30 Luglio 2021
08:10

Emergenza a bordo dell’ISS, incidente dopo attracco modulo russo: momenti di paura per 7 astronauti

Attimi di paura per i 7 astronauti della Stazione Spaziale Internazionale che nelle scorse ore hanno dovuto fare i conti con un incidente verificatosi dopo l’attracco dal modulo russo Nauka. I razzi di manovra del nuovo modulo si sono azionati senza apparente motivo, cambiando repentinamente l’assetto dell’ISS. Ma dopo poco la situazione è tornata sotto controllo.
A cura di Ida Artiaco

Momenti di paura per i 7 astronauti della Stazione Spaziale Internazionale che nelle scorse ore hanno dovuto fare i conti con un incidente verificatosi dopo l'attracco dal modulo russo Nauka. Gli esperti hanno dovuto compiere una serie di delicate manovre di riassetto, mentre dalle sale controllo di Mosca e di Houston i tecnici erano col fiato sospeso. Data la gravità della situazione sono state interrotte le riprese in diretta delle attività dell'ISS che orbita a 400 chilometri d'altezza a una velocità di 28.800 chilometri orari compiendo un'orbita completa della Terra ogni 90 minuti. Ma cosa è successo nello specifico?

Il nuovo modulo Nauka, destinato al segmento russo della Stazione Spaziale Internazionale, è attraccato con successo intorno alle 15:29 italiane di ieri, giovedì 29 luglio, contrassegnando quella che sembrava la fine di una vera odissea iniziata quindici anni fa. Tuttavia, l'entusiasmo iniziale è svanito circa tre ore dopo a causa di un imprevisto piuttosto serio al sistema di controllo dell’assetto della Stazione Spaziale. I cosmonauti avevano dato inizio alle operazioni di integrazione del modulo con il resto della ISS. Poco dopo l’apertura del primo dei due portelli che dividevano Nauka dalla ISS, i razzi di manovra del nuovo modulo si sono azionati senza apparente motivo, cambiando repentinamente l’assetto della Stazione. I canali streaming video della Stazione hanno registrato gli istanti cruciali, prima che il collegamento video si interrompesse a causa dell’errato puntamento delle antenne. Come si legge su Astronautinews, il computer di bordo di un altro modulo russo, lo Zvezda, ha percepito la perdita di assetto, e ha cominciato a controbilanciare la spinta di Nauka attivando i suoi propri razzi di controllo.

Il controllo della stazione è stato ripreso poco, con gli astronauti che sono riusciti a riportare l’avamposto spaziale all’assetto previsto usando i razzi di manovra della capsula Progress MS-17 (78P). Le cause della manovra imprevista non sono ancora state chiarite."Le squadre di controllo della missione hanno corretto l'azione e tutti i sistemi funzionano normalmente", ha detto la Nasa in un comunicato. Ma la buona notizia è che tutti gli astronauti stanno bene. Al momento è in corso un'indagine per capire esattamente cosa sia successo.

Le montagne russe più veloci del mondo chiuse: troppi passeggeri con le ossa rotte
Le montagne russe più veloci del mondo chiuse: troppi passeggeri con le ossa rotte
Schianto tra auto e moto: Cristina e Boris muoiono a 29 e 26 anni, erano sposati da 6 mesi
Schianto tra auto e moto: Cristina e Boris muoiono a 29 e 26 anni, erano sposati da 6 mesi
Cagliari, Arianna ha trovato il suo angelo: “Grazie, mi hai salvato la vita”
Cagliari, Arianna ha trovato il suo angelo: “Grazie, mi hai salvato la vita”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni