua famiglia per gran parte della giornata. La notizia, riportata dai media statunitensi, è stata confermata dalla polizia. La tragedia si è consumata lunedì 14 ottobre a Tampa, lungo la costa statunitense. La bambina, di poco più di un anno, è stata trovata nel pomeriggio nell’auto della famiglia, una Jeep: era priva di sensi. Secondo la polizia, dalle indagini è emerso che la piccola è stata accidentalmente lasciata nell’auto fuori casa per tutto il giorno. A quanto emerso, suo padre aveva preso la Jeep per accompagnare i suoi familiari a lavoro e a scuola, poi era tornato a casa e aveva preso un’altra auto per andare a lavoro. Avrebbe però dimenticato la piccola nella Jeep, nel seggiolone sul sedile posteriore. "Sembra che sia stata una mattinata molto impegnativa per la famiglia", ha detto Steve Hegarty del dipartimento di polizia di Tampa Bay. "Hanno anche molti altri bambini e, nel tentativo di portare tutti dove dovevano andare, la bambina è stata dimenticata sul sedile posteriore". Il nome della vittima non è stato reso noto.

La piccola dichiarata morta in ospedale – Sono stati gli stessi genitori a chiamare il 911 nel tardo pomeriggio di ieri, quando hanno trovato la bimba in auto. Ieri a Tampa faceva molto caldo: la bambina, intrappolata per ore nell'auto bollente, è stata soccorsa e portata in ospedale, dove però i medici non hanno potuto far nulla per salvarla. Sul caso, ha confermato la polizia, è stata aperta un’indagine. Quella di Tampa non è purtroppo una tragedia isolata: secondo i dati del National Safety Council, quarantotto bambini sono morti quest’anno dimenticati per ore in auto.